Ovada

Claudia Koll: "Il cinema, l'illusione della verità, la mia conversione"

L'ex attrice cinematografica e di fiction ha portato la sua testimonianza davanti ai fedeli della chiesa di San Domenico. Oggi aiuta i senza tetto di Roma e i bimbi africani

OVADA - “Ho sognato il cinema d’autore, ho studiato per trasmettere la verità attraverso la recitazione. Un giorno ho realizzato che il mondo dello spettacolo non mi stava portando nella direzione che avevo sperato. La mia vita è cambiata nell’incontro con  Dio”. Claudia Koll, un esordio con  Tinto Brass, interprete di tanti film e fiction popolari, un ruolo al fianco di Pippo Baudo nell’edizione 1995 del festival di Sanremo, ha raccontato la sua conversione l’altra sera, nell’incontro organizzato nella chiesa di San Domenico da Padre Ugo Barani. Oggi la donna, 51 anni, è protagonista di diverse attività benefiche tra la sua città, Roma dove lava gli abiti dei senza fissa dimora, e l’impegno per i poveri in Africa con l'associazione “Le opere del Padre”. “Mi sono resa conto – ha raccontato – di come la vita che avevo scelto mi aveva portato a stare con persone che non mi volevano bene. Il signore mi ha rivolto più chiamate in momenti diversi”. “Una testimonianza – ha commentato proprio Barani, introducendo l’incontro ai fedeli – che può far bene a tutti”. Nel 2000 l’inizio della transizione dalla precedente alla nuova vita. “Accompagnai la mia coach sul set e con le passai la porta Santa. Poco tempo dopo,  mentre giravamo una scena particolarmente intensa dal punto di vista emotivo, per la prima volta ebbi difficoltà a trasmettere l’emozione che mi era stata richiesta. E’ stato uno dei segnali che mi ha fatto capire di dover cambiare strada, alla ricerca di quella verità che nel cinema non avevo trovato”.

 

14/01/2018









Scuola, per la sicurezza degli edifici investiti 15 milioni in provincia

Novi Ligure | Sono oltre 100 i milioni di euro destinati ad interventi per la messa in sicurezza e la riqualificazione delle scuole in tutto il Piemonte. Lo ha sottolineato il deputato del Partito Democratico Fabio Lavagno, facendo sapere che 15,3 milioni di euro sono stati destinati alle scuole della provincia di Alessandria

Ciampini-Boccardo, ancora un open day per scoprire l'istituto

Novi Ligure | Ancora un open day per le scuole novesi. Domenica 21 gennaio si terrà infatti il secondo appuntamento di "scuola aperta" presso l'istituto Ciampini-Boccardo di Novi Ligure, in via Verdi

A Cultura e Sviluppo conferenza e concerto per il Giorno della Memoria

Alessandria | "Potevano non sapere? Il Mondo Libero era a conoscenza della 'soluzione finale'?" Gian Piero Armano e Agostino Pietrasanta ne parleranno giovedì 18 gennaio a Cultura e Sviluppo. Seguirà lo spettacolo "Ricordare rende liberi, parole e musica dal lager" con il gruppo I Suoni Ribelli

Le iniziative per il Giorno della Memoria

Casale Monferrato | Primo appuntamento giovedì 18 gennaio: l’artista Gunter Demning effettuerà la posa delle pietre di inciampo in prossimità delle abitazioni dei deportati Isaia Carmi e Matilde Carmi Foà e Faustina Artom Borgetti. Altri incontri a partire dal 24

A casa nostra, la fotografia al servizio della solidarietà

Serravalle Scrivia | I ventisei volti famosi che scandiscono i momenti più significativi della brillante carriera internazionale della fotografa di origini novesi Annalisa Flori, esposti presso il Serravalle Designer Outlet dallo scorso dicembre, saranno banditi all'asta per beneficenza a favore di Aism. Madrina dell'evento sarà Filippa Lagerback