Novi Ligure

Campo in sintetico, partiti i lavori per il nuovo impianto sportivo

Sono cominciati la settimana scorsa i lavori per la realizzazione del campo in sintetico, che sorgerà tra via San Marziano e viale Pinan Cichero a Novi Ligure. A occuparsene sono una ditta di Bari e l'impresa Boggeri di Cabella Ligure

NOVI LIGURE – Passi avanti per la realizzazione del campo da calcio in sintetico, che sorgerà nell’area tra via San Marziano e viale Pinan Cichero, a ridosso dello stadio Girardengo. L’amministrazione comunale ha infatti autorizzato la ditta che si è aggiudicata i lavori, la Tennis Tecnica di Bari, a subappaltare parte delle opere a una azienda locale, la Boggeri. L’impresa di Cabella Ligure si occuperà dei necessari interventi di demolizione, movimento terra e scavi (iniziati mercoledì della scorsa settimana). L’importo dei lavori subappaltati alla Boggeri è pari a 100 mila euro.

Il costo totale per la realizzazione del nuovo impianto sportivo sarà invece di 378 mila euro. A vincere l’appalto, ad aprile di quest’anno, è stata la Tennis Tecnica che ha superato la concorrenza rappresentata da altre 13 ditte con un ribasso a base d’asta di quasi il 30 per cento. L’amministrazione comunale novese aveva messo in preventivo 522 mila euro (484 mila per i lavori e 38 mila per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso); il risparmio, dunque, è stato di 144 mila euro. I lavori, in teoria, dovrebbero essere completati entro la fine dell’anno. Le risorse necessarie alla costruzione sono state reperite attraverso l’accensione di un mutuo concesso a condizioni agevolate dall’Istituto per il Credito Sportivo.

A occuparsi della gestione della struttura sarà il comitato Sport in Novi, così come avviene per gli altri impianti sportivi della città. Una volta completato, il campo di San Marziano potrà anche affittato a privati per disputare partite di calcetto o tornei dilettantistici o amatoriali. Per quanto riguarda le fare ufficiali, invece, sarà omologato per il campionato di Promozione.
2/10/2018







blog comments powered by Disqus


Consiglio comunale: si discute di bilancio e rifiuti

Ovada | Doppia seduta tra domani e giovedì 21 febbraio per l'approvazione dell'ultimo documento di programmazione di questa legislatura e il regolamento che manda in pensione la vecchia Tari

Raccolta rifiuti: si interpellano i cittadini, per guardare alla soluzione migliore per il futuro?

Alessandria  | Gli abitanti dei sobborghi del Comune di Alessandria sono complessivamente soddisfatti del servizio di raccolta rifiuti effettuato da Amag Ambiente: a scoprirlo è la stessa azienda che ha raccolto il parere di 800 utenti dei sobborghi, attraverso un sondaggio telefonico. Anche questo servirà per tracciare quale "metodo" di raccolta dovrà essere sviluppato ad Alessandria, vista la richiesta di "proposte" da parte dell'amministrazione comunale?

Muliere: "Non mi tiro indietro, ma sulla mia candidatura decide la coalizione"

Novi Ligure | "I cittadini novesi hanno un sindaco onesto". Il giorno dopo l'avviso di conclusione delle indagini su Rimborsopoli bis il sindaco Muliere non si tira indietro ma dice: "Sulla ricandidatura deciderà la coalizione"

Ticket sui farmaci: dal 1° marzo in Piemonte non si pagherà più

Piemonte | La giunta regionale ha deciso di cancellare la quota fissa di compartecipazione farmaceutica a carico dei cittadini in vigore dal 2002. Chiamparino e Saitta: "Cancelliamo una tassa sulla salute"

Mense: alle lamentele sul cibo, si aggiungono le lavastoviglie che non funzionano. Intanto però ecco le prime sanzioni

Alessandria | La commissione consiliare ha fatto il punto sul servizio di refezione scolastica nuovo: dalle problematiche registrate dal Comitato mensa a quelle che arrivano direttamente ai consiglieri (M5S su tutti). "Cibo, ma non solo. Anche le lavastoviglie che non funzionano". Così alla cooperativa Solidarietà e Lavoro si è chiesto un primo investimento per alcune sostituzioni. Ma sui "disservizi" non è più fase transitoria: sono arrivate le prime sanzioni