Società

Polizia Stradale, non solo multe e paletta

Quando il lavoro si svolge con il cuore, i risultati arrivano: nei giorni scorsi la sottosezione di Ovada della Polizia Stradale ha ricevuto un biglietto di auguri da parte di una famiglia soccorsa questa estate. La loro auto era in panne e gli agenti hanno accolto madre, padre e figlio nei loro uffici

SOCIETA' – Non solo contravvenzioni e paletta, ma anche cuore. Dalla pagina Facebook della Questura di Alessandria arriva una notizia che, sebbene a distanza di mesi, riesce a scaldare il cuore.
Si tratta di un biglietto di auguri scritto a mano, arrivato nei giorni scorsi negli uffici della sottosezione della Polizia Stradale di Ovada. Un semplice augurio rivolto agli agenti, che racconta, però, di una storia che va oltre al semplice senso del dovere dimostrato dagli agenti.
“Con evidente gratificazione vi mostriamo il biglietto di auguri e ringraziamento trasmessoci da una famiglia soccorsa da una pattuglia della Sottosezione Autostradale di Ovada”, si legge nella pagina della Questura.
“Durante il rientro dalle vacanze l’equipaggio dava ausilio alla famiglia in notevole difficoltà rimasta con la propria autovettura in panne su un viadotto lungo l’autostrada A26 sud.
L’intervento si spingeva ben oltre la normale attività di rito degli operatori che con grande premura ed attenzione provvedevano a condurli presso gli Uffici della Sottosezione, dove hanno potuto godere di ristoro ed assistenza volte a far fronte alle delicate ed imminenti necessità del minore disabile figlio della coppia, nelle more dell’intervento del soccorso meccanico”.
10/01/2018







blog comments powered by Disqus


Ospedali, nessuna chiusura in vista. Ma in tanti vanno a farsi curare fuori

Alessandria | Smentita dall'assessore alla Sanità l'ipotesi di chiudere gli ospedali di Novi, Ovada, Acqui, Tortona e Casale per costruire un nuovo nosocomio provinciale. Ma aumentano gli alessandrini che decidono di farsi curare fuori regione

Solvay e Ausimont, pene ridotte in appello per disastro ambientale

Cronaca | La corte d'Assise d'Appello ha ridotto ad 1 anno e 8 mesi le pene per tre dei manager di Solvay ed Ausimont per disastro ambientale colposo. Assolti gli altri cinque imputati. Solvay annuncia il ricorso il Cassazione. In primo grado la condanna era stata di 2 anni e mezzo

Koster, Solero Scarl e Euroimpresa: “noi sciacalli? La nostra è l'unica proposta che può salvare Aral, creditori e lavoratori”

Alessandria | Le tre ditte creditrici di Aral si “difendono” dalle accuse di “sciacalli” per le azioni di pignoramento messe in atto e spiegano la loro proposta “impattante e inusuale” ma che è l'unica che può salvare Aral, i creditori e anche tutti i posti di lavoro con una "conversione tra quote e capitale“. Mentre l'offerta di affitto di ramo d'azienda è “antieconomica” con perdite da 100 mila euro al mese e senza speranza per i creditori di recuperare il 50%

“Aral non paga il fornitore, da mesi 17 lavoratori senza stipendio”

Alessandria | Sciopero e presidio dei lavoratori di Ressia Trasporti e Rst, fornitori di Aral: “da almeno due mesi non ricevono lo stipendio, hanno crediti non saldati per centinaia di migliaia di euro nei confronti di Aral”

Operazione Triangolo, le prime testimonianze sull'inchiesta rifiuti

Cronaca | Diciannove indagati, tra i quali nomi noti dell'imprenditoria alessandrina nel settore delle cave e della lavorazione rifiuti. Un centinaio i testimoni che saranno chiamati a rendere deposizioni davanti al giudice del tribunale di Alessandria. In aula, ieri, i primi tre testimoni: funzionari e dipendenti della Provincia che hanno effettuato sopralluoghi nei siti oggetto di indagine