Alessandria

Bando Periferie: "il sindaco non sia timido e intraprenda ogni azione a garanzia del finanziamento"

Come è stato fatto dalla sindaca della città di Torino, Chiara Appendino. A chiedere quindi di mettere davanti a tutto "l'interesse degli alessandrini" per cercare di far ottenere ad Alessandria il finanziamento del cosiddetto Bando Periferie è il gruppo del Pd e Lista Rossa che si rivolge a Cuttica di Revigliasco, "chiedendo di intraprendere ogni azione diretta a garantire la salvaguardia della realizzazione dei progetti previsti"

 ALESSANDRIA - “Il sindaco non sia timido: a difesa degli alessandrini intraprenda ogni azione utile a garantire i finanziamenti del Bando Periferie”. Con queste parole gli esponenti del Partito Democratico a livello regionale e comunale e Lista Rossa chiedono al sindaco Cuttica di Revigliasco di prendere ad esempio quanto fatto dal sindaco di Torino, Chiara Appendino.

La città metropolitana di Torino e i Comuni interessati ai finanziamenti previsti dal Bando Periferie fanno fronte comune per ottenere lo sblocco delle risorse e sono disposti ad adire le vie legali per ottenere i fondi collegati ai progetti già approvati dal Governo, che sono in una fase avanzata dell'iter progettuale.

“La sindaca metropolitana Chiara Appendino ha incontrato sindaci dei Comuni interessati ai finanziamenti e lo ha fatto a seguito del voto unanime con cui il Consiglio metropolitano aveva approvato una mozione con cui si impegnava la sindaca stessa ad intraprendere ogni azione utile per garantire il finanziamento di tutti i progetti per i quali è stata approvata la progettazione definitiva e (nella stragrande maggioranza dei casi) quella esecutiva”. “La mozione approvata dall’assemblea di piazza Castello impegna inoltre la Sindaca Appendino ad esperire ogni iniziativa, anche legale, diretta a garantire la salvaguardia della realizzazione dei progetti previsti dalla convenzione che la Città Metropolitana ha stipulato con la Presidenza del Consiglio dei Ministri a nome di 11 Comuni dell’area metropolitana”.

Sulla base quindi di quanto fatto a Torino, i gruppi di opposizione del Pd e Lista Rossa chiedono, “a difesa della città di Alessandria che il Sindaco e la sua Giunta facciano altrettanto. Si sentano liberi di difendere gli alessandrini che vengono prima di tutto, anche prima del pensiero del capo della Lega”.
9/10/2018







blog comments powered by Disqus


Vignole, per risolvere il problema del casello in arrivo una rotatoria

Vignole Borbera | Sarà una rotatoria a risolvere il problema del traffico in corrispondenza del casello autostradale di Vignole Borbera. Il costo sarà di quasi 1,4 milioni di euro, finanziati dal Cociv nell'ambito dei lavori del Terzo Valico

Ripristini strade: l'intervento mediatico "sprona". Ma serve un regolamento che "obblighi" a (ri)sistemare a regola d'arte

Alessandria | In commissione consiliare è stata affrontata la questione dei "ripristini delle strade" che era già stata portata all'attenzione dell'amministrazione da un interpellanza del Movimento 5 Stelle. Barosini: "questa amministrazione ha già avviato un percorso con chi manomette il suolo pubblico senza sistemare a regola d'arte come scritto nelle convenzioni. Cosa che non è stata fatta per troppo tempo come dimostrano le 'cicatrici' sulle strade"

Alessandria città universitaria? "Servono ancora passi in avanti per diventarlo"

Alessandria | Un Consiglio comunale tematico che si inserisce nell’ambito del programma celebrativo per l’850° anniversario della fondazione della Città di Alessandria: Alessandria da città con l'Università a città universitaria. Oltre ai membri del Consiglio comunale di oggi, anche i consiglieri ad honorem e i rappresentanti dell'Università del Piemonte Orientale. Con uno sguardo a quanto è stato fatto e a quanto c'è però ancora da fare...

Amministratori comunali al voto per il rinnovo del consiglio provinciale

Politica | Sindaci e consiglieri dei 188 comuni della provincia sono chiamati alle urne per il rinnovo del consiglio provinciale. Due liste per dodici posti che dovranno rapportarsi alla giunta del presidente Baldi, che resta in carica

Eccellenza della ricerca può significare sviluppo territoriale?

Provincia | “Sanità, ambiente e ricerca scientifica”, cosa è stato fatto e cosa resta da fare. Sono i temi che saranno affrontati in un convegno organizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, in collaborazione con l’Associazione Cultura e Sviluppo, Lamoro Agenzia di sviluppo del territorio e la Fondazione SolidAL Onlus, mercoledì 24 ottobre nella sala Conferenze Palatium Vetus in Piazza della Libertà, ad Alessandria