Alessandria

Settimana Europea della Mobilità: un passo avanti verso un recupero effettivo della città delle biciclette

Per gli organizzatori “sarebbe irrazionale e autolesionistico non investire con decisione nelle potenzialità della bicicletta, riconosciuta come il mezzo più veloce, economico e salutare per muoversi in città”

ALESSANDRIA - “La verità è che una città non deve essere pensata ma sognata. Occorre riabilitare la forza del sogno, poiché il sogno è un’arma di una potenza insospettata. Così quando vedrete passare un ciclista trasognato, non fidatevi del suo aspetto inoffensivo e bonario: sta preparando la conquista del mondo”: con questa citazione (Didier Tronchet: Piccolo trattato di ciclosofia) si è aperto il confronto che ha concluso gli eventi in programma ad Alessandria per la Settimana Europea della Mobilità, che aveva come denominatore la sicurezza stradale per gli utenti deboli e i diritti e i doveri di chi si muove, o vorrebbe muoversi, in bicicletta. In programma un contest su instagram (Scatta #alessandriainbici), un’azione diffusa di cittadinanza attiva (Bike to work), una pedalata al crepuscolo (La strada è di tutti), e la tavola rotonda sulle opportunità legate allo sviluppo della mobilità ciclabile in una città del XXI secolo.

Per gli organizzatori degli eventi ad Alessandria, Fiab Alessandria, Uisp Al e At, Cva, Museo AcdB “il bilancio complessivo è positivo in termini di coinvolgimento di associazioni, enti, istituzioni nell’organizzazione dell’evento. Discreta la partecipazione dei cittadini, anche se nel dibattito che si è sviluppato durante la settimana si è sentita la mancanza del punto di vista dei portatori di interesse (forze politiche, sindacati, commercianti, Università, imprenditori, tecnici delle amministrazioni pubbliche, addetti alla logistica) che potrebbero essere protagonisti nel progetto di una Alessandria del futuro che riconosca alla bicicletta un ruolo centrale, Molto interessante a questo proposito il report del designer Matteo Zallio, un alessandrino che vive a Dublino e che ha mostrato come quella città abbia saputo, avendo assegnato alla bicicletta un ruolo fondamentale, trasformarsi in profondità nel volgere di pochi anni, sia per quanto riguarda la mobilità urbana e l’ambiente, sia per gli aspetti economici e sociali”.

È intervenuto anche Paolo Gandolfi, che nella scorsa legislatura era stato relatore della legge nazionale sulla ciclabilità, un provvedimento che ha assegnato alla bicicletta un ruolo paritario rispetto agli altri mezzi di trasporto; l’urbanista ha sottolineato gli aspetti sociali positivi legati all’incentivazione dell’uso della bicicletta in città, soffermandosi sulle problematiche implicate a livello di pianificazione e trasformazione urbana.

L’Amministrazione comunale, con il vicesindaco Buzzi Langhi, ha presentato alcune delle idee e dei progetti in cantiere che attendono le condizioni per poter essere attivati: l’Ufficio biciclette, la manutenzione dei percorsi ciclabili esistenti, un percorso sicuro a Cabanette, il collegamento ciclabile Alessandria-Solero e quello Alessandria-Spinetta. Alcune scuole e aziende (Itis Volta, Iis Fermi, Liceo Scientifico, Conservatorio, Amag, Comune, Camera di Commercio) hanno aderito e promosso la giornata Bike To Work, un gesto simbolico dalla importante valenza civica.

Un bilancio in definitiva positivo per gli organizzatori, frutto della collaborazione delle associazioni che hanno organizzato gli eventi: “un passo avanti verso un recupero effettivo di una tradizione, quella di Alessandria città delle biciclette, che oggi si presenta come opportunità di rilancio e sviluppo. Del resto, essendo riconosciuto come il mezzo più veloce, economico e salutare per muoversi in città, sarebbe irrazionale e autolesionistico non investire con decisione nelle sue potenzialità”.
6/10/2018







blog comments powered by Disqus


Digspes e Agenzia delle Entrate, collaborazione per tesi e ricerca

Alessandria | La collaborazione tra i due enti si concretizzerà in diversi ambiti. Innanzi tutto l’Agenzia delle Entrate potrà utilizzare, con l’autorizzazione degli studenti interessati, tesi ed elaborati che riguardino tematiche tributarie, amministrative, civili, penali, giuslavoristiche

Le Tre Rose Rugby, due richiedenti asilo educatori per i più piccoli

Casale Monferrato | Oltre a Samuele Molo, infatti, hanno superato il corso federale Lamin Sanneh, classe '98 nato in Gambia, alla sua seconda stagione agonistica, e Mamadou Macalou, classe '99 nato in Mali, tesserato a gennaio 2018

Con Cia e Confagricoltura i 'Cesti del territorio per un Natale solidale'

Alessandria | I mercatini dei prodotti alimentari del nostro territorio, organizzati da CIA Alessandria e Confagricoltura Alessandria, si arricchiscono di un importante valore aggiunto: i “Cesti del territorio per un Natale solidale”

Alessandria poco smart, ma in banca i soldi ci sono

Alessandria | La classifica sulla qualità della vita vede Alessandria crescere di poco, ma rimanere sempre nella parte medio bassa. Pesano indicatori come la vecchiaia, l'ecosistema, la disoccupazione dei giovani. E' una città smart? Non molto...

Cissaca e Fondazione Cassa di Risparmio a sostegno di donne e minori

Alessandria | Sono 4 i progetti portati avanti dal Cissaca grazie al contributo della Cassa di Risparmio di Alessandria. Tutti rivolti alle fasce di popolazione più debole: dalle famiglie vulnerabili, alle donne vittime di violenza, fino ai più giovani per dar loro opportunità di inserimento sociale