Ovada

Uomo cade nello Stura e muore sulla statale del Turchino

Secondo una prima ricostruzione ancora da confermare sarebbe un gesto volontario. In corso le operazione di recupero del corpo

OVADA - Si è lanciato dalla ferrovia verso il greto del torrente nelle prime ore di questa mattina. Secondo la prima ricostruzione si tratta di un uomo, 68 anni.

Teatro del fatto la ex statale d456 del Turchino, tra Ovada e Rossiglione, all’atezza del primo passaggio a livello. Sul posto Vigili del Fuoco, addetti al soccorso del 118, personale delle Fs, Carabinieri.

La prima ricostruzione sembra confermare che si tratti di un gesto volontario, tanto che l'uomo avrebbe lsciato anche un biglietto ai famigliari. In corso le operazioni di recupero, complicate dall’altezza del tratto. I vigili del fuoco stanno operando per il recupero del corpo caduto da un'altezza di circa 15 metri passando dal torrente con l'utilizzo di un gommone da rafting. 

 

13/09/2017







blog comments powered by Disqus


Vivi Ovada lancia il Natale a tutto luci

Ovada | Dal 2 dicembre saranno accese le luminarie che quest'anno arrivano in punti nuovi: corso Saracco, corso Italia e largo Oratorio. Più di 200 le adesioni. Agevolazioni sul parcheggio dal 18 al 23 dicembre

Progetto sposi presenta il suo "Wedding day"

Ovada | Domenica al castello di Rocca una giornata dedicata alle coppie che meditano il grande passo tra fotografie, make up, viaggio di nozze e catering. Alle 16.00 la sfilata di abiti da sposa

Nel weekend pioggia e vento freddo

Meteo | Sabato il passaggio di una debole perturbazione atlantica porterà debole pioggia in esaurimento dalla tarda mattinata. Domenica la medesima perturbazione atlantica sarà seguita da aria fredda. Il tutto in attesa di una futura "dama bianca"....

Trisobbio: in centro arrivano i mercatini di Natale

Trisobbio  | Domani, a partire dalle ore 10.00 e fino alle 18.00, nel centro storico di Trisobbio, ci saranno i mercatini tipici del Natale, con tanti stand di hobbysti, artigiani e produttori tipici locali, oltre ai numerosi spettacoli e laboratori che si svolgeranno nel corso della manifestazione.

Biblioteca: incontro con Paolo Berta ed Edoardo Angelino

Ovada  | A partire dalle ore 17.30 presso i locali di piazza Cereseto saranno presenti i due autori de "Un tuffo nella vita". "La storia di Paolo Berta - spiega Carlo Petrini, fondatore dell'associazione Slow Food, che ha curato la prefazione - e il modo in cui è raccontata in queste pagine hanno questo potere".