Società

Mesotelioma pleurico: studio su farmaci

Lo studio sul mesotelioma pleurico, causato da fibre di amianto, è condotto da Università di Torino e ospedale Parini di Aosta

 SOCIETA'- Condotto dall'Università degli Studi di Torino, in collaborazione con l'ospedale Parini di Aosta, uno studio ha permesso di chiarire uno dei meccanismi molecolari che rendono le cellule del mesotelioma pleurico, grave neoplasia causata dall'esposizione alle fibre dell'amianto, parzialmente sensibili all'azione di una nuova classe di farmaci anti-tumorali, gli inibitori del proteasoma.

La notizia riportata dall'agenzia di stampa Ansa fa riferimento ad una ricerca che è stata pubblicata il 15 dicembre 2017 sulla prestigiosa rivista "Scientific Reports" del gruppo "Nature", e ha identificato alcune condizioni metaboliche predisponenti che rendono le cellule del mesotelioma pleurico maggiormente sensibili all'azione degli inibitori del proteasoma.

"Queste nuove conoscenze potranno, in futuro, rivelarsi utili per sviluppare nuove terapie farmacologiche indicate nel trattamento di questa grave patologia" si legge in una nota dell'Usl della Valle d'Aosta. A coordinare lo studio è stato il professore Paolo Cascio dell'Università degli Studi di Torino.
14/01/2018







blog comments powered by Disqus


Al via stage lavorativi per richiedenti asilo e rifugiati: il futuro è fare il saldatore

Alessandria | Cambalache dà il via a un nuovo progetto di formazione e inserimento lavorativo per richiedenti asilo sul modello virtuoso di Bee My Job, ma questa volta nell’ambito saldatura

Volontariato per integrare, al via campagna multietnica

Alessandria | Per la prima volta in una campana pubblicitaria locale ci si rivolge direttamente ad un pubblico eterogeneo, chiedendo di prestare il proprio tempo per fare del bene, o creare nuove associazioni

Marciapiede occupato da totem pubblicitari? Barosini: "rimozione e accertamento responsabilità"

Alessandria | In via dei Martiri, anche se in posizioni diverse, sono di nuovo comparsi i cartelloni pubblicitari ad ostruire il passaggio sul marciapiede a raso. L'assessore Giovanni Barosini ha fotografato e segnalato subito. "Quello mobile è stato subito spostato nel modo adeguato. Ora però voglio capire a suo tempo chi aveva autorizzato il posizionamento di quello fisso..."

È possibile riprodurre l’inizio dell’Universo? Il Big Bang in laboratorio

Alessandria | Martedì 19 giugno alla Biblioteca del Dist Mario Sitta spiegherà come e perchè farlo e illustrerà il Large Hadron Collider del Cern di Ginevra

Disability Manager: "facilitatore del cambiamento per favorire l'inclusione sociale"

Società | Con la fine della prima edizione del Corso di perfezionamento e di Alta formazione in Disability Management, presso l'Università degli Studi del Piemonte Orientale e due giornate a Bruxelles per capire meglio in quale direzione si sta orientando l'Europa su queste tematiche è doveroso approfondire la figura del "disability manager" la sua funzione ma anche le origini di questo profilo professionale