Alessandria

Danza e scienza contro gli sprechi. Amag celebra la Giornata dell'acqua

Sabato 17 marzo in piazzetta della Lega tanti allievi delle scuole di ballo alessandrine animeranno la festa dedicata al bene più prezioso al Mondo. Il 22 marzo al Disit conferenza divulgativa sulle acque potabili di casa nostra, con concorso per gli studenti

ALESSANDRIA - Avere l'acqua sempre a portata di rubinetto ci fa a volte dimenticare quanto sia il bene più prezioso del Mondo. Siccità come quelle dell'estate passata ci aprano gli occhi sul fatto che anche in provincia di Alessandria – e non solo nel Terzo Mondo – si possa  soffrire della sua mancanza.
Così la Giornata Mondiale dell'Acqua che si celebra il 22 marzo non è solo una ricorrenza formale, ma vuole diventare un momento di riflessione e di sensibilizzazione contro gli sprechi idrici quotidiani: dal lasciare il rubinetto aperto quando non serve, al consumare l'acqua in bottiglia invece che quella potabile domestica.

Amag REti Idriche spa, la società del Gruppo che si occupa del ciclo integrato dell’acqua, promuove con il Comune di Alessandria, l’Università del Piemonte Orientale e l’Ufficio Scolastico Regionale – Ambito di Alessandria, una serie di iniziative soprattutto per i giovani.

L'appuntamento per tutta la città sarà nella centralissima pazzetta della Lega, sabato  17 marzo, dalle 15.30 alle 18.30, con la festa di strada “Acqua gocce di vita”, con animazioni ludiche sul tema dell’acqua, truccabimbi, palloncini, bolle, giochi di animazione, giocoleria e l’esibizione delle scuole di danza del territorio, che proporranno coreografie a tema. Sul palco si esibiranno le allieve di nove scuole di danza: Asd F. Danza e Spettacolo di Silvia Ferraris, ASD On Stage – Dance & Theatre, Cdt Dance Theatre, Centro Danza Asd - Roberta Borello, Flamenco Gitano, Orizzonte Danza & Fitness ASD, PakyTango di Pasquale Bloise, Peter Larsen Dance Studio, Tap Wall – Tap Dance Studio. Il gran finale della festa sarà affidato a una suggestiva performance , ricca di effetti speciali: una dama bianca danzante all'interno di una sfera trasparente, come se fosse in una grande bollicina.

Per tutto il pomeriggio sarà presente uno sportello mobile di Amag per fornire informazioni e distribuire materiali e gadget. In caso di pioggia gli eventi si svolgeranno in Galleria Guerci.

La seconda iniziativa è giovedì 22 marzo, dalle 11 nell’Aula Magna del Disit - UPO in viale MIchel, con la conferenza “Acqua gocce di vita”. In modo divulgativo e più comprensibile verranno spiegate le meraviglie dell'acqua, le proprietà fisiche e chimiche con la relazione del Prof. Paolo Trivero. Altri relatori parleranno del ciclo dell'acqua, delle reti idriche Amag e di come si potabilizza e si depura.

Per gli studenti che parteciperanno alla conferenza di giovedì c’è, poi, una sorpresa: il concorso “Acqua gocce di vita”, che metterà in palio tre buoni acquisto da 150 euro spendibili presso tutti i punti vendita MediaWorld d’Italia.
I ragazzi potranno presentare una trattazione scientifica in forma libera (testo, power point, video, elaborato multimediale), inerente ai temi discussi durante la conferenza.
Gli elaborati dovranno essere inviati via mail a goccedivita@gruppoamag.it entro sabato 14 aprile 2018.
La premiazione dei vincitori avverrà lunedì 23 aprile.

Regolamento e informazioni sono scaricabili dal sito www.gruppoamag.it.
9/03/2018







blog comments powered by Disqus


Quando arriverà da noi il cocktail più buono del mondo?

Alessandria | Si chiama Angelot, è un cocktail che non esiste, ma in altri Paesi una ragazza può essere ordinato al bancone di un bar o in discoteca se si trova in difficoltà, sta ricevendo molestie e vuole sottrarsi da una brutta situazione. Medea: "felici di sostenere il progetto, ma non dimentichiamo che il pericolo maggiore è in ambito domestico"

Giovanni Carpenè, il volto sorridente della cooperazione alessandrina

Opinioni | Prete operaio, sindacalista di sinistra e intellettuale perché è da lui che partono gli stimoli in direzione di quello che sarà il suo contributo più importante al nostro vivere civile: la giustizia sociale e l’accoglienza degli immigrati, la cooperazione internazionale

"Pasticceri in formAzione": un’iniziativa di inclusione sociale di CrescereInsieme e Oda

Casale Monferrato | Sabato 23 giugno il momento celebrativo di un percorso realizzato da alcuni richiedenti asilo beneficiari del Progetto Sprar gestito dalla Cooperativa CrescereInsieme, all’interno di una formazione professionale di Prodotti da Forno e Pasticceria presso il Ciofs Palomino e di una sessione di diretta conoscenza di una realtà produttiva,  individuata nella Bottega dell’Oda

Rifiuti, la sfida del porta a porta: ovadesi tra dubbi e problemi

Ovada  | I primi due incontri pubblici, organizzati dal Comune presso la Loggia di San Sebastiano, hanno evidenziato alcune perplessità dei cittadini, definiti "protagonisti" di questa rivoluzione

C'è il nuovo Consiglio Pastorale Parrocchiale

Ovada | Completata la procedura per il rinnovo dell'organo che i sacerdoti nella conduzione pastorale della parrocchia. In tutto sono 27 i nuovi membri