Alessandria

Super traffico verso Alessandria, da Spinetta 14 milioni di veicoli all'anno

Il tratto dell'ex ss 10 tra la frazione alessandrina e la città è il più trafficato in assoluto di tutto il territorio, che conta oltre 260 strade di competenza della Provincia di Alessandria. Milioni di mezzi che arrivano nel capoluogo

ALESSANDRIA - Più di 38 mila veicoli al giorno, 800 dei quali sono mezzi pesanti. La strada più trafficata di tutta la provincia di Alessandria è lunga pochi chilometri, ma fa registrare passaggi quasi doppi rispetto a strade provinciali già considerate molto trafficate. È il tronco della provinciale 10 da Alessandria a Spinetta Marengo. Ogni anno, stimano i tecnici della Provincia di Alessandria, su quelle corsie della 'Padana Inferiore' transitano 14 milioni di mezzi a motore.

La Direzione Viabilità della Provincia di Alessandria in questi ultimi anni ha censito la circolazione sulle Strade Provinciali di competenza gestionale. “Non solo per meri fini statistici”, spiegano da Palazzo Ghilini, “ma anche con l’intento di fornire dati utili per definire i criteri e gli interventi di manutenzione e sicurezza”.

Il continuo monitoraggio del traffico veicolare prosegue dal 2003 attraverso il conteggio dei passaggi sotto a postazioni fisse – diciotto - e mobili, in base alle situazioni.

E se per l'Impero tutte le strade portavano a Roma, la gran parte delle arterie asfaltate portano al capoluogo. La classifica delle strade più 'frequentate' prosegue con la Alessandria - Borgoratto: 18.599 passaggi in un giorno medio, quasi sette milioni all'anno. 1.125 i camion in transito. Seguono la Strevi-Acqui con 16.838 veicoli al giorno, di cui 660 almeno sono 'pesanti', la Alessandria – Castelletto M. (14.502), la Alessandria – Solero (12.813), Alessandria – Valenza con oltre 11,5 mila veicoli contati. Tra Pozzolo e Novi Ligure il volume di traffico si attesta sulle 11.625 unità (909 pesanti). In cima alla classifica delle 248 strade provinciali e delle 14 'ex statali' ne troviamo ancora un'altra verso Alessandria. È quella che parte da San Giuliano Vecchio: 10.548 macchine.

A parte la Tortona-Voghera che negli ultimi anni ha fatto registrare una leggera diminuzione del traffico, in tutti i casi si assiste ad un aumento dei transiti anche del 5%, verso Borgoratto. La media è +2,6 per cento.
4/01/2018







blog comments powered by Disqus


Licenziamento senza un motivo, che tipo di indennizzo?

Economia e Lavoro | Cosa può fare un lavoratore quando viene licenziato senza un motivo, ovvero in caso di licenziamento illegittimo? Quali passi fare per opporsi al licenziamento e soprattutto ha diritto a un indennizzo?

Idee-are: idee di ricerca e innovazione

Fondazione SociAL | Il contributo massimo erogabile per ogni idea di ricerca selezionata e che si svilupperà in un progetto, è di 70.000 euro oneri fiscali inclusi. La presentazione delle proposte avverrà in due fasi. Nella prima fase, con scadenza alle ore 12 del 31 gennaio 2019

Asse Alessandria-Asti contro i tagli di Rfi

Provincia | Il consiglio provinciale ha approvato un ordine del giorno per "il mantenimento dei servizi indispensabili per l'economia del territorio provinciale". Asti sarà alleata di Comune e Provincia per la battaglia per garantire i collegamenti del sud ovest della regione con le dorsali tirreniche e adriatiche

Anche il Gruppo Amag tra le aziende del primo report sostenibilità dei servizi pubblici

Provincia | Oltre 4 milioni di investimenti operativi, 100 mila clienti serviti e una diffusione territoriale capillare con 7 sportelli e 351 dipendenti. Questa la fotografia del bilancio ‘verde’ del Gruppo Amag

“Favorire i processi di inclusione – Istituti scolastici e collettività si confrontano”

Società | E' l'evento convegno di presentazione del progetto “InterAzioni in Piemonte – Azione 1 EducAzione” che si terrà lunedì 17 dicembre al Centro Congressi Alessandria. Un progetto finanziato dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 (FAMI), coordinato dalla Regione Piemonte e realizzato in collaborazione con gli istituti scolastici e 7 partner privati, tra cui ICS Onlus con l'obiettivo di adattare il sistema scolastico ad un contesto multiculturale