Eccellenza - girone B

Cabella lancia il Castellazzo: Santostefanese k.o.

Una rete direttamente da punizione del fantasista abbatte i cuneesi e fa risalire in classifica i ragazzi di Adamo

SANTO STEFANO BELBO - Il Castellazzo espugna Santo Stefano Belbo, si rilancia in classifica ed ora "vede" la zona playoff non più così lontana: il gruppone di squadre in pochi punti autorizza i biancoverdi a sperare in una clamorosa rimonta dopo un inizio di campionato non facile. A decidere la partita è una rete di Cabella direttamente da calcio di punizione dopo un quarto d'ora, con una traiettoria perfetta che si spegne all'incrocio dei pali dell'incolpevole Favarin, che si riscatta poco dopo opponendosi da campione ancora ad una conclusione di Cabella che avrebbe potuto chiudere la gara. Dopo una fase di relativa stanca per vedere altre azioni pericolose bisogna aspettare il finale di tempo con Favarin e Rosti attenti sulle conclusioni di Cabella e Lerda in un botta e risposta che avrebbe potuto modificare il punteggio.

Dagli spogliatoi esce una Santostefanese rinvigorita che alza il baricentro pericolosamente verso l'area del Castellazzo e al 10' va vicinissima al pareggio quando su un piazzato di Lerda si accende una mischia in area dove l'ultimo tocco di Busato a porta spalancata viene deviato da un difensore scheggiando la traversa prima di perdersi sul fondo; dal corner successivo Anania mette in mezzo per Tuninetti ma questa volta Rosti si supera e salva la sua porta. Il Castellazzo sornione controlla gli avversari e rischia il raddoppio in più occasioni, la Santostefanese sposta Prizio in attacco ma non riesce a trovare il guizzo giusto fino ai minuti finali quando Tuninetti serve Zunino con un cross ed il colpo di testa della punta viene respinto da Rosti prima che la difesa riesca a liberare su Prizio che si stava già avventando sul pallone per un facile appoggio in rete. Al fischio finale grande festa per i biancoverdi che allontanano la zona playout ed incominciano a raccogliere i frutti del loro lavoro: domenica prossima al "Comunale" arriva il Pinerolo e l'occasione è ghiotta per proseguire la serie positiva.


SANTOSTEFANESE - CASTELLAZZO 0-1
Reti: pt 15' Cabella

Santostefanese (4-4-1-1): Favarin, Busato, Martinetti (36’ st Balestrieri), Tuninetti, Prizio, Roveta, Santarossa (44’ Meda), Lerda, Madeo (13’ st Bortoletto), Anania (19’ st Chiarlo), Occelli (13’ st Zunino)
A disp. Cafaro, Lagrasta, Galuppo, Homan Rares. All. Brovia
Castellazzo (4-2-3-1): Rosti, Cascio, Benabid, Labano, Spiano, Camussi, Oberti (25’st Amendola), Viscomi, Ecker (29’st El Berd), Cabella (19’st Cimino), Piana. A disp.: Fracchia, Limone, Molina, Dalessandro, Bianchi, Mazzola. All. Adamo

Arbitro: Rossini di Torino

NOTE: Ammoniti Busato; Benabid, Cimino. Calci d'angolo 4-2 per la Santostefanese. Recupero pt 3'; st 6'. Spettatori 300 circa. 
12/11/2018
Tiziano Fattori - sport@alessandrianews.it







blog comments powered by Disqus


Una gara di Natale ricca di successi per la Palestra Sport Club di Spinetta Marengo

Spinetta Marengo | Quella che si è tenuta a Lecco nella giornata di domenica 16 è stata una gara ricca di successi per la Palestra Sport Club di Spinetta Marengo

Novi Pallavolo fa 3-2 in casa del S. Anna e non perde terreno dalle prime

Pallavolo - Serie B Maschiel | Vincendo al tie-break 3-2 in casa del S. Anna la Novi Pallavolo mantiene il passo di chi la precede e diventa prima inseguitrice delle lepri Alba Parella Torino e Cirié

Lightboxe, i pugili tortonesi chiudono sul podio

Tortona | Cinture regionali di stampo tortonese per gli atleti della Boxe Tortona. Fagnano, De Grazia e Pujia, nelle rispettive categorie, sono campioni e vicecampioni

Galà del ciclismo: all'iridata Gloria Scarsi la Coppa di Legno

Ovada  | Sabato scorso, presso la Loggia di San Sebastiano, Fabrizio Tacchino ha assegnato diversi riconoscimenti ad alcuni fra i migliori atleti del 2018, fra cui la Coppa di Legno intitolata alla campionessa del mondo Juniores su pista

Evo Volley: l'Oasi Cusio espugna il CentoGrigio

Pallavolo - Serie C Femminile | L'Evo Volley porta il Cusio Sud Ovest al quinto set ma alla fine deve capitolare. Grande prova della difesa ospite