Castelletto d'Orba

Castelletto e Montaldeo, le parrocchie affidate ai padri giuseppini

Saranno affidate agli Oblati di San Giuseppe le parrocchie di Castelletto d'Orba e di Montaldeo. Domenica padre Gladwin D'Almeida e padre Kunnuthara Rajesh - originari dello stato indiano del Kerala - celebreranno la prima messa con il vescovo

CASTELLETTO D’ORBA – Saranno affidate agli Oblati di San Giuseppe le parrocchie di Castelletto d’Orba e di Montaldeo. Domani, domenica 14 gennaio padre Gladwin D’Almeida e padre Kunnuthara Rajesh faranno il loro ingresso ufficiale a Castelletto: alle 15.30 è in programma la messa con il vescovo di Tortona, monsignor Vittorio Viola.

Entrambi i religiosi sono nati nello stato indiano del Kerala. Padre Gladwin D’Almeida [nella foto], 49 anni, ordinato presbitero nel 1995, è stato nominato parroco delle chiese di Sant’Antonio e San Lorenzo a Castelletto d’Orba, della chiesa di San Francesco d’Assisi alla frazione Crebini Cazzuli e della chiesa di San Martino a Montaldeo. Padre Kunnuthara Rajesh, 40 anni, ordinato presbitero nel 2005, sarà il suo vice.

Il decreto di nomina del vescovo risale all’ottobre dello scorso anno. I Padri Oblati Giuseppini da tempo sono già attivi alla parrocchia di Sant’Antonio, a Novi Ligure, e a questa congregazione religiosa appartiene anche Alberto Ravera, il giovane novese ordinato sacerdote a dicembre del 2017.
13/01/2018







blog comments powered by Disqus


Saragel: panettoni in dono alla Caritas

Ovada  | A pochi giorni dal Natale, la Saragel di Tagliolo Monferrato ha infatti deciso di donare all'associazione i panettoni da distribuire alle famiglie che vengono assistite direttamente dai volontari.

Al Pertini l'Orto dei Talenti di Casa di Carità

Ovada | Domattina la seconda edizione dell'iniziativa di orientamento al lavoro che mette a confronto gli studenti delle scuole della città e il mondo delle professioni

Commissione su 194 "falsa e delirante", 'Non una di meno' torna a dare battaglia in Consiglio

Alessandria | Con un lungo comunicato le esponenti del collettivo alessandrino di 'Non una di meno' spiegano i motivi per cui saranno presenti con un nuovo presidio di protesta al prossimo Consiglio Comunale:

“Favorire i processi di inclusione – Istituti scolastici e collettività si confrontano”

Società | E' l'evento convegno di presentazione del progetto “InterAzioni in Piemonte – Azione 1 EducAzione” che si terrà lunedì 17 dicembre al Centro Congressi Alessandria. Un progetto finanziato dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 (FAMI), coordinato dalla Regione Piemonte e realizzato in collaborazione con gli istituti scolastici e 7 partner privati, tra cui ICS Onlus con l'obiettivo di adattare il sistema scolastico ad un contesto multiculturale

Voucher gratuiti come "regalo di Natale" per corsi di musica, teatro, sport per i bambini "meno fortunati"

Alessandria | Al Punto DI il Cissaca ha ricevuto dai Lions Club satellite Bosco Marengo La Fraschetta un grande dono: "InsiemexNatale", voucher gratuiti per la frequentazione di corsi di musica, danza, teatro e di varie attività sportive e ricreative a favore di bambini e delle loro famiglie che vivono situazioni di difficoltà economica sul nostro territorio