Cremolino

Tamburello: successo del Cremolino al Memorial ''Amerigo Baccioli''

Alla manifestazione hanno preso parte tre squadre, oltre agli ovadesi ed alla formazione di casa del Torrita era presente anche una rappresentativa dell’Italia centrale

CREMOLINO - La formazione del Cremolino si è imposta nel XIV Memorial “Amerigo Baccioli” di tamburello a muro che si è disputato a Torrita di Siena. Alla manifestazione hanno preso parte tre squadre, oltre al Cremolino ed alla formazione di casa del Torrita era presente anche una rappresentativa dell’Italia centrale. Grande soddisfazione per il team ovadese ed in particolare del patron Luigi Gollo che ha fortemente creduto nella partecipazione all’evento. Il Memorial “Baccioli” era già stato vinto nel 2015 dalla compagine di Ovada in Sport nella quale militavano Macciò e Bisio, atleti che si sono imposti anche con la maglia del Cremolino. La vittoriosa trasferta toscana ha avuto come protagonisti Attilio Macciò, Luca Bisio, Sergio Tassistro, Andrea e Fabrizio Gollo, e Simone Cardillo.
11/10/2018







blog comments powered by Disqus


La doppietta di Dentici lancia l'Ovadese Silvanese

Ovada | Una rete per tempo contro il San Giuliano Nuovo per la quarta vittoria consecutiva, quinta in sei gare, per la formazione guidata da Vennarucci

L'ASD Calcio Novese passa a Capriata. Tris Mornese a Casalcermelli

Capriata d'Orba | Seconda sconfitta consecutiva per la Capriatese, battuta - con lo stesso risultato dello scorso turno di campionato (2 a 1) - al Maccagno dall'ASD Calcio Novese. Successo per il Mornese, sconfitta la Pro Molare

Attenzione alla nebbia

Meteo | Settimana di stampo autunnale, con tempo nuvoloso e nebbia a banchi

Barbato risponde alle critiche con una sfida: "Bettarini, a calcio ti batto"

Ovada | Il cabarettista-cantante ovadese ha sfidato pubblicamente Stefano Bettarini a pallone, dopo che l'ex calciatore aveva 'bocciato' la sua partecipazione all'Isola dei Famosi. "Gli darò filo da torcere". Tornato dall'Isola affamato, dice di aver imparato ad apprezzare la vita

"Tartufi, un monopolio di pochi dopo la creazione dei consorzi"

Novi Ligure | Secondo l'Associazione dei liberi tartufai, i consorzi riservano a poche persone la raccolta dei tartufi nelle zone più produttive. Lorenzo Tornato: "Chiediamo una moratoria per evitare che la ricerca dei tartufi diventi solo un business"