Alessandria

Ad Alessandria non solo 'DemA' sta con Lucano: "Riace modello da imitare"

In piazzetta della Lega il presidio organizzato da DemA Alessandria a sostegno del sindaco di Riace arrestato nei giorni scorsi. "Siamo arrabbiati e indignati, il ministro dell'Inferno Salvini responsabile di questo clima d'odio"

ALESSANDRIA - Un centinaio di persone si sono riunite nel pomeriggio di sabato 6 in piazzetta della Lega (nella foto tratta dal profilo Facebook di DemA Alessandria) per schierarsi idealmente al fianco di Mimmo Lucano, il sindaco di Riace arrestato con l'accusa di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Il presidio, che si è unito ai tanti in programma in altre piazze italiane, è stato organizzato da DemA Alessandria, gruppo locale del nuovo movimento politico fondato dal sindaco di Napoli  Luigi De Magistris.

"Siamo qui per schierarci al fianco di Mimmo e per difendere il modello di accoglienza di Riace. Accoglienza e integrazione sono oggi gravemente minacciati da un Governo intollerante e repressivo" dichiara Andrea Malacarne, esponente di DemA Alessandria.
"Mimmo è un esempio di come si possa non perdere l'umanità in tempi bui. Perchè essere Sindaco significa anche e soprattutto costruire modelli accoglienti con i migranti. Perchè il modello Riace non ha nulla a che spartire con #mafiacapitale. Perchè lì l'unica cosa che conta sono le persone e le loro vite" si legge invece sulla pagina Facebook di DemA Alessandria.

"Siamo indignati ed arrabbiati" ha aggiunto poi Fabio Scaltritti, presidente della Comunità San Benedetto al Porto, "è inaccettabile assistere a questa campagna denigratoria scatenata nei confronti di Mimmo Lucano e del sistema accoglienza più in generale. Il 'ministro dellìInferno' Salvini è responsabile di questo clima d'odio. Dobbiamo fargli capire che c'è chi ha deciso di opporsi alla sua politica e alla sua propaganda autoritaria ed intollerante".
 
"Qualcuno potrebbe chiedersi cosa ci faccia un anarchico in piazza a sostegno di un sindaco" aggiunge Salvatore Corvaio del laboratorio anarchico PerlaNera, " Io dico che in questo momento noi siamo prima di tutto dalla parte di un uomo, molto prima che di un sindaco, che sta cercando di diffondere un modello sociale che dovrebbe essere imitato da tutti gli amministratori del nostro Paese". Alla manifestazione si sono uniti anche i membri dei comitati antidiscarica di Sezzadio.

Domenica 14 alle 21 alla Casa di Quartiere in via Verona verrà presentato il libro di Tiziana Barllà "Mimì Capatosta - Mimmo Lucano e il progetto Riace', sorta di biografia sociale del sindaco calabrese e del suo modello amministrativo virtuoso. 





7/10/2018
Alessandro Francini - redazione@alessandrianews.it







blog comments powered by Disqus


Pro e contro a confronto in commissione. Ma alla fine "che ne sarà della mozione Locci-Trifoglio"?

Alessandria | Tesi pro e contro la mozione Locci- Trifoglio relativa ad alcuni aspetti della applicazione della Legge 194, approfondita in commissione. "Si tratta di un atto amministrativo: dove sono i dati che avvalorano quanto richiesto?". Tante associazioni "contro" la Legge 194. E poi le risorse per dare i finanziamenti alle associazioni private "pro vita"? Locci: "è un atto di indirizzo del Consiglio comunale, sarà la giunta a dover con coraggio trovare le risorse e prendere decisioni. Altrimenti si strumentalizza questo atto"

Parlamento Europeo, si vota su Pernigotti ma i deputati italiani non ci sono

Novi Ligure | Non passa la mozione per discutere del caso Pernigotti. A pesare è il voto contrario del Ppe ma soprattutto l'assenza dei deputati italiani (solo 27 su 73). Viotti: "Una presa in giro per i lavoratori"

Seggi aperti per le primarie regionali del Partito Democratico

Ovada  | L'appuntamento è per domenica prossima, 16 dicembre, presso le sedi di via Roma 15 ad Ovada e a Tagliolo Monferrato, per l'elezione del segretario e dell'assemblea regionale.

Autovelox di nuova generazione sulle strade provinciali

Provincia | Stanno per essere installati ventidue nuovi autovelox sulle strade della provincia di Alessandria. Non si tratta di nuove postazioni, precisano dagli uffici di palazzo Ghilini, bensì della sostituzione di quelli già esistenti. Saranno più efficienti e tecnologicamente avanzati

Un parcheggio in un'area verde per il centro cottura di via Tonso? "Sì" ma con delle condizioni...

Alessandria | La commissione Territorio si è riunita in sopralluogo in via Tonso, angolo via De Gasperi, dove c'è il centro cottura di Artana (quello delle mense) che ha richiesto la possibilità di realizzare un parcheggio (a proprie spese) in quella che oggi è come "area verde" e dove già parcheggiano camioncini e auto dei dipendenti. Dai 5 Stelle un "sì" ma solo a certe condizioni. Barosini: "valuteremo con attenzione l'interesse del privato che si deve bilanciare con quello dei residenti della zona"