Alessandria

Super traffico verso Alessandria, da Spinetta 14 milioni di veicoli all'anno

Il tratto dell'ex ss 10 tra la frazione alessandrina e la città è il più trafficato in assoluto di tutto il territorio, che conta oltre 260 strade di competenza della Provincia di Alessandria. Milioni di mezzi che arrivano nel capoluogo

ALESSANDRIA - Più di 38 mila veicoli al giorno, 800 dei quali sono mezzi pesanti. La strada più trafficata di tutta la provincia di Alessandria è lunga pochi chilometri, ma fa registrare passaggi quasi doppi rispetto a strade provinciali già considerate molto trafficate. È il tronco della provinciale 10 da Alessandria a Spinetta Marengo. Ogni anno, stimano i tecnici della Provincia di Alessandria, su quelle corsie della 'Padana Inferiore' transitano 14 milioni di mezzi a motore.

La Direzione Viabilità della Provincia di Alessandria in questi ultimi anni ha censito la circolazione sulle Strade Provinciali di competenza gestionale. “Non solo per meri fini statistici”, spiegano da Palazzo Ghilini, “ma anche con l’intento di fornire dati utili per definire i criteri e gli interventi di manutenzione e sicurezza”.

Il continuo monitoraggio del traffico veicolare prosegue dal 2003 attraverso il conteggio dei passaggi sotto a postazioni fisse – diciotto - e mobili, in base alle situazioni.

E se per l'Impero tutte le strade portavano a Roma, la gran parte delle arterie asfaltate portano al capoluogo. La classifica delle strade più 'frequentate' prosegue con la Alessandria - Borgoratto: 18.599 passaggi in un giorno medio, quasi sette milioni all'anno. 1.125 i camion in transito. Seguono la Strevi-Acqui con 16.838 veicoli al giorno, di cui 660 almeno sono 'pesanti', la Alessandria – Castelletto M. (14.502), la Alessandria – Solero (12.813), Alessandria – Valenza con oltre 11,5 mila veicoli contati. Tra Pozzolo e Novi Ligure il volume di traffico si attesta sulle 11.625 unità (909 pesanti). In cima alla classifica delle 248 strade provinciali e delle 14 'ex statali' ne troviamo ancora un'altra verso Alessandria. È quella che parte da San Giuliano Vecchio: 10.548 macchine.

A parte la Tortona-Voghera che negli ultimi anni ha fatto registrare una leggera diminuzione del traffico, in tutti i casi si assiste ad un aumento dei transiti anche del 5%, verso Borgoratto. La media è +2,6 per cento.
4/01/2018







blog comments powered by Disqus


“Sul Terzo Valico silenzio surreale in Provincia”

Lavoro | La Cgil vuole riaprire il dibattito su infrastrutture e Terzo Valico. Il segretario nazionale di categoria domani sui cantieri con la segreteria nazionale. “Aziende appaltatrici in difficoltà? Si proceda con i subentri”. "Gli investimenti sulle infrastrutture non sono alternativi alle manutenzioni. Vanno fatti entrambi"

"Le donne di Mozart" al Castello Faà di Bruno

Solero | Sabato 22 settembre la serata musicale organizzata da Artemusica

Apre la stagione, Federcaccia rinnova l'appello: "Sicurezza e rispetto delle regole"

Alessandria | Archiviate polemiche e rimostranze sulle preaperture venatorie, la Federcaccia di Alessandria preferisce parlare di sicurezza: "E' la raccomandazione principale, affinché momenti di svago non siano funestati da incidenti". Nel rispetto di tutti

Presidio contro l'impianto di trattamento fanghi a Carentino: "no fanghi, no veleni"

Provincia | Cittadini, rappresentanti dei Comuni limitrofi e il comitato 3A che ormai da mesi stanno dando battaglia contro l'impianto di trattamento fanghi che dovrebbe sorgere a Carentino, alla'ex Eurocap hanno fatto sentire le loro ragioni sotto la Provincia: "no fanghi, no veleni". Ora si attende la Conferenza dei servizi di venerdì 21 settembre...

Il rilancio dell'edilizia passa dai "vantaggi" ottenuti con il rinnovo del contratto

UILinforma | Ecco quali sono le novità e i vantaggi per i lavoratori del settore edile, apportati dal rinnovo del contratto nazionale di questa estate. A fare il punto della situazione durante il Consiglio regionale della Feneal Uil è stato il segretario nazionale, Vito Panzanella. Un quadro della situazione "drammatica" che sta vivendo la provincia è stato delineato invece dal segretario provinciale Paolo Tolu