Ovada

Vela: torna la scuola del cittadino responsabile

Domani sera primo appuntamento con il corso curato da associazione Vela che porta medici e cittadini a confrontarsi sui temi caldi della sanità

 OVADA - E’ previsto per domani, 24 ottobre, il primo appuntamento del ciclo autunnale della Scuola del Cittadino Responsabile, il corso di divulgazione di buone pratiche di sanità organizzato dall’associazione Vela. L’appuntamento è le 19.00 presso il salone del convento dei Cappuccini in via Cairoli. Tema della prima serata, in programma presso il convento dei Cappuccini di via Cairoli, “Lutto e perdite: esperienze di vita”. Relatori Isabella Angelini, specialista in Medicina Interna del Day Hospital oncolgico dell’ospedale di Ovada, Enrico Cazzaniga, Psicologo e Psicoterapeuta del Centro Milanese di Terapia della Famiglia, Gianluigi Repetto, infermiere palliativista dell’AslAl. 

 

23/10/2018







blog comments powered by Disqus


Non è ancora chiuso il caso della donna morta dopo due ricoveri. I famigliari si oppongono all'archiviazione

Cronaca | La famiglia della donna di 76 anni deceduta dopo due ricoveri, il primo all'ospedale di Ovada ed il successivo trasferimento a Novi, non si arrende e presenta nuovamente istanza di opposizione all'archiviazione del caso, richiesta dal pubblico ministero

Ovadese Silvanese: recupero contro la Luese

Ovada | Dopo il 7-0 di domenica contro la Castelnovese sfida con coefficiente di difficoltà più alto. In palio c'è la vetta al fianco dell'Asca. Curiosità per le scelte di formazione

Confindustria: vince il pessimismo all'ombra della crisi

Economia | La prima indagine congiunturale 2019 di Confindustria apre l'anno all'insegna del pessimismo. Si teme un calo di ordinativi, compensati solo in parte dall'export. Stabili investimenti ed occupazione. Su Penigotti: "auspichiamo una svolta positiva anche se la proprietà ha dimostrato rigidità"

Manutenzione sull'Acqui - Genova: niente treni nel week end

Ovada | Bus sostitutivi tra Ovada e il capoluogo ligure per consentire lavori. Rimane incertezza sui provvedimenti del periodo in cui sarà abbattuto il ponte Morandi

Poche nascite nel 2018: popolazione ancora in calo

Ovada  | Restano con il segno negativo le statistiche sulla popolazione residente in città. A preoccupare è soprattutto il rapporto fra le nascite (68) e il numero dei morti (188), mentre torna in crescita numero degli stranieri