Villalvernia

Villalvernia, il consiglio affronta il bilancio: lavori alla scuola e al cimitero

Il consiglio comunale di Villalvernia ha approvato una variazione di bilancio per rifare la facciata laterale del municipio (che costituisce anche l'ingresso della scuola elementare) e realizzare un marciapiede nella parte alta del cimitero

VILLALVERNIA – A Villalvernia, durante l’ultima seduta del consiglio comunale, si parlava di bilancio consolidato 2017 relativamente alle società partecipate, nel caso specifico sono: 5 Valli Servizi, Srt, Comuni Riuniti, Csr e Cisa. In pratica, sono stati acquisiti i Bilanci delle Partecipate e sono stati inseriti nel Bilancio consolidato del Comune. È la prima volta da quest’anno e sarà così la procedura da qui in avanti.

Tra le variazioni al Bilancio 2018 va evidenziato che il consiglio ha approvato di dirottare fondi destinati in precedenza alle strade per 15 mila euro verso lavori da eseguire sugli immobili comunali, per esempio per rifare la facciata laterale della sede comunale, essendo anche lato di ingresso della scuola elementare. C’è anche in programma di fare al cimitero comunale il marciapiede in autobloccanti nella parte alta verso le cappelle adiacenti il campo di sepoltura.

In un successivo punto della seduta è stato approvato il Dup (Documento unico di programmazione) per il triennio 2019/2021, già approvato dalla giunta il 10 luglio senza particolari modifiche visto che l’unica opera certa è la pulizia del Rio Castellania. Per il resto si rimane in attesa di assegnazione di eventuali contributi o della possibilità di contrarre nuovi mutui. Successivamente, e all’unanimità, il consiglio ha deciso per l’acquisizione gratuita di aree private a uso pubblico.

Come ultimo punto la decadenza del consigliere comunale Martina Giustini, assente ingiustificata per più di tre riunioni (va ricordato che la Giustini entrò in consiglio nel giugno 2016 in sostituzione di Ernesto Tizzone).
6/10/2018
Giampaolo Pepe - novionline@novionline.net







blog comments powered by Disqus


Treno "veloce" Alessandria-Milano? "Non per ora". Intanto ci sono problemi in città con gli autobus

Provincia | L'Agenzia della mobilità piemontese spiega in commissione consiliare quali sono le problematiche sulla tratta su ferro con Milano, oltre alla competenza che è della Regione Lombardia. "C'è stata anche una raccolta firme. Questa è la priorità per Alessandria" lamenta Pavanello dai banchi di maggioranza. Mentre dal M5S vengono sollevati i problemi alessandrini sul Tpl, cioè la mancanza di un servizio adeguato al collegamento coi sobborghi di autobus

Sfrattati gli amicidellabici: ai giardini un presidio della polizia municipale

Alessandria | L’associazione ha ricevuto una brusca lettera da parte dell’Amministrazione, che intima il rilascio immediato dei locali dell’ex acquedotto Borsalino. Barosini: “chiedo scusa per i toni”

Grillini novesi contro il governo: "Il Terzo Valico inutile e dannoso"

Novi Ligure | "Non condividiamo la scelta del governo", hanno detto gli esponenti grillini di Novi Ligure a proposito del Terzo Valico. Stoccata ai comitati No Tav: "Non si accorgono di diventare strumento dei soliti partiti"

Il tema del regionalismo differenziato apre il il ciclo di incontri del Dottorato in Autonomie locali

Alessandria | Mercoledì 19 dicembre a Palazzo Borsalino la lezione di apertura dedicata al tema "Luci e ombre del regionalismo differenziato" con Matteo Cosulich, professore di Diritto costituzionale nell'Università di Trento, studioso del regionalismo italiano e conoscitore delle autonomie speciali

Primarie Pd: vince Marino ma crolla l'affluenza

Politica | Si dimezza in provincia l'affluenza alle urne per le primarie del Pd. Militanti e simpatizzanti erano chiamati a scegliere il futuro segretario regionale. In testa Mauro Maria Marino, di estrazione renziana. Nessuno ha raggiunto però il 50%: la scelta quindi passa all'assemblea regionale