Ovada

Theresianer: impresa sfiorata con l'Auxilium

Contro i forti genovesi la squadra biancorossa ha lottato punto a punto fino alle battute finali mettendo in mostra progressi incoraggianti in tutto il gruppo

OVADA - La gara di andata era stata senza storia contro una delle formazioni più forti del girone. C’è solo il risultato negativo nella sfida di ritorno con la Theresianer Ovada capace di giocare “punto a punto” fino alle battute finali con  la forte Auxilium. E’ finita 72-67 per i genovesi. Il momento della svolta il secondo quarto, chiuso con un parziale di 27-10 per gli ovadesi dopo lo svantaggio di otto punti nei primi dieci minuti. La risposta dei padroni di casa è arrivata in apertura di ripresa con un pressing asfissiante che ha provocato un lungo sbandamento per i biancorossi. Solo un paio di bombe di Torrielli hanno posto fine al momento difficile. Due falli molto dubbi fischiati nella fase finale a Frisone hanno costretto coach Brignoli a preservare il play titolare. Nel quarto periodo Ovada ha tenuto botta con sei punti di Andov e due bei canestri di Parodi. A infrangere i sogni biancorossi tre triple in 60” dei genovesi che scavavano il break decisivo.   Un quinto fallo a Franza a 2’30” dalla fine, chiamata arbitrale molto contestata, l’ulteriore ostacolo. Con grande orgoglio la formazione ovadese riusciva a tornare a un tiro di distanza senza però coronare la rimonta.  Da segnalare la verve offensiva di Andov, il ritrovato tiro di Torrielli, la prova tutta energia di Villa, il già citato Parodi, e la crescita qualitativa di Sardi che ha messo 2 canestri di grande importanza. Prossimo appuntamento domenica 25 con la capolista Sestri. Tabellino: Andov 24, Bulgarelli 1, Franza 5, Frisone 16, Parodi 4, Ratto, Sardi 7, Torrielli 10, Valfrè, Villa. All.: Brignoli

13/02/2018







blog comments powered by Disqus


Scout: buon successo per il pranzo etnico

Ovada  | L’iniziativa è stata promossa dai ragazzi del “Noviziato”, facenti parte del Gruppo Scout 1 di Ovada. Per l’occasione hanno collaborato con i richiedenti asilo gestiti in città dalla cooperativa Social Domus per proporre un menù rappresentativo delle culture gastronomiche dei cinque continenti

Mambo Rico protagonista nel Campionato Italiano Danze Caraibiche

Ovada  | Un risultato prestigioso per la società diretta da Denis Pestarino e Aurora Diana, rientrati nella massima competizione nazionale dopo tre anni di assenza. La scuola di ballo ovadese ha ottenuto un primo un secondo e due terzi posto nel Campionato Italiano Danze Caraibiche Categoria Professionisti F.i.d.a.

Il racconto della Provincia nel giallo di Nico Priano

Molare | Il territorio come punto di partenza del nuovo libro dell'autore molarese. La città di Campazzo, protagonista de "La seconda Mano", offre diverse similitudini con il Basso Piemonte. “E’ un libro – spiega l’autore – molto legato non solo alla realtà molarese ma più in generale allo spicchio di terra in cui viviamo.

Investimento in piazzale Stazione: denunciato l'autista

Ovada | Il grave incidente ha coinvolto nel tardo pomeriggio di lunedì una donna, 67 anni, trasportata d'urgenza all'ospedale di Alessandria dove rimane ricoverata in Rianimazione

''L’Ovada che vorrei'': dai social al comitato

Ovada  | Da alcuni giorni "L'Ovada che vorrei", noto gruppo di Facebook creato tra il 2013 e il 2014 da Angelo Priolo, è uscito dal world wide web per diventare un ente a tutti gli effetti. “Ci interessa affiancare chiacchiere on line e una presenza reale e tangibile” spiega il promotore, referente cittadino per Fratelli d'Italia.