Serie C - Coppa Italia

Con l'Albissola la sblocca De Luca all'89': Grigi ai sedicesimi con la Pro Vercelli

Dopo 89' decisamente scialbi arriva la rete di De Luca su calcio d'angolo, al 93' Sartore mette poi in ghiaccio il passaggio del turno. Mercoledì 31 sedicesimi con la Pro Vercelli

ALESSANDRIA - Match per pochi intimi al 'Moccagatta' quello tra Alessandria e Albissola nel primo turno a eliminazione diretta della Coppa Italia di C. Meno di un centinaio i tifosi in Gradinata Nord, una quarantina quelli liguri a colorare di biancoazzurro uno spicchio della sud. Pesante turn over da ambo le parti. Grigi con l'inedito trio Fissore-Sbampato-Zogkos in difesa; Badan-Usel-Gazzi-Cottarelli i quattro di centrocampo, in avanti Talamo al centro con Rocco e Sartore più esterni. 

Fino al 17' non succede praticamente nulla, poi la prima occasione che capita ai liguri con Bezziccheri pericoloso a spizzare di testa su calcio dalla bandierina, blocca Pop sotto la traversa. Squadre bloccate nei primi 20', ma al 23' arriva il primo squillo in casa mandrogna: punizione di Sartore in area, Gazzi schiacchia di testa a lato. Ritmi blandi, in campo e sugli spalti il clima è praticamente quello di un'amichevole estiva. Inizia a piovere intorno alla mezzora. Nel frattempo non accenna a crescere l'agonismo espresso dalle due formazioni. Un susseguirsi di palle perse e ripartenze da dietro che poi non portano a nulla. Al 40', però, un sussulto: va via sulla sinistra Badan, cross in area dove di un soffio non ci arriva Sartore. Al 43' è Zogkos a far registrare il primo tiro nello specchio della porta ligure, ma si tratta di una telefonata da 30 metri che Albertoni para senza patemi. Giallo a Talamo al 45', un secondo prima del fischio che chiude una frazione di gioco quasi soporifera.

Al 2' della ripresa Russo prova a dare subito la scossa con un destro dal vertice dell'area, palla sul fondo di qualche metro. Al 5' primo cambio per l'Abissola: fuori Mahrous, dentro Oukhadda. Al 53' giallo per Bennati per fallo su Sartore. Sugli sviluppi del calcio di punizione batti e ribatti in area savonese, libera la difesa. Al 57' ancora grigi su calcio da fermo: scodella in area Cottarelli, ci arriva Zogkos ma il greco colpisce debolmente, para Albertoni. Due minuti pià tardi Usel entra duro su Bennati, l'arbitro estrae il giallo. Poi doppio cambio per D'Agostino: Talamo e Rocco lasciano il posto a De Luca e Gerace all'esordio. Non passano 60'' e Russo sfiora il vantaggio centrando la traversa con un tiro ad incrociare, graziato Pop. Altro doppio cambio per i padroni di casa: out Usel e Zogkos, in Maltese e Delvino. Al 69' ci prova Maltese dal limite, sinistro abbondantemente sul fondo, poi Delvino si fa una dormita sulla pressione di Russo che va via al limite dell'area, vede l'accorrente Bezziccheri che di prima conclude addosso a Pop, palla in corner. Il giocatore ligure resta poi a terra e subito dopo è costretto ad uscire sostituito da Cais, entrano anche Nossa al posto di Calcagno e Durante per Gibilterra. Giallo a Fissore al 77' per un fallo sulla linea dei 20 metri: sul successivo calcio da fermo Russo centra la faccia superiore della traversa . All'83' scambio Sartore-Badan sulla sinistra, il secondo entra in area e da posizione defilata, tiro a lato non di molto. Sono i preamboli alla rete del vantaggio mandrogno: calcio d'angolo all'88', batte Sartore, palla in area sulla quale arriva De Luca che in torsione di testa mette sul palo più lontano alla sinistra di Albertoni; 1-0 con gol su calcio da fermo, come nella più classica delle partite bloccate. Al 92' la chiude poi Sartore che finalizza al meglio un'incursione in area sulla sinistra con un bel rasoterra ad incrociare. Poco prima del triplice fischio tentativo di testa di Sibilia, sfera sul fondo. 

L'Alessandria supera 2-0 i liguri e passa ai sedicesimi che si giocheranno mercoledì 31, avversaria la Pro Vercelli evitata alla terza di campionato.


ALESSANDRIA - ALBISSOLA 2-0

Reti: 89' De Luca, 93' Sartore 

Alessandria: Pop, Zogkos (67' Delvino), Sartore, Sbampato, Fissore, Usel (67' Maltese), Badan, Gazzi (C), Talamo (60' De Luca), Cottarelli, Rocco (60' Gerace). A disposizione: Cucchietti, Ponzio, Agostinone, Delvino, Santini, Gatto, De Luca, Maltese, Gerace, Gjura, Panizzi, Prestia. All. Sig. Gaetano D'Agostino 

Albissola: Albertoni, Mahrous (51' Oukhadda), Russo, Bezziccheri (75' Cais), Oliana, Sibilia, Calcagno (75' Nossa), Gargiulo (C), Bennati (68' Raja), Oprut, Gibilterra (75' Durante). A disposizione: Bambino, Rossini, Sancinito, Balestrero, Raja, Cais, Martignago, Durante, Oukhadda, Bartulovic, Damonte, Nossa. All. Sig. Fabio Fossati

Arbitro: Di Graci di Como

Ammoniti: Talamo, Bennati. Fissore
10/10/2018
Alessandro Francini - sport@alessandrianews.it







blog comments powered by Disqus


Esordio schiacciante contro Sondrio per il Monferrato Rugby

Rugby | Zucconi e compagni iniziano al meglio il campionato di Serie B con una netta supremazia contro i valtellinesi, apparsi molto fisici. Ok anche in C2 contro Cogoleto

Evo Volley: le ragazze di C vincono al quinto con Alba. Niente da fare al maschile

Pallavolo | "Ogni sabato sarà una battaglia come questa, ma abbiamo dimostrato di poterci stare tranquillamente”, commenta coach Ruscigni. Nella C maschile sconfitta 3-0 l'Alegas, nemmeno un set anche in D per la Piramis

Con Cassino ci vuole l'overtime, ma alla fine la spunta la Junior

Basket - Serie A2 | Ai rossoblu ci vogliono 45' per domare una combattiva Cassino 84-94: per la Junior doppia doppia di Martinoni (21 punti e 10 rimbalzi) e Pinkins (14+15)

La sblocca De Luca, poi la Robur su rigore: al 'Mocca' un pareggio che dà morale

Serie C - girone A | Finisce 1-1 tra Alessandria e Robur, un pareggio che può andar bene ad entrambe. Segnali positivi dall'undici di D'Agostino, soprattutto nei secondi 45'. Gol di De Luca al 39', pareggio su rigore di Gliozzi

Casale, con l'Inveruno polveri bagnate

Serie D - girone A | Zero a zero casalingo che muove ancora la classifica, ma c'è qualche rammarico. Da domenica inizia un ciclo di ferro