Serie D - girone A

Per il Castellazzo è ancora notte fonda, tris dell'Inveruno al 'Comunale'

Contro i lombardi allenati da Mazzoleni, Camussi e soci disputano un match tatticamente perfetto fino al 66': poi, l'espulsione sciocca di Limone consente ai gialloblu di firmare il blitz e salire a quota 29 punti in classifica

CASTELLAZZO - Un ko che fa male. Il Castellazzo viene sconfitto (1-3) al “Comunale” dall'Inveruno e comincia nel peggiore dei modi il suo 2018, ma il risultato finale lascia l'amaro in bocca agli uomini di Alberto Merlo. Contro i lombardi allenati da Mazzoleni, Camussi e soci disputano un match tatticamente perfetto fino al 66': poi, l'espulsione sciocca di Limone consente ai gialloblu di firmare il blitz e salire a quota 29 punti in classifica. Avvio folgorante dei biancoverdi, con Innocenti imprendibile per la difesa ospite e pericoloso con un tentativo dalla distanza che scalda i guantoni di Frattini; poco dopo, ci prova anche Rolandone che vede la sua conclusione deviata in corner. Sull'altro versante, Bertoglio sembra poter trascorrere una giornata di relax ma al 27' viene trafitto da Corioni che insacca in mischia. La risposta dei padroni di casa, spinti dal pubblico, è veemente e porta al pareggio di bomber Mattia Piana (32') sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina.

Nella ripresa il “Caste” schiaccia gli avversari nella loro metacampo, creando buone chances con Limone e – soprattutto – Rolandone che si fa ipnotizzare da un ottimo Frattini. Fino al momento del “fattaccio” del minuto 66, quando Limone protesta troppo vivacemente per un presunto rigore non assegnato a Piana: il signor Crezzini di Siena opta per il cartellino rosso ai danni del centrocampista e la superiorità numerica è manna dal cielo per l'Inveruno, che gela il “Comunale” con la zampata di Botturi al 73' e chiude addirittura le ostilità a 9' dal termine con Broggini. Ennesima sconfitta dunque per Merlo, che ora dovrà risistemare il morale dei suoi in vista del derby-salvezza del “Palli” contro il Casale. 



CASTELLAZZO-INVERUNO 1-3
Reti: pt 27’ Corioni, 32’ Piana; st 28’ Botturi, 36’ Broggini

Castellazzo (4-3-1-2): Bertoglio 6; Benabid 6, Cimino 6.5 (40’ st Cascio ng), Robotti 6, Camussi 6; Rolandone 5, Limone 4.5, Genocchio 6; Viscomi 6 (32’ st Sala ng); Innocenti 6.5, Piana 6.5. A disp: Gaione, Labano, Bronchi, Capece, Guerci, Ecker, De Bianchi. All.Merlo
Inveruno (3-4-3): Frattini 6; Scannapieco 6, Compaore 6.5, Di Gioia 6; Botturi 6.5, Nava 6, Chessa 6, Lazzaro 6; Corioni 6.5 (43’ st Puricelli ng), Broggini 6.5 (37’ st Schiattarella ng), Bonaiti 6 (45’ st Citro ng). A disp: Monzani, Busa, Ferrara, Panatti. All.Mazzoleni

Arbitro: Crezzini di Siena 6

NOTE: terreno in buone condizioni, giornata fredda e nuvolosa. Ammoniti Cimino, Botturi, Chessa. Espulso Limone al 21' st per reiterate proteste. Calci d'angolo: 4-2 per l'Inveruno. Recupero: pt 2'; st
8/01/2018







blog comments powered by Disqus


Winter Cup: a Varazze partenza sprint per l'Alessandria Sailing Team

Vela | Nella prima prova del Campionato Invernale primo posto in ORC e in IRC per l'imbarcazione mandrogna Spirit of Nerina

Anno ricco di soddisfazioni per il CUSPO Rugby

Sport | Il 2017 è stato un anno molto proficuo per il rugby alessandrino, grazie all'apertura della CUSPO Rugby Academy e al grande lavoro di staff che sta facendo crescere la pratica rugbysica nel Piemonte Orientale

La Novi Pallavolo Femminile doma Venaria e vede i playoff

Pallavolo - Serie C Femminile | Tre punti che consentono alle novesi di scavalcare Canelli (sconfitta ad Almese), rosicchiare 3 punti sia a Novara che a Vercelli (entrambe sconfitte) e raggiungere il quinto posto in classifica a soli 3 punti dalla zona playoff

Calcio femminile: la Novese fa fuori il Torino e ora aspetta la Juve

Calcio femminile | Dopo la settimana che ha segnato una svolta clamorosa culminata con le dimissioni di mister Fossati, vincendo 4-1 sul campo del Torino la Novese ha dimostrato che a volte le polemiche danno forza e morale

Il Team Overall cambia veste e torna in sella, tanti i volti nuovi...

Ciclismo | I nuovi colori del Team Overall non sono l’unica novita’, dopo cinque anni trascorsi con le specialissime Wilier la società novese passa alle Bottecchia. Nove i volti nuovi