Pallavolo - Serie C Femminile

Evo Volley: con la Folgore San Mauro arriva la terza vittoria consecutiva

Tre punti meritati, ottenuti grazie al contributo fondamentale fornito dalla panchina. Gatti, Corino e Federica Falabrino sono entrate nel match in maniera positiva ed oltremodo decisiva a fini del risultato

CASALE MONFERRATO - Le due trasferte consecutive (Canelli e Alba) ed il turno di sosta, hanno allontanato l’EVO Elledue dal proprio pubblico per quattro settimane. Le rossoblu nel frattempo hanno conquistato sei punti e si sono preparate nel miglior modo possibile per affrontare le torinesi della Folgore. Avversario in crisi di risultati (5 stop consecutivi), ma ricco di valori tecnici e per questo da non sottovalutare. Ruscigni e Montagnini schierano Del Nero, Furegato, Farina, Fracchia, Deambrogio, Dell’Oste e Imarisio (libero). San Mauro replica con Bosticco, Boffi, Tricarico, Capra, Aimar, Orlandi e Damasio (libero).

L’intensità difensiva delle rossoblu è ottima (4-1) e le ospiti faticano a trovare la via della conclusione. Boffi perfora il muro di casa per la prima volta sul 5-3 e si ripete nello scambio successivo. Passaggio a vuoto delle padrone di casa (5-7) interrotto da un errore in battuta di Bosticco. Il cambio palla riaccende la Elledue e con una veloce di Farina è di nuovo parità: 7-7. Sembra di rivedere il film dell’andata: gara in equilibrio con gli attacchi a prevalere sulle difese (11-11). Il break rossoblu giunge sul 17-14 (mani-out di Furegato) e la panchina ospite ripiega sul time-out. La Folgore replica con un diagonale stretto di Capra, ma deve concedere qualcosa al centro dove Farina inizia a far male: 21-17. Doppio cambio sul 21-18: Federica Falabrino e Corino per Del Nero e Furegato. Il persistere delle tre soluzioni offensive, esalta le scelte della regista casalese, ma è Farina a muro a risultare ancora decisiva. La centrale rossoblu vuole esagerare e colpisce anche dai nove metri: 24-19. Il time-out della Folgore blocca la squadra di casa e sul 24-23 è coach Ruscigni ad interrompere il gioco. Fast di Tricarico e 24 pari, con cinque set-point annullati. Ace di Capra (24-25) e situazione capovolta. In soccorso della Elledue arriva un errore dai nove metri e sul 25 pari Ruscigni chiude il cambio rimettendo in gioco Del Nero e Furegato. Muro di Fracchia su Bosticco, ma nemmeno al sesto tentativo le rossoblu riescono a chiudere: 26-26. E’ Fracchia a mettere le cose a posto con il secondo muro della sua partita: 28-26.  

In avvio di secondo set Tricarico e Furegato si stoppano a muro l’un l’altra e Dell’Oste illumina la Tensostruttura con una parallela da certosina: 4-3. La reazione della Folgore è importante e con Boffi al servizio le arancioni conquistano il 5-8. Contrariamente a ciò che si era visto nelle ultime due gare, le rossoblu non sono precise dai nove metri e i quattro errori commessi in questo scorcio di secondo set, condizionano pesantemente il rendimento della squadra: 8-12 e time-out Ruscigni. Gatti per Deambrogio sul punteggio di 8-13 e contro-break EVO con Farina, Del Nero e Furegato: 11-13. Fabiani per Capra (11-15) ed ace di Bosticco corretto dal nastro. Il team di casa non reagisce (11-17) e la panchina prova ad invertire la rotta usufruendo del secondo time-out. Boffi e compagne mantengono il controllo delle operazioni, ma sul 18-21 (mani fuori di Dell’Oste), coach Civera chiede tempo per non correre rischi. Attacco da seconda linea in rete e muro di Farina (20-21) per riaprire una frazione che sembrava perduta. Purtroppo per le padrone di casa, la rimonta si interrompe sul più bello e San Mauro scappa sul 20-23. Farina non ci sta ed abbassa la saracinesca con un muro di assoluta prepotenza: 22-23 e time-out Folgore. Caos sotto rete per il 23 pari e set-point ospite sul 23-24. La Elledue lo annulla con Farina (ancora lei) e si ripete per il 25 pari con Gatti a bersaglio in zona sei. Le emozioni sembrano non finire mai, ma sul 25-27 (diagonale di Fabiani), le arancioni ristabiliscono la parità assoluta. 

L’avvio di terzo set (8-8) è caratterizzato dalle difese di Imarisio e dalla fast di Tricarico. Furegato scarica a terra il pallone del 10-8 e Deambrogio scova un mani fuori che fa scattare il time-out della panchina arancione: 11-8. Leggero infortunio per l’ex posto quattro del Novi e muro in parallela di Furegato per il 14-11 della EVO Elledue. Rutigliano per Bosticco è la mossa di coach Civera. La capitana “pettina” il muro a due della Folgore (17-13) e Del Nero arma la veloce al centro di Farina per il massimo vantaggio rossoblu: 18-13. Ora le padrone di casa giocano sul velluto e quando Fracchia mette a segno una fast nei tre metri, l’applauso della “Tenso” si fa importante. Coach Civera attinge dalla propria panchina a piene mani, ma il 2-1 rossoblu è inevitabile: 25-15. 

Il punto “in ricezione” messo a segno dal libero Damasio in apertura di quarto set, non è beneaugurante. La Folgore ci crede e fugge sul 3-6. Pareggio rossoblu a quota sei, ma le ospiti allungano ancora e sul 10-14 Gatti rileva Deambrogio. Da posto due Boffi piazza il colpo del 10-15 e coach Ruscigni chiede time-out. Federica Falabrino e Corino in campo sul 12-17 per Del Nero e Furegato. Capra per Fabiani è la contromossa della panchina ospite. Con Dell’Oste in battuta le padrone di casa accorciano sul 15-17 e dopo il time-out della Folgore è Gatti a regalare il meno uno: 16-17. Ace della capitana e tutto torna in equilibrio a quota 17. Pallonetto di Falabrino (18-18) e sorpasso Elledue grazie ad un errore di Bosticco. Pallonetto millimetrico di Gatti, seguito da un imperioso muro a uno dell’ex attaccante della Mokaor Vercelli: 21-18 e time-out Folgore. Non è ancora finita. Cabrio prima colpisce con un ace, poi commette un errore in battuta e Ruscigni chiude il doppio cambio sul 22-20. Palla a filo rete per Boffi e il muro di casa è attento con Fracchia e Furegato: 23-20. L’EVO Elledue conquista quattro match-point (24-20), ma a Fracchia ne basta uno per mandare in archivio la terza vittoria consecutiva: 25-20.

Tre punti meritati, ottenuti grazie al contributo fondamentale fornito dalla panchina. Gatti, Corino e Federica Falabrino sono entrate nel match in maniera positiva ed oltremodo decisiva a fini del risultato. La Folgore non merita la classifica che ha e con lo spirito messo in mostra anche a Casale, può risollevarsi presto da una scomoda situazione. 


EVO Elledue - La Folgore San Mauro  3-1 (28-26 / 25-27 / 25-15 / 25-20)  

EVO Elledue: Dell’Oste (K) 8, Del Nero 5, Furegato 22, Farina 17, Fracchia 10, Gatti 5, Deambrogio 10, Corino, Falabrino C., Chizzotti, Falabrino F. 2, Imarisio (L), Papillo (L). All: Ruscigni-Montagnini.  
La Folgore San Mauro: Boffi (K) 17, Cabrio 3, Bosticco 7, Aimar 7, Capra 5, Rutigliano, Deandreis, Tricarico 10, Orlandi, Fabiani 7, Damasio (L) 1. All: Civera-Rossini.
11/02/2019







blog comments powered by Disqus


Capolinea (e ripartenza). Il punto sul fallimentare campionato dei Grigi

Materia Grigia | "Tre vittorie, quattordici pareggi e otto sconfitte, il bilancio fallimentare della gestione del tecnico siciliano, che con l'esonero ha pagato per tutti, anche se, con tutta evidenza, è solo uno (e forse non il principale) dei responsabili di questa stagione dell'Alessandria, che definire infelice è un eufemismo"

Ovadese Silvanese in cerca di riscatto a San Salvatore Monferrato

Ovada  | Dopo il pareggio rimediato al Centogrigio di Alessandria con il Libarna, i ragazzi di mister Vennarucci puntano nuovamente a rilanciare la corsa in vetta alla classifica. In Seconda doppia trasferta per Capriatese e Pro Molare, a Mornese arriva il Deportivo Acqui

Colombo si presenta: "Dovrò dimostrare di essere all'altezza. Classifica? Non guardiamo le disgrazie altrui"

Serie C - girone A | Alberto Colombo ed il suo vice Gianluca Fasano da ieri pomeriggio alla guida dell'Alessandria: "Come uscire da questa situazione? L'unica medicina sono i risultati. Nei ragazzi vedo grande disponibilità"

Overall-Tre Colli: la stagione inizia sabato dalla Coppa San Geo, domenica si corre a Fucecchio

Ciclismo | Francesco Baldi, Filippo Ghiron, Simone Sanò, Riccardo Angiulli, Tristhan Breusa e Fabio Portigliatti saranno al via sulle strade del Garda e sarà loro compito inaugurare la nuova maglia celeste e bianca dedicata al centenario di Coppi

Tempio del Karate: tripletta di medaglie al PalaCima

Karate | Domenica 17 al Palacima di Alessandria si è svolta la 17^ edizione dell' interreggionale di Kata e Kumite. Il Tempio del Karate era presente con soli quattro atleti ma in tre sono saliti sul podio