Ovada

Via Gramsci: no (per ora) alla chiusura ai mezzi pesanti

Le ultime rilevazioni hanno evidenziato un calo delle vibrazioni sul muraglione danneggiato a fianco dello Stura. Saranno installati nuovi sensori per monitorare la situazione

 OVADA - L’ipotesi più nefasta è scongiurata. Almeno per ora. Il traffico dei mezzi pesanti non sarà deviato tra corso Martiri della Libertà e via lung’Orba. La notizia arriva dell’ennesimo vertice dell’altro giorno tra il capo dell’ufficio tecnico, Guido Chiappone, e lo staff dello studio Foglino di Ricaldone. Sulla scrivania c’erano i dati raccolti nelle ultime due settimane con il traffico convogliato su un’unica corsia di marcia. “Le vibrazioni – spiega il sindaco Paolo Lantero – sul muraglione a sostegno della strada sono effettivamente diminuite. Significa che la soluzione adottata funziona. Proveremo in ogni modo a non deviare la circolazione”. La prima relazione consegnata dallo studio di geologi aveva rivelato quanto danneggiato sia il manufatto di sostegno a via Gramsci, nel tratto teatro del piccolo cedimento dello scorso anno. Da qui la necessità di allontanare il traffico il più possibile in attesa di individuare un modo per intervenire. D’altro canto spostare i mezzi pesanti in centro città significherebbe ulteriori nuovi disagi. Nell’immediato saranno installati altri sensori in grado di registrare ogni minima variazione. Questa mattina Lantero sarà ad Alessandria, all’ex Genio Civile per chiedere alla Regione che faccia la sua parte. La strada è strategica, collega l’A26 con le aree artigianali tra Tagliolo, Silvano e Capriata. E d’altronde la spesa per il ripristino già di per sé inquadra l’intervento che sarà il più ingente degli ultimi trent’anni. La stima provvisoria parla di un milione d’euro. Nel bilancio di previsione in discussione la prossima settimana sarà inserita la cifra necessaria per la progettazione.
11/02/2019







blog comments powered by Disqus


Baby Parking: open day per il progetto comunale

Ovada | Domani, dalle 10.00, aperta per le visite la struttura "Un, due, tre", nata dalla collaborazioni di sei paesi con il centrozona. Possono accedervi bambini tra i 13 mesi e i tre anni di etą

Ovada Artisti docg: lo "Sconcerto Rock'' di Gene Gnocchi fa tappa al Geirino

Ovada  | Lo spettacolo del 64enne artista di Fidenza, all’anagrafe Eugenio Ghiozzi, che sarą affiancato sul palco dal chitarrista parmense Diego Cassani, inaugura il ciclo di appuntamenti in programma presso il palazzetto dello sport.

Ovadese Silvanese in cerca di riscatto a San Salvatore Monferrato

Ovada  | Dopo il pareggio rimediato al Centogrigio di Alessandria con il Libarna, i ragazzi di mister Vennarucci puntano nuovamente a rilanciare la corsa in vetta alla classifica. In Seconda doppia trasferta per Capriatese e Pro Molare, a Mornese arriva il Deportivo Acqui

Tagliolo: agnolotti all'Ovada per la doppia diretta

Ovada | Domani e domenica seconda sfida per la squadra del paese impegnata nel gioco di "Mezzogiorno in famiglia". E tutto il paese si mobilita a sostegno dei campioni

Inaugurato a Torino l'Anno del Dolcetto: si parte domenica dall'Enoteca

Ovada | Il primo č in programma presso i locali di via Torino, con un concerto jazz e proposte gastronomiche della Wine & Kitchen