Alessandria

Visita speciale l'8 marzo in Cittadella: "un'occasione per ringraziare tutto il personale della Polizia"

Le allieve della scuola di Polizia di Alessandria e il personale amministrativo femminile hanno visitato la fortezza insieme al Questore, con un percorso guidato dai volontari del Fai: "se non conosciamo il nostro passato non sappiamo chi siamo. Parteciperemo ad Alecomics con uno stand della Polizia"

ALESSANDRIA - E' stato un 8 marzo speciale per le allieve della scuola di Polizia di Alessandria, per le agenti, gli ispettori e le impiegate dell'amministrazione civile dell'Interno: accompagnate dal questore Michele Morelli e dai volontari del Fai, hanno potuto visitare la fortezza cittadina, una scoperta per molte di loro, di stanza in città ma provenienti da altre parti d'Italia. "Ci torneremo con i parenti alla prima occasione" ha sottolineato più d'un agente, piacevolmente sorpresa dalla magnificenza della Cittadella. 

L'occasione per celebrare l'8 marzo è stata un modo per ringraziare il personale femminile della Polizia di Stata e per sottolineare, da parte del Questore, l'importanza di conoscere il territorio e le proprie tradizioni: "è stato un modo per ringraziare chi condivide quotidianamente con noi oneri e onori del servizio, ma anche per approfondire un po' del nostro passato. Senza conoscerlo non sappiamo chi siamo. Il ringraziamento va a tutti gli sponsor della  giornata e ovviamente al Fai, che ci ha concesso di ammirare anche la parte più 'segreta' della Cittadella, che ne costituisce il cuore e il cervello, quegli spazi bellissimi che vanno recuperati". 

Le occasioni per la Polizia di tornare in Cittadella non mancheranno: "vorremmo mettere uno stand per il prossimo Alecomics, mostrando le tavole originali di un fumetto realizzato proprio per raccontare la Polizia. La Cittadella è un luogo meraviglioso, che ha dato protezione alla città e che ora va protetto, migliorandone la sicurezza e rendendolo sempre più fruibile. In più, il legame con la città e il Fai potrebbe essere ulteriormente rinsaldato visto che vorremmo proporre la scuola di Polizia come prossimo luogo del cuore per il concorso Fai. E' un luogo molto bello e poco conosciuto, che va riscoperto". 

Nel proseguo dell'evento è intervenuta anche il prefetto di Alessandria, Romilda Tafuri, "che ha espresso la sua profonda stima per le donne, indicando le presenti, in grado di perseguire in modo ammirevole il ruolo di lavoratrici, mogli e madri". Al saluto è seguito un piacevole momento conviviale che è stato possibile grazie alla gentile collaborazione di "alcune eccellenze locali che si sono rese disponibili a realizzare il tutto, e che siamo lieti di ringraziare". 


 
9/03/2018







blog comments powered by Disqus


Saragel: panettoni in dono alla Caritas

Ovada  | A pochi giorni dal Natale, la Saragel di Tagliolo Monferrato ha infatti deciso di donare all'associazione i panettoni da distribuire alle famiglie che vengono assistite direttamente dai volontari.

Al Pertini l'Orto dei Talenti di Casa di Carità

Ovada | Domattina la seconda edizione dell'iniziativa di orientamento al lavoro che mette a confronto gli studenti delle scuole della città e il mondo delle professioni

Commissione su 194 "falsa e delirante", 'Non una di meno' torna a dare battaglia in Consiglio

Alessandria | Con un lungo comunicato le esponenti del collettivo alessandrino di 'Non una di meno' spiegano i motivi per cui saranno presenti con un nuovo presidio di protesta al prossimo Consiglio Comunale:

“Favorire i processi di inclusione – Istituti scolastici e collettività si confrontano”

Società | E' l'evento convegno di presentazione del progetto “InterAzioni in Piemonte – Azione 1 EducAzione” che si terrà lunedì 17 dicembre al Centro Congressi Alessandria. Un progetto finanziato dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 (FAMI), coordinato dalla Regione Piemonte e realizzato in collaborazione con gli istituti scolastici e 7 partner privati, tra cui ICS Onlus con l'obiettivo di adattare il sistema scolastico ad un contesto multiculturale

Voucher gratuiti come "regalo di Natale" per corsi di musica, teatro, sport per i bambini "meno fortunati"

Alessandria | Al Punto DI il Cissaca ha ricevuto dai Lions Club satellite Bosco Marengo La Fraschetta un grande dono: "InsiemexNatale", voucher gratuiti per la frequentazione di corsi di musica, danza, teatro e di varie attività sportive e ricreative a favore di bambini e delle loro famiglie che vivono situazioni di difficoltà economica sul nostro territorio