Serravalle Scrivia

Anche a Boston si parla del Libarna Project

È stato presentato durante l'annuale meeting dell'Archaeological Institute of America di Boston il Libarna Urban Landscape Project che vede impegnate la Texas Tech University e la Boise State University negli studi e nelle ricerche relative al sito archeologico che si trova al confine fra Serravalle e Arquata e le cui attività sul campo con gli studenti si svolgono annualmente nel mese di luglio

SERRAVALLE SCRIVIA - È stato presentato durante l’annuale meeting dell’Archaeological Institute of America di Boston, il Libarna Urban Landscape Project che vede impegnate la Texas Tech University e la Boise State University negli studi e nelle ricerche relative al sito archeologico che si trova al confine fra Serravalle e Arquata e le cui attività sul campo con gli studenti si svolgono annualmente nel mese di luglio.

La tempesta di neve e di ghiaccio che si è abbattuta nei giorni scorsi sulla costa orientale degli Stati Uniti, che ha bloccato anche la circolazione aerea, ha impedito alle referenti scientifiche del progetto Katie Huntley e Hannah Friedman di raggiungere Boston, però l’intervento in programma alla conferenza si è comunque tenuto grazie alla presenza di Ashley Mason, membro dello staff del progetto.

L'Archaeological Institute of America è un'organizzazione che promuove l'archeologia e la conservazione dei siti archeologici e la sua sede è presso la Boston University. L'istituto è stato fondato nel 1879, dal 1897 pubblica la rivista scientifica American Journal of Archaeology e dal 1948 la rivista Archaeology.
14/01/2018
Lucia Camussi - l.camussi@ilnovese.info







blog comments powered by Disqus


Pronto il marchio 'corso Acqui': è l'unico vero centro commerciale naturale

Alessandria | I commercianti sono pronti: vogliono creare un brand e azioni di marketing per identificare corso Acqui come via dello shopping. "Alziamo la qualità dei servizi e degli eventi, diamo risalto a ciò che c'è di bello"

"La Pigotta sospesa": un contributo per "adottarla" e donarla ai bambini bisognosi

Alessandria | Una iniziativa di Confcommercio e Unicef mutuata dal "caffè sospeso napoletano", ma tutta alessandrina: la "pigotta" sospesa, la bambola di pezza che sarà presente in molti negozi e che con un piccolo contributo i cittadini potranno "adottare". Al raggiungimento di 20 euro la pigotta sarà donata a Natale ai bambini bisognosi di alcune realtà alessandrine, come l'ospedaletto, il Cissaca, Caritas, La Casa delle Donne....

Geometri e ragionieri di nuovo insieme. E poi c'è il liceo per ballerini

Provincia | Il Vinci si accorpa con Nervi/Fermi, il Saluzzo/Plana avrà il Liceo Coreutico. Sono alcune delle novità del piano scolastico approvato dalla Provincia, che prevede il corso di logistica e l'artistico-multimediale a Casale

Nutrizione con cognizione, esperti a confronto

Alessandria | Adiconsum, Adoc, Acp e Federconsumatori organizzano per martedì 16 ottobre in Camera di Commercio di Alessandria un incontro pubblico sul tema dedicato al binomio “alimentazione e salute”.

La val Lemme va in televisione, in onda "Sereno Variabile"

Val Lemme | Programmata la puntata di "Sereno Variabile" dedicata alle bellezze della val Lemme e dell'alto Monferrato. Le riprese hanno interessato Bosio, Carrosio, Fraconalto, Voltaggio, Lerma, Casaleggio Boiro e Mornese