Novi Ligure

Rischio alluvioni, 9,8 milioni di euro per le opere dei Comuni

La Regione ha stanziato per la provincia di Alessandria 9,8 milioni di euro per diverse opere progettate dai Comuni. Le linee di intervento principali riguardano i lavori per la sistemazione idrogeologica e l'asfaltatura di strade

NOVI LIGURE – La Regione Piemonte ha stanziato per la provincia di Alessandria 9,8 milioni di euro per diverse opere progettate dai Comuni che verranno realizzate da qui al 2020 (e che in taluni casi sono già iniziate). Cinque le linee di interventi principali: strade, edifici municipali, cimiteri, illuminazione pubblica, sistemazione idrogeologica.

Lavori di asfaltatura e di sistemazione delle strade comunali saranno finanziati ad esempio a Pozzolo Formigaro (65 mila euro), a Cantalupo, Carrega e Rocchetta Ligure (60 mila euro ciascuno), a Stazzano (58 mila euro per strada Cassano), a Bosio e a San Cristoforo (54 mila euro ciascuno), a Carrosio, Parodi e Voltaggio (50 mila euro ciascuno), a Villalvernia (45 mila euro per il ripristino muro crollato su via Passalacqua), a Pasturana (43 mila euro) e a Francavilla Bisio (38 mila euro per la strada delle Mariette).
Con 50 mila euro ad Arquata sarà realizzato un intervento sull’illuminazione pubblica mentre altri 100 mila euro serviranno per il riordino idraulico dell’asta dello Scrivia.

Le opere più onerose saranno quelle dedicate alla sicurezza idrogeologica. Per il rifacimento del ponte sulla strada Bosio-Carrosio saranno stanziati 220 mila euro. In val Borbera 210 mila euro saranno spesi per il completamento degli interventi di messa in sicurezza dell’abitato di Zebedassi, 60 mila per la sistemazione della strada tra Campana e Borgo Adorno e 250 mila per il consolidamento della frana che interessa la strada che collega Carrega a Magioncalda e Fontanachiusa. A Mongiardino, per la difesa spondale del torrente Sisola a protezione degli abitati di Ghiare e Casa di Ragione serviranno 150 mila euro. Sistemare la frana a frazione Borassi, a Roccaforte, costerà 200 mila euro. Altri 230 mila euro saranno impiegati a Vignole per il ripristino della strada Variano e la difesa spondale del Borbera.

Rifare l’accesso al depuratore da strada Castelgazzo, a Novi, avrà un costo di 100 mila euro. A Tassarolo la Regione ha concesso 310 mila euro per la sistemazione di via Vecchia Novi e il ripristino degli alvei dei rii Mesma e Campolasso. Per mettere a posto il rio Castellania, a Villalvernia, serviranno invece 220 mila euro.

«Si tratta di investimenti importanti che denotano l’impegno della giunta Chiamparino a favore del territorio piemontese – ha detto il capogruppo del Pd in consiglio regionale Domenico Ravetti [nella foto] – A questo stanziamento, pari per l’intera regione a 83 milioni di euro, si aggiungono i fondi Cipe di 40 milioni per opere inerenti il dissesto idrogeologico e di 35 milioni per opere inerenti la viabilità».

C’è poi il capitolo delle bonifiche dei siti inquinati: «C’è una sproporzione tra gli stanziamenti per i siti di interesse nazionale (che spesso non riescono tempestivamente a usufruire delle risorse) e quelli di interesse regionale che sono numericamente più elevati e caratterizzano tutta la provincia di Alessandria», ha affermato il vicepresidente della Regione, Aldo Reschigna. «Per questi motivi nei prossimi mesi verranno stanziati nuovi fondi proprio per questi siti, ad esempio la Pedaggera di Capriata d’Orba, che da anni attendono finanziamenti», ha garantito il consigliere regionale Walter Ottria (Leu).

Nella foto in alto: il rio Castellania a Villalvernia all'indomani delle alluvioni dell'autunno 2014.
4/10/2018







blog comments powered by Disqus


Treno "veloce" Alessandria-Milano? "Non per ora". Intanto ci sono problemi in città con gli autobus

Provincia | L'Agenzia della mobilità piemontese spiega in commissione consiliare quali sono le problematiche sulla tratta su ferro con Milano, oltre alla competenza che è della Regione Lombardia. "C'è stata anche una raccolta firme. Questa è la priorità per Alessandria" lamenta Pavanello dai banchi di maggioranza. Mentre dal M5S vengono sollevati i problemi alessandrini sul Tpl, cioè la mancanza di un servizio adeguato al collegamento coi sobborghi di autobus

Sfrattati gli amicidellabici: ai giardini un presidio della polizia municipale

Alessandria | L’associazione ha ricevuto una brusca lettera da parte dell’Amministrazione, che intima il rilascio immediato dei locali dell’ex acquedotto Borsalino. Barosini: “chiedo scusa per i toni”

Grillini novesi contro il governo: "Il Terzo Valico inutile e dannoso"

Novi Ligure | "Non condividiamo la scelta del governo", hanno detto gli esponenti grillini di Novi Ligure a proposito del Terzo Valico. Stoccata ai comitati No Tav: "Non si accorgono di diventare strumento dei soliti partiti"

Il tema del regionalismo differenziato apre il il ciclo di incontri del Dottorato in Autonomie locali

Alessandria | Mercoledì 19 dicembre a Palazzo Borsalino la lezione di apertura dedicata al tema "Luci e ombre del regionalismo differenziato" con Matteo Cosulich, professore di Diritto costituzionale nell'Università di Trento, studioso del regionalismo italiano e conoscitore delle autonomie speciali

Primarie Pd: vince Marino ma crolla l'affluenza

Politica | Si dimezza in provincia l'affluenza alle urne per le primarie del Pd. Militanti e simpatizzanti erano chiamati a scegliere il futuro segretario regionale. In testa Mauro Maria Marino, di estrazione renziana. Nessuno ha raggiunto però il 50%: la scelta quindi passa all'assemblea regionale