Ovada

Claudia Koll: "Il cinema, l'illusione della verità, la mia conversione"

L'ex attrice cinematografica e di fiction ha portato la sua testimonianza davanti ai fedeli della chiesa di San Domenico. Oggi aiuta i senza tetto di Roma e i bimbi africani

OVADA - “Ho sognato il cinema d’autore, ho studiato per trasmettere la verità attraverso la recitazione. Un giorno ho realizzato che il mondo dello spettacolo non mi stava portando nella direzione che avevo sperato. La mia vita è cambiata nell’incontro con  Dio”. Claudia Koll, un esordio con  Tinto Brass, interprete di tanti film e fiction popolari, un ruolo al fianco di Pippo Baudo nell’edizione 1995 del festival di Sanremo, ha raccontato la sua conversione l’altra sera, nell’incontro organizzato nella chiesa di San Domenico da Padre Ugo Barani. Oggi la donna, 51 anni, è protagonista di diverse attività benefiche tra la sua città, Roma dove lava gli abiti dei senza fissa dimora, e l’impegno per i poveri in Africa con l'associazione “Le opere del Padre”. “Mi sono resa conto – ha raccontato – di come la vita che avevo scelto mi aveva portato a stare con persone che non mi volevano bene. Il signore mi ha rivolto più chiamate in momenti diversi”. “Una testimonianza – ha commentato proprio Barani, introducendo l’incontro ai fedeli – che può far bene a tutti”. Nel 2000 l’inizio della transizione dalla precedente alla nuova vita. “Accompagnai la mia coach sul set e con le passai la porta Santa. Poco tempo dopo,  mentre giravamo una scena particolarmente intensa dal punto di vista emotivo, per la prima volta ebbi difficoltà a trasmettere l’emozione che mi era stata richiesta. E’ stato uno dei segnali che mi ha fatto capire di dover cambiare strada, alla ricerca di quella verità che nel cinema non avevo trovato”.

 

14/01/2018









Casa di Carità: al via il corso di operatore dell'accoglienza turistica

Ovada  | Partirà venerdì mattina il corso per operatore ai servizi di promozione ed accoglienza turistica promosso dalla Casa di Carità - Arti e Mestieri di Ovada. Tre anni rivolti a giovani tra i 14 e i 24 anni senza un diploma

Aido, un fiore per ricordare l'importanza della donazione di organi

Novi Ligure | A Novi Ligure e a Francavilla Bisio i volontari dell'Aido, l'associazione per la donazione di organi e tessuti, scendono in strada per offrire piantine di anthurium, raccogliere offerte e dare informazioni

Per i 20 anni di "Gagliaudo tra i mercanti": 80 negozi, 170 bancarelle e tanti eventi collaterali

Alessandria |  Un anno importante per la manifestazione che coinvolge il commercio e gli ambulanti e che per questo 2018 si arricchisce di eventi collaterali in occasione della coincidenza con gli 850 anni della città. 80 negozi che per l'occasione “usciranno all'esterno” insieme a 170 bancarelle sono i numeri raggiunti per questa ventesima edizione con un ricco programma per le giornate di sabato 29 e domenica 30 settembre

Mense: code in via S. Giovanni Bosco per le iscrizioni. "Potenziati gli uffici con due unità"

Alessandria | Lunedì 24 settembre è stato il primo giorno per il servizio di refezione scolastica. "A scuola sono stati dati tutti i pasti, anche quelli iscritti nella stessa mattinata, con una aggiunta di pasti dalla ditta fornitrice" ha confermato l'assessore Straneo. Che ha anche confermato due unità in più negli uffici di via San Giovanni Bosco dopo l'intasamento e le code infinite della mattinata di ieri...

"Il quotidiano della famiglia": federconsumatori e sunia festeggiano con un convegno

Alessandria | Giovedì 27 settembre dalle ore 9 presso la sede della fondazione Social si terrà l'incontro pubblico voluto da Federconsumatori, che compie 30 anni di attività, e Sunia, giunta al 12 congresso. Al centro dell'appuntamento ci saranno testimonianze di vita di cittadini che affrontano vari aspetti, dal lavoro alla casa, dalla spesa al tempo libero