Ovada

Via Gramsci: corsa tra vincoli e ostacoli

“E’ difficile ipotizzare delle date (per il ripristino regolare della viabilità, ndr)”, ha spiegato l’altro giorno il sindaco Paolo Lantero che ha confermato la sensazione nitida avuta subito dopo il cedimento.

OVADA - Tempi per il ripristino della viabilità regolare in via Gramsci, nel tratto dove lo scorso 13 gennaio si è aperta una mini voragine che ha costretto i tecnici comunali a restringere la carreggiata più vicina allo Stura. E’ quanto si apprende da fonti comunali. Al momento sul tavolo ci sono tre offerte per conferire l’incarico del disboscamento dell’area sulla quale dovrà prima essere fatto il sopralluogo per capire bene cosa è successo, in seguito andrà in scena la riparazione vera e propria. “E’ difficile ipotizzare delle date”, ha spiegato l’altro giorno il sindaco Paolo Lantero che ha confermato la sensazione nitida avuta subito dopo il cedimento.

Il progetto realizzato in economia è stato ultimato e sottoposto al Genio Civile per l’opportuna valutazione. Una volta terminato l’intervento di pulitura della zona interessata entreranno in azione l’ingegnere e il geologo incaricati di una perizia completa e del progetto di consolidamento del fronte.  L’impressione è che per completare l’iter siano necessari diversi mesi. C’è poi un’incognita legata alla reale disponibilità delle risorse per intervenire. In teoria dovrebbero essere reperite dall’avanzo di bilancio che sarà valutato in sede di approvazione del consuntivo per il 2017. C’è però da capire se la spesa è soggetta ai normali vincoli oppure se può esser conteggiata al di fuori di essi. Altro punto: la possibilità di alleviarne il peso dalle casse comunali. “E’ stata inserita – prosegue Lantero – nella Finanziaria norme che prevedono fondi per interventi in materia di dissesto idrogeologico. Busseremo ad ogni porta che ci sembrerà utile. A nostro favore c’è un requisito: non aver mai usufruito di somme di questo tipo in passato”. Nel frattempo è sotto monitoraggio la viabilità cittadina in un punto molto trafficato, specie dopo il blocco imposto ai trasporti eccezionali sopra i 440 quintali: diverse le segnalazioni di passaggi di messi che, emesso il provvedimento, dovrebbero utilizzare strade alternative. 

17/02/2018







blog comments powered by Disqus


''Mogol racconta Mogol'': cinquant'anni di emozioni sul palco del Geirino

Ovada  | Per il secondo appuntamento di "Ovada, artisti docg" è in programma lo spettacolo “Mogol racconta Mogol”, una versione riveduta e ampliata di quanto già andato in scena lo scorso anno alla città della musica di Roma

Milano-Sanremo: la provincia si prepara per il passaggio della ''Classicissima di Primavera''

Ovada  | Non si deciderà nel passaggio fra la Lombardia ed il Piemonte, ma il transito della corsa nell'alessandrino mantiene un fascino immutato fra gli appassionati delle due ruote

Ovadese Silvanese: ''testacoda'' sul campo del Savoia

Ovada  | L’Ovadese, reduce dalla vittoria con pochi squilli di domenica scorsa contro la Canottieri Alessandria, è attesa sul campo degli alessandrini, storica protagonista del campionato che sta vivendo una stagione da incubo

Il Commissario a fumetti entra nelle scuole per insegnare la legalità

Alessandria | Concorso tra gli studenti della provincia per disegnare o realizzare un video ispirato al protagonista di un fumetto tutto 'poliziesco', nel senso che è nato sulla rivista ufficiale della Polizia. L'iniziativa serve per incontrare i ragazzi e spiegare loro il senso della legalità

Saamo, prosegue il muro contro muro: è scontro anche sul weekend

Ovada  | Resta tesa la situazione di Saamo, la società di trasporto pubblico dei Comuni dell’Ovadese da tempo in crisi di liquidità, che vede i sindacati decisi a ottenere dalla proprietà garanzie per tutelare i diritti dei lavoratori in caso l’azienda fosse venduta