Alessandria

Ztl e dissuasore mobile in piazza S. Maria di Castello: si parte lunedì 26 marzo

Da lunedì 26 marzo, tutti i giorni feriali e festivi, dalle 00 alle 24, sarà in funzione la barriera mobile installata tra piazza Santa Maria di Castello e via Milazzo per la realizzazione di una Zona a Traffico Limitato a carattere sperimentale. Ecco cosa devono fare i residenti e coloro che necessitano del permesso per accedere alla Ztl

 ALESSANDRIA - Da lunedì 26 marzo, tutti i giorni feriali e festivi, dalle 00 alle 24, sarà in funzione la barriera mobile installata tra piazza Santa Maria di Castello e via Milazzo per la realizzazione di una Zona a Traffico Limitato a carattere sperimentale. La sperimentazione durerà sei mesi durante i quali verranno prese in considerazione le eventuali osservazioni che i cittadini vorranno rivolgere all’amministrazione in merito alla funzionalità del sistema attivato.

La barriera mobile a scomparsa impedirà l'accesso alla Ztl, per impedire gli accessi irregolari. Gli aventi titolo potranno accedere alla Ztl con regolare autorizzazione rilasciata dal Servizio Autonomo Polizia Locale. I cittadini interessati dovranno munirsi del sistema operativo necessario con la presentazione di una domanda, in carta libera, all’indirizzo dissuasorimobili.autorizzazioni@comune.alessandria.it con l’indicazione di:
-dati dell’utente
-motivo della richiesta
-targa dei veicoli
-recapito telefonico

Contestualmente saranno istituiti alcuni stalli di sosta così distribuiti:
  • piazza santa Maria di Castello:
3 stalli riservati alle persone disabili, nei pressi numero civico 9 e a seguire
1 stallo riservato alle operazioni di carico/scarico delle merci,
2 stalli di sosta liberi, nei pressi del numero civico 7/L,
6 stalli di sosta liberi, nei presso del numero civico 13/c
  • via santa Maria di Castello:
2 stalli di sosta a tariffazione (zona Rovereto) nei pressi del numero civico 11 (lato sx rispetto al senso di marcia) e a seguire;
2 stalli di sosta riservati alle persone disabili (lato sx rispetto al senso di marcia) e a seguire;
area di sosta per velocipedi (cicloposteggio) ai sensi dell’ord. P. 78 del 26/01/17.

“Questo divieto impedirà l’accesso a tutti i veicoli a motore che non hanno diritto al transito nell’area in questione - ha spiegato il vicesindaco ed assessore alle Politiche per la Mobilità Urbana, Davide Buzzi Langhi - Si tratta di un avvio sperimentale per sei mesi, per testarne l’efficacia e valutare gli effetti della chiusura. Auspichiamo che sia risolutivo per il contrasto del fenomeno del parcheggio selvaggio che più volte è stato segnalato nella zona”.
19/03/2018







blog comments powered by Disqus


Alessandria città universitaria? "Servono ancora passi in avanti per diventarlo"

Alessandria | Un Consiglio comunale tematico che si inserisce nell’ambito del programma celebrativo per l’850° anniversario della fondazione della Città di Alessandria: Alessandria da città con l'Università a città universitaria. Oltre ai membri del Consiglio comunale di oggi, anche i consiglieri ad honorem e i rappresentanti dell'Università del Piemonte Orientale. Con uno sguardo a quanto è stato fatto e a quanto c'è però ancora da fare...

Amministratori comunali al voto per il rinnovo del consiglio provinciale

Politica | Sindaci e consiglieri dei 188 comuni della provincia sono chiamati alle urne per il rinnovo del consiglio provinciale. Due liste per dodici posti che dovranno rapportarsi alla giunta del presidente Baldi, che resta in carica

Eccellenza della ricerca può significare sviluppo territoriale?

Provincia | “Sanità, ambiente e ricerca scientifica”, cosa è stato fatto e cosa resta da fare. Sono i temi che saranno affrontati in un convegno organizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, in collaborazione con l’Associazione Cultura e Sviluppo, Lamoro Agenzia di sviluppo del territorio e la Fondazione SolidAL Onlus, mercoledì 24 ottobre nella sala Conferenze Palatium Vetus in Piazza della Libertà, ad Alessandria

"Baratto amministrativo" fermo al palo. "Servono le coperture finanziarie"

Alessandria | Resta in sospeso per ora la mozione del Movimento 5 Stelle sulla possibilità di istituire anche nel comune di Alessandria il cosiddetto Baratto amministrativo, ovvero ore messe a disposizione per lavori di pubblica utilità da parte di quei cittadini che senza lavoro non riescono a pagare la Tari. "Servono coperture finanziarie a bilancio derivanti dal minor gettito in entrata". E poi ci sono diverse sentenze contrarie della Corte dei Conti....

Time's up: sabato 20 ottobre un seminario per una nuova idea di democrazia promosso da Arcipelago

Alessandria | Un’intera giornata sarà dedicata per confrontarsi sull’Europa che verrà e, su un nuovo progetto politico. Tanti i relatori di prestigio che prenderanno parte all'evento: fra loro anche l'ex sindaco di Venezia Massimo Cacciari e il sociologo Luca Ricolfi