Provincia

Manifestazione contro la discarica di Sezzadio: anche DemA al fianco dei comitati

Sabato 17 a Sezzadio insieme ai comitati ambientali della Valle Bormida e al movimento No Tav sarà presente anche demA Alessandria per manifestare contro la discarica della Riccoboni Holding

PROVINCIA - Sabato 17 alle 14 in Piazza Libertà a Sezzadio torneranno in piazza le cittadine e i cittadini di tutta la provincia che si oppongono alla costruzione della discarica che la Riccoboni Holding intende realizzare nell'area di Cascina Borio.

“Ci saremo – commenta Andrea Malacarne, coordinatore di demA Alessandria – e ringraziamo i comitati della Val Bormida e il Movimento No Tav – Terzo Valico per il loro instancabile lavoro a difesa della nostra terra”. Il gruppo alessandrino del nuovo movimento fondato dal sindaco De Magistris punta il dito contro la precedente Giunta provinciale di centrosinistra "che ha autorizzato la costruzione della discarica di 1 milione e 700 mila tonnellate di rifiuti industriali che si andrebbero a collocare esattamente sopra l’area di ricarica della falda acquifera più importante rimasta in Provincia di Alessandria".

"Oggi però il quadro politico è cambiato - continua Malacarne - ed il tempo delle promesse è scaduto. E’ ora di agire e soprattutto di impedire le conseguenze nefaste che questo progetto avrebbe sul nostro territorio. E’ il momento che l’attuale presidente della Provincia Gianfranco Baldi passi dalle parole ai fatti mettendo in atto tutte le iniziative amministrative volte a ostacolare e impedire la prosecuzione dei lavori."

Il coordinatore di demA Alessandria auspica inoltre "un’azione decisa da parte del Movimento 5 Stelle che, con il suo ruolo al governo del Paese, potrebbe mettere in campo atti concreti e impedire un simile scempio, modificando la legislazione che permette di costruire la discarica sopra la falda acquifera. Ci auguriamo che sulla vicenda della discarica di Sezzadio i 5 Stelle non voltino le spalle ai cittadini come hanno fatto per il Terzo Valico, anteponendo gli interessi economici alla salute delle persone".
13/11/2018







blog comments powered by Disqus


Un concorso per scegliere il nuovo nome di Alexala

Società  | Il bisettimanale Il Piccolo e Radiogol si sono unite per permettere alla popolazione di dare il proprio contributo nella scelta del nuovo nome dell'Agenzia di Promozione turistica Alexala. L'indicazione sta nella parola chiave “Monferrato”. Servono solo “fantasia e originalità”: ecco come fare a partecipare al concorso “Un nome per il turismo”

Ticket sui farmaci: dal 1° marzo in Piemonte non si pagherà più

Piemonte | La giunta regionale ha deciso di cancellare la quota fissa di compartecipazione farmaceutica a carico dei cittadini in vigore dal 2002. Chiamparino e Saitta: "Cancelliamo una tassa sulla salute"

Nuovi contributi ai comuni per la rimozione dell’amianto

Economia | L'assessore regionale all'Ambiente Valmaggia: “a breve potremo pubblicare il bando per finanziare interventi per oltre 2 milioni di euro”

Reddito di cittadinanza, "si rischia il caos se non arrivano direttive operative"

Economia | Di reddito di cittadinanza si parla ormai da mesi. Il provvedimento che lo introduce è stato approvato ed è ormai legge ma mancano direttive operative. Gli addetti ai Caf, ai centri per l'impiego e alle poste brancolano ancora nel buio. “In tanti ci chiedono informazioni, ma al momento non abbiamo altre indicazioni oltre a quelle descritte nel sito del ministero”

Rimborsopoli bis in Regione, in trentuno rischiano il processo

Cronaca | La procura della Repubblica di Torino ha notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari a trentuno ex consiglieri regionali. Tra questi anche il sindaco di Novi Rocco Muliere, l'alessandrino Oreste Rossi e Marco Botta