Sanità

Vaccini: fino a fine mese per la documentazione da portare a scuola

In Piemonte ci sarà tempo fino al 30 marzo per presentare alle scuole la documentazione che attesta l'avvenuta vaccinazione. Una circolare dei ministeri della Salute e dell'Istruzione, ha permesso di prorogare fino al 30 marzo (scadenza il 10 del mese) in quanto il Piemonte è una delle Regioni virtuose già dotata di un'anagrafe vaccinale

 SANITA' - E' notizia riportata dalla agenzia di stampa Ansa: il Piemonte e quindi tutta la provincia alessandrina avrà tempo fino al 30 marzo per presentare la documentazione di avvenuta vaccinazione dei bambini e ragazzi fino a 16 anni alle scuole, o in alternativa, la richiesta di vaccinazione presso l'Asl di riferimento.

Questo è quanto sancito da una nota dei Ministeri della Salute e dell'Istruzione che premiano oltre la naturale scadenza (che era prevista per il 10 marzo) quelle regioni - come il Piemonte appunto - ritenute virtuose, perché già dotate di un'anagrafe vaccinale.

Saranno invece le Asl a fornire alle scuole gli elenchi delle avvenute vaccinazioni, degli eventuali esoneri o dei mancati adempimenti. Le scuole, entro martedì 20 marzo, invieranno quindi una comunicazione alle famiglie inadempienti, invitandole a mettersi in regola entro altri 10 giorni dalla ricezione.

Ed entro il 30 aprile, infine, le scuole trasmetteranno tutta la documentazione alle Asl.
9/03/2018







blog comments powered by Disqus


La mamma di oggi, alla ricerca di una sana complicità femminile

Novi Ligure | Metti un gruppo di mamme (e papà) che si ritrovano tutte le settimane con i loro piccoli a ballare la country dance. Divertimento? Non solo. Hanno trovato nel ballo anche un'occasione per incontrarsi, trovare nuove amicizie e condividere gioie e sofferenze della vita da neo genitore

''Delitto in libreria'': premiati tre alunni del Pertini

Ovada | Gli elaborati di Carolina Bottero, Giorgia Caso ed Emanuele Mattana - dopo esser stati valutati da una giuria -, sono stati tutti degni della palma del vincitore e pubblicati nel libro “Notti nere Junior 2017”.

Ados festeggia sessant’anni di impegno

Ovada | L'associazione rinnova il suo tradizionale momento di condivisione premiando i volontari. "Donazioni in linea con gli anni passati". In dieci anni sacche raddoppiate

Cassinelle: ''Una giornata speciale'' alla scuola primaria

Cassinelle | In occasione della recita di fine anno scolastico, "trasformata" in un musical con il suddetto titolo, gli allievi sono diventati maestri e hanno ribaltato ruoli e situazioni.

Cai: tornano le "Passeggiate sotto le stelle"

Ovada | Da martedì sei appuntamenti con gli itinerari proposti per chi vuole scoprire la bellezza del territorio locale. Si comincia dall'anello di Trisobbio