Musica

Lo Straniero racconta il suo 'Quartiere italiano': la band acquese al secondo album

Scritto e realizzato nell'arco di due anni 'Quartiere italiano' presenta una serie di episodi autoconclusivi per un racconto intrecciato che man mano diventa un fuori orario animato dai volti che abitano le nostre città

MUSICA - E' uscito venerdì 12 per la Tempesta Dischi il secondo album del gruppo acquese/astigiano 'Lo Straniero'. Con 'Quartiere italiano', prodotto artisticamente da Ale Bavo (Subsonica, Levante, Virginiana Miller, ecc.), il gruppo formato da Giovanni Facelli (voce e chitarra), Federirca Addari (voce e piano), Luca Francia (synth, programmazioni, drum machine), Valentina Francini (basso) e Francesco Seitone (chitarra e drum manchine) fa un balzo in avanti nella ricerca compositiva e nella cura degli arrangiamenti restando però legato al 'leit motiv' introspettivo-concettuale già percepito nei testi dell'omonimo album d'esordio (2016): straniamento dalla società contemporanea e dalle sue dinamiche sempre più distopiche nel continuo e difficile tentativo di rimanere ancorati a ciò che conta (e che resta...) davvero.

Scritto e realizzato nell'arco di due anni (intervallati da un mini tour londinese nella primavera 2017), 'Quartiere italiano' presenta una serie di episodi autoconclusivi per un racconto intrecciato che man mano diventa un fuori orario animato dai volti che abitano le nostre città. La band consolida il suo stile multiforme come un marchio di fabbrica: voce maschile e femminile, alternandosi e mescolandosi, tratteggiano ritratti e istantanee poetiche che mostrano una forte vocazione narrativa. L’ossatura elettronica su cui suonano chitarre, basso e pianoforte procede su ritmi marziali per avvicinarsi al dancefloor e sciogliersi in ballad nervose e psichedeliche o campioni dal sapore etnico.

Il secondo album de 'Lo Straniero' vede la partecipazione di Gianni Masci alla batteria e in un episodio ('Psicosogno') la voce di Gian Maria Accusani, membro storico di Prozac+ e Sick Tamburo.

La track list di 'Quartiere italiano':

1. DOVE VAI
2. QUARTIERE ITALIANO
3. MATEMATICA E ASPIRINA
4. CARDIO
5. MADONNE
6. IL SESTO PIANO
7. SEDUTA SPIRITICA
8. SORELLA
9. INTRECCI
10. VAMPIRO
11. PSICOSOGNO
12. IL QUINTO PIANO
13. LASTRICATO
14. RITORNA QUI


Il video ufficiale di 'Seduta spiritica'


Il video ufficiale di 'Dove vai'

Contatti: pagina Facebook www.lostraniero.eu
21/10/2018







blog comments powered by Disqus


Confische di beni mafiosi: Piemonte 'maglia nera' per riutilizzo sociale dei beni

Cronaca | Preoccupa il Rapporto elaborato da Libera Idee: servono 1.925 giorni per una riassegnazione. La percentuale di prticelle catastali destinate e riutilizzate si attesta intorno al 18%, ultimo posto in Italia per riutilizzo sociale dei beni

Circoli Pd, domenica il 'grosso' del voto. Alessandria sceglie Giachetti

Politica | Gli aventi diritto sono i tesserati ai quali verrà chiesto di scegliere una tra le sei mozioni presentate da altrettanti aspiranti alla segreteria nazionale: Zingaretti, Giachetti, Martina, Corallo,Boccia e Saladino. Il governatore del  Lazio sarà ad  Alessandria mercoledì 23 gennaio

A teatro la vita è una metafora dell'America's Cup

Castelnuovo Scrivia | Due serate di teatro: nel Piccolo Teatro Enzo Buarné sarà ospite la compagnia alessandrina Gli Illegali con lo spettacolo "Altro che America's Cup" di Massimo Brioschi, per la regia di Luigi Di Carluccio. Un'avventura che sembra un gioco ma in cui i dibattiti fondamentali che riguardano la nostra vita vengono alla luce

Ordigno nel Po: domenica 20 la disattivazione

Cronaca | Interverranno gli artificieri dell'Esercito. Confermata la necessità di evacuare una zona di 600/700 metri intorno ai luoghi di rinvenimento e di disattivazione e di ordinare il riparo al chiuso e il divieto di accesso e circolazione in un’ulteriore zona compresa entro il raggio di 1.800 metri

Lu e Cuccaro Monferrato, ora il Comune unico è una realtà

Provincia | La Regione ha approvato il dl per la fusione dei due Comuni. I consigli comunali dei due paesi termineranno la loro attività il 31 gennaio. I sindaci oggi in carica supporteranno il commissario prefettizio fino alle elezioni di maggio 2019