Economia

Toninelli ai lavoratori Tav: nessuno sarà licenziato, fino a gennaio

Il ministro Toninelli ha ricevuto a Roma una delegazione di lavoratori del Terzo Valico. Nessuna garanzia per il futuro in attesa dell'analisi costi-benefici, attesa tra una quindicina di giorni. Assicura però che, fino a gennaio, nessuno sarà licenziato

ECONOMIA – Si conoscerà entro una quindicina di giorni il futuro del Terzo Valico dei Giovi e dei lavoratori impegnati nei cantieri. Dal ministro per le Infrastrutture e Trasporti, Danilo Toninelli, al momento, non arriva nessuna garanzia. Ieri, intanto, i cantieri si sono fermati per una giornata di sciopero e per consentire ai lavoratori di partecipare alla manifestazione a Roma, indetta dai sindacati di categoria di Cgil, Cisl e Uil. 
In circa 300 sono partiti dai cantieri di Novi Ligure, Arquata Scrivia e Castagnola.
Al temine della manifestazione sotto le finestre del ministero, Toninelli ha incontrato una delegazione di lavoratori. Un gesto che è stato apprezzato ma che non ha placato le preoccupazioni. 

“Il ministro ha ribadito che i fondi non saranno sbloccati fino a quando non sarà completata l'analisi costi-benefici – ha spiegato il segretario provinciale di Fillea Cgil, Rocco Politi – L'analisi dovrebbe essere pronta entro una quindicina di giorni”.
I risultati dell'analisi saranno comunicati anche ai lavoratori. C'è infatti l'impegno del ministro a convocare i sindacati per condividere l'esito dell'analisi. C'è anche l'impegno affinchè “non ci siano licenziamenti fino al gennaio 2019”. 
“Se dovesse essere confermata la sospensione dell'opera e la chiusura dei cantieri, vedo difficile il mantenimento dei livelli occupazione, fosse anche solo fino a gennaio”, dice Politi.
Il nodo della questione resta il proseguimento dell'opera. I sindacati ritengono "inaccettabile" il blocco e, a maggior ragione, la sospensione dell'opera. “Riteniamo che a rischio, nel breve periodo, ci siano almeno 400 lavoratori e, in caso di blocco definitivo, oltre duemila”. Il ministro avrebbe anche garantito la ricollocazione della forza lavoro, qualunque sia l'esito dell'analisi. “Ci chiediamo come e dove”, ribatte Politi.

Intanto Cociv comunica che "I dipendenti del Consorzio, su iniziativa volontaria e personale, hanno devoluto la propria retribuzione della giornata di sciopero alla città di Genova, in particolare alla comunità interessata dal crollo del ponte Morandi. 
La somma raccolta dai dipendenti verrà consegnata al Sindaco della Città di Genova per essere donata ai familiari delle vittime e alle famiglie coinvolte direttamente dal crollo del ponte Morandi.
L’iniziativa è anche una forma di ringraziamento alla città di Genova che ospita l’attività dei cantieri ormai da sei anni e che, dopo il crollo del ponte ha necessità di essere supportata nel suo rilancio"
.



 

10/10/2018







blog comments powered by Disqus


Accusato di tentato omicidio, la procura chiede 13 anni di carcere

Cronaca | La procura ha chiesto la pena di 13 anni di reclusione per il serravallese accusato di tentato omicidio per la sparatoria avvenuta lo scorso aprile a Novi, in via Rattazzi in cui era rimasto ferito un uomo di origine albanese. I due si erano conosciuti in carcere. Per la difesa si tratta invece di lesioni aggravate

Discarica abusiva a Spinetta. "I reati in materia ambientale sono emergenza anche in Provincia"

Cronaca | Quaranta metri cubi si plastica e altri rifiuti sono stati trovati dai carabinieri del Noe di Alessandria in un'area di circa 200 metri quadrati a Spinetta Marengo, nei pressi dell'ex centro sportivo Bellavita. Sempre più intensa l'attività dei Noe per la prevenzione e repressione dei reati in materia ambientale

Arrestato un imprenditore per estorsione e spaccio, indagati in dodici

Cronaca | Arrestato un imprenditore novese, già noto alle forze dell'ordine, attivo nel settore della ristorazione. Altre 12 persone sono indagate.L'accusa per l'arrestato è di estorsione e spaccio di sostanze stupefacenti

Scopri le idee regalo alla Cantina Produttori del Gavi

Informazione commerciale | Oltre cesti, confezioni e cassette classiche troverai i nuovi KIT regalo: il kit che contiene tutti i vini occorrenti per i pranzi e le cene delle feste con gli abbinamenti giusti consigliati dal nostro Enologo, il KIT per cucinare il famoso ‘risotto al Gavi’, il KIT ‘AperiGavi’ per prepararti da solo fantastici aperitivi

Weekend in musica per “Parole, suoni, colori"

Musica |  Appuntamenti sabato 8 dicembre al castello Faà di Bruno a Solero con il “Concerto degli auguri” e domenica 9 al Museo della Gambarina ad Alessandria per “In viaggio con un flauto”