Novi Ligure

Open day della Kidschool: apprendere l'inglese è entusiasmante

Divertenti laboratori in lingua, colloqui con gli insegnanti, visita alla scuola e merenda. Saranno queste le attività proposte dalla scuola bilingue paritaria Kidschool di Novi Ligure in occasione del'’open day di sabato 13 gennaio

NOVI LIGURE - Sarà divertente avvistare il London Cab originale con le bandiere inglesi in giro per la nostra città e in provincia per «invitare con piacere chiunque voglia venire a visitare la nostra scuola. Distribuiremo inviti e consegneremo un simpatico gadget a coloro che verranno a trovarci durante l’open day», spiega la direttrice della scuola bilingue paritaria Kidschool di Novi Ligure.

L’open day di sabato 13 gennaio
sarà un momento di incontro con il corpo docente, di conoscenza e colloquio con gli insegnanti e di visita alla scuola. Gli orari andranno dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30 e verranno proposti divertenti laboratori in lingua e merenda per i piccoli ospiti.

Una giornata di apertura era stata proposta già a novembre. «Il feedback è stato proficuo - commenta la direttrice della scuola, Silvia Renzetti, novese e da sempre appassionata di lingue e culture straniere - Numerose sono state le iscrizioni sia per la scuola dell’infanzia sia per la scuola primaria. Con l’open day di sabato si completerà questo periodo fruttuoso. A novembre, durante l’open day, anche il sindaco di Novi Rocchino Muliere ha visitato la scuola, si è trattenuto con gli insegnanti ed è rimasto sinceramente colpito dal nostro progetto formativo».

La Scuola Bilingue Paritaria Kidschool di Novi Ligure, che sorge in via Gorizia 15, offre un indirizzo bilingue internazionale con insegnanti madrelingua inglesi, rivolto ai bambini dai 3 ai 10 anni (scuola dell’infanzia e primaria). L’ambiente è stimolante, internazionale, sereno e attento a creare le condizioni migliori per un percorso formativo efficace e gratificante. L’apprendimento della lingua inglese viene favorito grazie al prezioso metodo CLIL (Content and Language Integrated Learning), che integra l’insegnamento di alcune discipline curriculari come la geografia, le scienze o la storia in lingua inglese. Il rafforzamento della lingua inglese offre tangibili vantaggi per gli studenti: a partire dal terzo anno della scuola primaria gli alunni sono già pronti per affrontare gli esami della University of Cambridge (ESOL Examinations) e raggiungere il livello KET a fine percorso.

La scuola di via Gorizia è dotata di lavagne interattive multimediali, computer, casse acustiche e proiettori wireless presenti in ogni classe attraverso il Kit LIM e offre molti spazi stimolanti creati per l’apprendimento: un’aula informatica multimediale, con un computer a disposizione per ogni bambino, un laboratorio scientifico in risposta alle esigenze diversificate degli alunni e seguendo il format mentale anglosassone del “learning by doing”. E ancora, una rifornita biblioteca la Library - in cui i bambini trovano uno spazio dedicato alla lettura in compagnia o guidata, un ricco catalogo di titoli tra cui scegliere personalmente, sia in lingua italiana sia in lingua inglese, il libro più adatto alla propria fascia di età.
A partire da quest’anno, nella scuola dell’infanzia sono stati implementati laboratori “montessoriani” con personale docente qualificato.

Gli spazi interni sono allestiti a norma, con dispositivi per la sicurezza per i più piccoli ospiti e con i più moderni e funzionali arredi, un piacevole spazio outdoor dedicato agli intervalli dei bambini all’aria aperta quando la stagione lo permette e per ricreazioni e attività in compagnia.
Kidschool propone anche utili pomeriggi di doposcuola durante i quali i bambini della primaria possono portare a termine i compiti assegnati, con l’aiuto di personale docente, prima di ritornare a casa.
Jujitsu, Spagnolo, Pianoforte, Teatro e Canto sono solo alcuni dei corsi e delle lezioni ricreative proposti, tutti svolti con la partnership di docenti qualificati nella propria materia.
Ragionate e frequenti le gite di istruzione al di fuori di Novi Ligure, all’insegna dell’arricchimento personale. Per gli alunni più grandi poi la scuola offre collaborazioni con le più affidabili realtà leader per soggiorni all’estero o per full immersion estive in lingua, all’estero o anche in Italia.

«Per noi l’alunno rappresenta la centralità dell’intero percorso formativo. Ogni singolo bambino è per noi prezioso, un germoglio da coltivare con cura e attenzione sin dai primi anni di vita - fa presente la direttrice Renzetti - La soddisfazione non solo mia ma dell’intera squadra che ho l’onore di guidare nasce dalla fiducia riposta in noi dimostrata dalle famiglie dei nostri alunni. Ci piace ripetere che solo quando avremo trasmesso ad ogni nostro singolo studente il desiderio e lo stimolo di imparare, allora questo sarà il nostro vero punto di orgoglio e soddisfazione. Motivazione, coinvolgimento, entusiasmo e competenza: questo cerchiamo di trasferire ogni giorno attraverso la nostra piccola grande scuola».


CONTATTI:
Telefono 0143 510253
www.kidschool-novi.it;
info@kidschool-novi.it
Facebook
https://www.facebook.com/kidschoolnovi/
11/01/2018
INFORMAZIONE DALLE AZIENDE







blog comments powered by Disqus


Scuola, per la sicurezza degli edifici investiti 15 milioni in provincia

Novi Ligure | Sono oltre 100 i milioni di euro destinati ad interventi per la messa in sicurezza e la riqualificazione delle scuole in tutto il Piemonte. Lo ha sottolineato il deputato del Partito Democratico Fabio Lavagno, facendo sapere che 15,3 milioni di euro sono stati destinati alle scuole della provincia di Alessandria

Ciampini-Boccardo, ancora un open day per scoprire l'istituto

Novi Ligure | Ancora un open day per le scuole novesi. Domenica 21 gennaio si terrà infatti il secondo appuntamento di "scuola aperta" presso l'istituto Ciampini-Boccardo di Novi Ligure, in via Verdi

A Cultura e Sviluppo conferenza e concerto per il Giorno della Memoria

Alessandria | "Potevano non sapere? Il Mondo Libero era a conoscenza della 'soluzione finale'?" Gian Piero Armano e Agostino Pietrasanta ne parleranno giovedì 18 gennaio a Cultura e Sviluppo. Seguirà lo spettacolo "Ricordare rende liberi, parole e musica dal lager" con il gruppo I Suoni Ribelli

Le iniziative per il Giorno della Memoria

Casale Monferrato | Primo appuntamento giovedì 18 gennaio: l’artista Gunter Demning effettuerà la posa delle pietre di inciampo in prossimità delle abitazioni dei deportati Isaia Carmi e Matilde Carmi Foà e Faustina Artom Borgetti. Altri incontri a partire dal 24

A casa nostra, la fotografia al servizio della solidarietà

Serravalle Scrivia | I ventisei volti famosi che scandiscono i momenti più significativi della brillante carriera internazionale della fotografa di origini novesi Annalisa Flori, esposti presso il Serravalle Designer Outlet dallo scorso dicembre, saranno banditi all'asta per beneficenza a favore di Aism. Madrina dell'evento sarà Filippa Lagerback