Gavi

La musica a scuola? Per insegnarla il Rotary porta un'orchestra

Scoprire la bellezza della musica con l'Orchestra Classica di Alessandria. Capita agli alunni delle scuole elementari di Gavi, Arquata Scrivia, Grondona, Serravalle Scrivia, Borghetto Borbera e Tortona, grazie a un progetto promosso dal Rotary Gavi-Libarna e ideato da Maria Grazia Pacquola, che del club è presidente

GAVI – Scoprire la bellezza della musica direttamente suonando con un’orchestra. Capita agli alunni di diverse scuole elementari del territorio, grazie a un progetto promosso dal Rotary Gavi-Libarna e ideato da Maria Grazia Pacquola, che del club è presidente. In collaborazione con l’Orchestra Classica di Alessandria, nelle scuole di Gavi, Arquata Scrivia, Grondona, Serravalle Scrivia, Borghetto Borbera e Tortona è stata organizzata una serie di lezioni-concerto rivolte ad alcune classi di scuole elementari del territorio, che vedono protagoniste le formazioni da camera di archi e fiati dell’orchestra sinfonica giovanile Junior Classica.

Con il benestare dei dirigenti scolastici, sono stati definiti nove incontri spalmati tra febbraio e maggio. «L’intento è quello di favorire l’avvicinamento dei giovani alunni alla musica, dando loro la possibilità di ascoltare dal vivo, ed eventualmente provare, alcuni strumenti dell’orchestra sinfonica: per esempio ad arco (violino, violoncello, contrabbasso), a fiato (clarinetto, corno, flauto traverso, sassofono) e anche pianoforte e percussioni», spiegano dal Rotary.

La gestione è affidata a uno staff di collaboratori dell’Orchestra Classica di Alessandria (il giovane direttore d’orchestra Giovanni Cestino, il responsabile della sezione fiati Claudio Pavesi, il violoncellista Luciano Girardengo e il violinista Massimo Barbierato).

«Ai giovanissimi vogliamo spiegare che il cosiddetto “suono d’orchestra”, mediante l’acquisizione dell’importanza del proprio ruolo all’interno dell’ensemble, dell’atteggiamento da tenere e della condivisione di obiettivi comuni, altro non è che il comportamento che sarebbe opportuno adottare nella società durante tutto il tempo della loro vita».

Il progetto è supportato anche dal distretto Rotary Italia 2032 e prevede altri moduli in altri settori: Sportello psicologico per lo screening dei disturbi di apprendimento, Psicologa per mariti, Filosofia coi bambini, Arti marziali, Teatro.
21/03/2018







blog comments powered by Disqus


Piscina comunale scoperta: "serve un project financing. E in due anni si potrebbe riaprire"

Alessandria | Un'analisi e idee ben chiare sul da farsi che potrebbero diventare un progetto vero da depositare negli uffici di Palazzo Rosso. Questa è la proposta del consigliere comunale di maggioranza Federico Guerci che della piscina comunale di Lungo Tanaro ha fatto il proprio cavallo di battaglia. "La soluzione migliore, con buona gestione, innovazione tecnologica, praticabile in un paio di anni è quella del progetto di collaborazione con società private"

Nuvole e pioggia, il week-end è incerto

Meteo | Eventi e gite fuoriporta a rischio per i temporali e le nuvole previste tra sabato e domenica: niente solleone estivo, in certe zone può arrivare addirittura la grandine

Un lavoro nel bar del carcere per Mirko, Beppe, Pietro e Michela "per dar loro dignità"

Alessandria | Sono i primi quattro ragazzi del Centro Down a sperimentare il progetto di "Work Habilitation e Inserimento Lavorativo" promosso dall'associazione grazie alla collaborazione di diversi soggetti. "Una opportunità per apprendere abilità lavorative che potranno permettergli una volta acquisita sicurezza e competenza di provare a lavorare fuori dal luogo protetto che è ora il bar della casa di reclusione di San Michele"

Ma la spesa nelle botteghe tira davvero?

Ovada | Il trend nazionale parla di numeri in crescita. La realtà dell'Ovadese si dibatte tra una massiccia presenza della grande distribuzione e diverse attività che hanno chiuso le serrande

Palazzo Rosso d'accordo: "Si insegni di nuovo l'educazione civica"

Alessandria | E' attiva la sottoscrizione nazionale per chiedere la reintroduzione di un'ora di educazione alla cittadinanza nelle scuole. Il Comune di Alessandria è favorevole: "Aumenterebbe il senso di appartenenza e la consapevolezza ai beni comuni"