Ovada

Via Gramsci: corsa tra vincoli e ostacoli

“E’ difficile ipotizzare delle date (per il ripristino regolare della viabilità, ndr)”, ha spiegato l’altro giorno il sindaco Paolo Lantero che ha confermato la sensazione nitida avuta subito dopo il cedimento.

OVADA - Tempi per il ripristino della viabilità regolare in via Gramsci, nel tratto dove lo scorso 13 gennaio si è aperta una mini voragine che ha costretto i tecnici comunali a restringere la carreggiata più vicina allo Stura. E’ quanto si apprende da fonti comunali. Al momento sul tavolo ci sono tre offerte per conferire l’incarico del disboscamento dell’area sulla quale dovrà prima essere fatto il sopralluogo per capire bene cosa è successo, in seguito andrà in scena la riparazione vera e propria. “E’ difficile ipotizzare delle date”, ha spiegato l’altro giorno il sindaco Paolo Lantero che ha confermato la sensazione nitida avuta subito dopo il cedimento.

Il progetto realizzato in economia è stato ultimato e sottoposto al Genio Civile per l’opportuna valutazione. Una volta terminato l’intervento di pulitura della zona interessata entreranno in azione l’ingegnere e il geologo incaricati di una perizia completa e del progetto di consolidamento del fronte.  L’impressione è che per completare l’iter siano necessari diversi mesi. C’è poi un’incognita legata alla reale disponibilità delle risorse per intervenire. In teoria dovrebbero essere reperite dall’avanzo di bilancio che sarà valutato in sede di approvazione del consuntivo per il 2017. C’è però da capire se la spesa è soggetta ai normali vincoli oppure se può esser conteggiata al di fuori di essi. Altro punto: la possibilità di alleviarne il peso dalle casse comunali. “E’ stata inserita – prosegue Lantero – nella Finanziaria norme che prevedono fondi per interventi in materia di dissesto idrogeologico. Busseremo ad ogni porta che ci sembrerà utile. A nostro favore c’è un requisito: non aver mai usufruito di somme di questo tipo in passato”. Nel frattempo è sotto monitoraggio la viabilità cittadina in un punto molto trafficato, specie dopo il blocco imposto ai trasporti eccezionali sopra i 440 quintali: diverse le segnalazioni di passaggi di messi che, emesso il provvedimento, dovrebbero utilizzare strade alternative. 

17/02/2018







blog comments powered by Disqus


Casa di Carità: al via il corso di operatore dell'accoglienza turistica

Ovada  | Partirà venerdì mattina il corso per operatore ai servizi di promozione ed accoglienza turistica promosso dalla Casa di Carità - Arti e Mestieri di Ovada. Tre anni rivolti a giovani tra i 14 e i 24 anni senza un diploma

Ovadese Silvanese: conferme e novità nello staff tecnico

Ovada | Le novità principali arrivano dalla collaborazione con Tagliolo e dalla costituzione di una squadra femminile, che non parteciperà a nessun campionato. Due vittorie e un pareggio nobilitano il bottino settimanale

La Comunità ovadese in festa per Don Benzi e Don Macciò

Ovada  | Tanti applausi per il nuovo parroco di Ovada ed il suo vice - provenienti rispettivamente da Masone e Bubbio -accolti domenica da una Parrocchia dell'Assunta gremita

Poste, rebus sulle assunzioni e stabilizzazioni

Provincia | In provincia di Alessandria mancano almeno trenta porta lettere, ma l'azienda, dicono i sindacati, non ha intenzione di procedere con nuove assunzioni o di stabilizzare i precari. Cgil, Cisl e Uil chiedono come Poste Italiane intenda garantire gli standard qualitativi del servizio

''12 Ore di Tamburello'': donati oltre 5 mila euro all'associazione Vela

Ovada  | Allo Sferisterio di via Lung’Orba si sono visti atleti di serie A e vecchie glorie, mentre sugli spalti ha prevalso la beneficenza. Difficile ipotizzare il futuro di un evento che potrebbe festeggiare il primo decennio di attività lontano da Ovada