Ovada

Jovanet: nuovi corsi e attività per i giovani

Un corso di comunicazione ed il Portale Giovani da aggiornare quotidianamente. Sono queste le principali novità per i 170 utenti del Centro di aggregazione ovadese. Attraverso la collaborazione con l’Amministrazione comunale e con lo sportello “Finestra Europa” è prevista la creazione di tavoli di lavoro con protagonisti i giovani e professionisti di vari settori

OVADA - «L’obiettivo del Comune di Ovada resta la costruzione di un’alleanza educativa con le scuole e le famiglie. Non vogliamo sostituirci agli educatori, ma affiancarci». Con queste parole la capogruppo di maggioranza Elena Marchelli ha presentato i progetti avviati nei mesi scorsi presso il centro di aggregazione Jovanet. In particolar modo, per i 170 iscritti di età compresa tra gli 11 e i 35 anni, c’è la novità “Cittadinanza attiva: parliamo d’Europa!”, che prevede - attraverso la collaborazione con rappresentanti dell’Amministrazione comunale e con lo sportello “Finestra Europa” - la creazione di tavoli di lavoro con protagonisti i giovani e professionisti di vari settori, promotori di un corso di comunicazione che fornirà fondamenti di Social media marketing e Digital strategy. Il progetto, che è stato approvato e finanziato dalla Regione Piemonte, intende promuovere il senso di appartenenza all’Unione europea e alla propria Comunità territoriale, l’educazione alla cittadinanza attiva e l’impegno delle giovani generazioni nella vita pubblica e sociale.

Nei mesi scorsi, poi, il il Centro di aggregazione “Jov@net”, insieme ai rappresentanti dello Sportello Informagiovani del Comune di Ovada, hanno partecipato alla rete svolgendo la funzione di redazione locale. Gli operatori di Jov@net hanno concorso all’aggiornamento della banca-dati del Portale con i dati e le informazioni relativi all’ambito territoriale ovadese, segnalando di volta in volta alla redazione centrale le informazioni di carattere locale rispetto a eventi, opportunità e altre iniziative ritenute di interesse per i giovani del territorio. Il sito di Piemonte Giovani (www.piemontegiovani.it), realizzato dalla Regione Piemonte - che ha finanziato il progetto - in collaborazione con l’Università degli studi di Torino e il CSI Piemonte, è nato con l’obiettivo di innovare il sistema di informazione online rivolto ai giovani ed è finalizzato a sviluppare un insieme organizzato di informazioni per i ragazzi e a supporto dei servizi Informagiovani.
13/03/2018







blog comments powered by Disqus


"Muoviamoci senza barriere": l'integrazione passa attraverso l'educazione motoria e lo sport

Alessandria | Percorsi integrati di inclusione sociale attraverso l'educazione motoria e lo sport: questo è l'obiettivo che si pone il Cissaca in collaborazione con le associazioni e le realtà sportive della città per continuare con alcuni progetti già attivi e per sperimentarne di nuovi che uniscano le persone con disabilità all'attività sportiva, per abbattere le barriere, non solo fisiche ma anche culturali e sociali di integrazione

Dialogo con Social: la Fondazione si racconta attraverso i progetti sostenuti

Alessandria | Giovedì 13 dicembre a Cultura e Sviluppo saranno presenti i progetti sostenuti dalla Fondazione SociAl che rappresentano aspetti quali l’inclusività e i percorsi di vita indipendente, la capacità di costruire reti di partner, l’imprenditività nel sociale e l’educazione alla sostenibilità ambientale

Nino Formicola al Teatro Alessandrino per me.dea

Alessandria | Come fare nel 2018 a far ridere? Non c'è risposta? L’artista ripercorre i modi e le tecniche del passato e i nuovi atteggiamenti che sono di moda oggi per stare su un palcoscenico. Appuntamento venerdì 14 dicembre con “D'assolo”

Incontro sul piacere femminile tra estasi e tabù

Alessandria | Perché da sempre la sessualità femminile è considerata un tabù? Il piacere femminile è uno di quegli argomenti attorno a cui si è creata una serie di pregiudizi perché non se ne parla abbastanza. Martedì 11 dicembre alla Casa delle Donne un incontro di condivisione e confronto aperto alle donne di qualsiasi età

Welfare Animale: "sterilizzazione gratuite di cani e gatti". E nel 2019 un "ambulatorio veterinario di base"

Alessandria | Un progetto dell'assessorato al Welfare Animale del Comune di Alessandria insieme all'associazione Tutela Animali che istituirà un servizio veterinario di base in aiuto alle persone economicamente svantaggiate per gli amici a 4 zampe. Intanto sabato 15 dicembre ci sarà la distribuzione del cibo ai responsabili delle colonie feline, registrati presso l’ufficio comunale, così da aggiornare il censimento delle colonie