Serie D - girone A

Calcio Derthona, il cuore non basta: k.o. a Chieri

Per la seconda volta in stagione i bianconeri segnano due reti ma non basta. Mister Nicola Ascoli, nonostante il ko, può dirsi soddisfatto per la reazione mostrata dai suoi nel secondo tempo

TORTONA - Il Calcio Derthona spaventa il Chieri, ma esce comunque sconfitto dalla trasferta torinese (4-2) dopo 90' intensi e ricchi di emozioni. Mister Nicola Ascoli, nonostante il ko, può dirsi soddisfatto per la reazione mostrata dai suoi nel secondo tempo dinanzi ad un avversario decisamente superiore: un buon segnale in vista dei prossimi impegni.

I primi dieci minuti sono un monologo della squadra di Manzo, con conclusioni che arrivano da tutte le parti: Di Lernia in volèe manda alto al 3', D'Iglio calcia fuori al 6', poi Murriero si deve superare sui tentativi ravvicinati di Gasparri e Piraccini. Logica conseguenza di questo avvio di fuoco è il vantaggio firmato da Della Valle al minuto 12, approfittando di una respinta errata di Murriero sul destro non irresistibile di D'Iglio; i tortonesi crollano e al 24' Foglia inzucca sugli sviluppi di un corner siglando il raddoppio.

Ascoli corre ai ripari, dentro Mutti per De Santis e modulo corretto in un iper-offensivo 4-2-4 che lascia praterie alle folate del Chieri, che nella ripresa va vicinissimo al 3-0 con la traversa di Pavan e la successiva chance per Di Lernia su cui il numero 1 ospite fa un figurone. Improvvisamente, al 57', Echimov sbuca dalle retrovie e su assist di Mutti riapre la gara con l'inerzia che si sposta sul lato bianconero: Benini deve opporsi a Monteleone (59'), Murriero invece sbaglia il tempo dell'uscita e regala a Pavan il 3-1 (62'). Tutto finito? Macchè, Barcella e soci si rialzano e trovano il primo penalty stagionale per fallo dello stesso Pavan su Busatta. Dal dischetto Mazzocca trafigge Benini (82') regalando l'ultima illusione a un Derthona sfortunato e arruffone con Personé che atterra nella propria area Pautassi al 91': rigore netto realizzato da D'Iglio che sigilla i tre punti per i locali.


CHIERI – CALCIO DERTHONA 4-2
Reti: pt 12' Della Valle, 24' Foglia; st 12' Echimov; 17' Pavan; 37' Mazzocca rig.; 46' D'Iglio rig.

Chieri (4-2-3-1): Benini 6; Venturello 6, Benedetto 6, Pavan 6, Pautassi 6; D'Iglio 7, Di Lernia
6.5 (37' st Campagna ng); Della Valle 6.5 (29' st Sarao ng), Foglia 7 (37' st Kouakou ng), Gasparri
6.5; Piraccini 6 (40' st Ciappellano ng). A disp: Finamore, Campagna, Vernero, De Simone, Merkaj, Tettamanti. All.Manzo
Calcio Derthona (4-3-3): Murriero 6; Barcella 5.5, Moretto 6, Moretti 5.5, Mazzocca 6; Echimov 6.5, Monteleone 5.5 (37' st Manzati ng), De Santis 5.5 (28' pt Mutti 6.5); Personè 5, Solinas 6 (19' st Speranza 5.5), Di Fiore 5.5 (18' st Busatta 6). A disp: Gramegna, Giordano, Rebecchi, Gallo, Rabuffi. All.Ascoli

Arbitro: Lingamoorthy di Genova 6.5

NOTE: campo pesantissimo per la pioggia. Ammoniti Della Valle, Barcella, Echimov, Speranza. Calci d'angolo:10-4 per il Chieri. Recupero: pt 1'; st 5'. Spettatori circa 100. 
12/03/2018
Nicola Fraschetta - sport@alessandrianews.it







blog comments powered by Disqus


Torna la '24 ore di basket Borgo Rovereto', un giorno a canestro per i minori in difficoltà

Alessandria | Il ricavato della 13^ edizione della 24ore di Basket - il via alle 12 di sabato 23 - andrà a favore dell'associazione 'Lessico Famigliare', impegnata nel supporto ai minori che vivono condizioni famigliari precarie. Intanto gli organizzatori chiedono più manutenzione per il campo del 'Garavelli'

Cremolino sconfitto dal Cavaion capolista

Cremolino | Nell'anticipo della terza giornata di ritorno, infatti, gli ovadesi sono stati battuti a domicilio dal Cavaion, che ha sbrigato la pratica - sul campo di Callianetto - in due set (0-6 4-6)

Si corre lungo i bastioni della Cittadella... sotto la luna

Alessandria | Giovedì 21 guigno torna 'Cittadella sotto la luna', corsa podistica lungo i bastioni della fortezza alessandrina giunta alla sesta edizione

A Novi prende il via la Scuola di ciclismo dei Campionissimi

Novi Ligure | Sono 16 i partecipanti, tra gli 8 e i 12 anni, che si sono presentati allo Stadio Girardengo per la prima giornata di questo Campus che sarà diretto dai tecnici del Team Maurizio Bosio e Massimo Subbrero

Ramondino lascia la Junior: "A Casale ho ricevuto affetto ed amicizia"

Basket - Serie A2 | Scaduto il contratto quadriennale coach Marco Ramondino saluta Casale. Il patron Cerruti: "Quello che abbiamo scritto insieme rimarrà nella storia del club"