Ovada

Torna la ''12 Ore di tamburello'': sport e solidarietà allo Sferisterio

Torna per il nono anno consecutivo la tradizionale maratona tamburellistica in programma domenica dalle ore 9.30 presso lo sferisterio di via Lung’Orba. Attesi anche diversi campioni di serie A

OVADA - Torna per il nono anno consecutivo, sempre con lo spirito che contraddistingue la manifestazione sin dalla prima edizione, la “12 Ore” di tamburello, la tradizionale maratona tamburellistica in programma domenica dalle ore 9.30 presso lo sferisterio di via Lung’Orba. Trattandosi di un evento a scopo benefico,  con il ricavato devoluto a favore dell’associazione Vela Onlus di Ovada, si attende una nutrita presenza di pubblico e partecipanti, visto che l’incrocio con i calendari sportivi sembra favorevole: terminati i campionati a muro, è attesa una delegazione dai bastioni trascinata dai veterani Materozzi e Bicocca (sempre presenti) a cui faranno eco i locali Olivieri e Marostica, recentemente scudettati con il Grazzano Badoglio, insieme ai super campioni Monzeglio e Baggio che già hanno testato l’ambiente nelle edizioni passate, per animare la consueta supersfida pomeridiana.

Inoltre dalla A open, seppure nel  probabile giorno di assegnazione dello scudetto tra Cavaion e Castellaro in terra veneta,  è attesa una visita importante perché sarà la data di Cremolino - Sabbionara, squadra trentina con il trio arretrato tutto piemontese Bonando, Belluardo, Gozzellino di scena proprio nelle colline ovadesi: terminata la partita le due squadre sono attese per una visita di cortesia e per qualche foto insieme agli appassionati e ai partecipanti. Infine tutti gli atleti delle serie minori: la Bonatese di Pagani è attesa già dal mattino per confrontarsi con una selezione di atleti locali provenienti dalle vicine Grillano, Tagliolo, Carpeneto, Basaluzzo, i quali avranno anche il compito di inaugurare la manifestazione con la prima battuta all’alba e di chiudere la giornata al calar del buio mentre nelle ore centrali spazio alle categorie giovanili.

20/09/2018







blog comments powered by Disqus


Un milione dal Gal Borba per strade, torri e chiese: i piccoli paesi si rifanno il trucco

Ovada  | Otto su ventinove dei progetti presentati al Gruppo Autonomo Locale riguardano l’Ovadese. Il più alto in graduatoria è quello di Carpeneto, che recupererà i lavatoi del centro.

Ticket sui farmaci: dal 1° marzo in Piemonte non si pagherà più

Piemonte | La giunta regionale ha deciso di cancellare la quota fissa di compartecipazione farmaceutica a carico dei cittadini in vigore dal 2002. Chiamparino e Saitta: "Cancelliamo una tassa sulla salute"

Lercaro: nominato un direttore sanitario

Ovada | Ha preso servizio ieri, dovrà dettare le linee di assistenza per gli attuali 97 ospiti della casa di riposo. Il Comissario straordinario Sfondrini: "Ci sono difficoltà ma la struttura rimane imprescindibile per l'Ovadese"

Nuovi contributi ai comuni per la rimozione dell’amianto

Economia | L'assessore regionale all'Ambiente Valmaggia: “a breve potremo pubblicare il bando per finanziare interventi per oltre 2 milioni di euro”

Tagliolo: lo scrittore Bruno Morchio presenta il suo ultimo romanzo in Biblioteca

Tagliolo Monferrato  | Lo scrittore e psicologo, noto esponente del filone del “noir italiano” racconta una storia in cui il suo investigatore rivive una vicenda di trent’anni prima che pareva oramai superato.