Provincia

Arrivano nuovi infermieri, ma saranno a tempo determinato

Nove milioni di euro in meno dalla Regione Piemonte per le spese di personale dell'Asl Alessandria. La “stangata” arriva nonostante i sindacati denuncino da tempo una cronica carenza di personale. Entro l'anno c'è comunque l'impegno ad assumere, a tempo determinato, 50 infermieri e 30 operatori sanitari

PROVINCIA - Nove milioni di euro in meno dalla Regione Piemonte per le spese di personale dell'Asl Alessandria. La “stangata” arriva nonostante i sindacati denuncino da tempo una cronica carenza di personale.
Nonostante il taglio, l'Asl alessandrina a l'Aso di Alessandria si impegnano ad assumere, entro la fine dell'anno, 50 infermieri e 30 Oss, operatori sanitari, anche se a tempo determinato.
E' l'accordo a cui sono giunti le due aziende sanitarie e i sindacati, ai quali è stato illistrato nei giorni scorsi il “piano triennale di fabbisogno di personale”. Il piano dovrà ora essere approvato dalla Regione Piemonte, che ha la competenza il tema sanitario.

La prospettiva di ottanta nuove assunzioni rappresenta, secondo Cgil, Cisl e Uil, “uno spiraglio, seppure parziale e di prospettiva di attenuazione della carenza di personale”.
Al momento tampona, fanno sapere i sindacati, con una assunzione a tempo determinato di figure infermieristiche e Oss che dovranno essere assunti entro il 31 dicembre. Il personale tecnico, secondo il piano, sarà reintegrato con rapporto uno ad uno, ossia un nuovo assunto per ogni figura che cessa il rapporto di lavoro con le aziende.
Ad ottobre, poi, dovrebbe essere bandito un concorso per i nuovi infermieri e i 50 a tempo determinato potrebbero diventare assunzioni a tempo indeterminato.
L'assessorato regionale alla sanità, del resto, ricorda come “Il Piemonte è uscito dal piano di rientro soltanto nel corso del 2017, e dunque è evidente che per tutto il 2016 sulla spesa per il personale hanno inciso i vincoli fissati dal piano stesso”.
I risultati per l'uscita dal piano di rientro potrebbero vedersi così solo alla fine del 2018.
13/09/2018







blog comments powered by Disqus


Al via la campagna vaccini antinfluenzale: 60 mila dosi in tutta la Provincia

Sanità | Obiettivo della Regione è vaccinare il 75% della popolazione anziana e il 40% del personale impegnato nelle attività di assistenza e amministrativo di front-office dell'Asl. "I medici diano il buon esempio"

“Non ti temo, mi difendo”: Alessandria capofila di una due giorni sulle “tecniche di autodifesa"

Alessandria | Il progetto si intitola “Non ti temo, mi difendo” ed è finalizzato a sensibilizzare le persone verso il problema della violenza sulle donne. Alessandria sarà la città capofila a livello nazionale con una due giorni al Palazzetto dello sport il 24 e il 25 novembre per “informarsi e formarsi su tecniche di autodifesa, così da essere pronte in caso di necessità”

Ventidue nuovi carabinieri in arrivo in Provincia

Cronaca | Ventidue militari, diplomati al 137° corso nazionale, arrivano in forza ai comandi di Alessandria, Acqui, Casale, Novi e Tortona per incrementare i servizi di controllo del territorio

Manifestazione contro la discarica di Sezzadio: anche DemA al fianco dei comitati

Provincia | Sabato 17 a Sezzadio insieme ai comitati ambientali della Valle Bormida e al movimento No Tav sarà presente anche demA Alessandria per manifestare contro la discarica della Riccoboni Holding

"Cosa faremo quando i cinghiali arriveranno in piazza della Libertà?"

Alessandria | La provocazione di Federcaccia vuol porre l'accento su un settore male organizzato e continuamente 'impallinato' dalla politica regionale. "Senza i cacciatori chi fermerà gli ungulati?"