Serie C - girone A

Il cuore e un 'doppio Santini' non bastano: la Carrarese espugna il Moccagatta

I toscani passano in vantaggio con Tavano ad inizio ripresa, poi Santini pareggia i conti in contropiede. Un capolavoro balistico di Bentivegna e il tris di Valente condannano l'undici di D'Agostino alla seconda sconfitta interna

ALESSANDRIA - Una sconfitta determinata più che altro dalle individualità e dai mezzi tecnici chiaramente superiori della Carrarese, brava a sfruttare al meglio quanto di buono costruito nella trequarti avversaria. L'Alessandria paga le ingenuità e i (pochi) momenti di black out della propria retroguardia. Nel finale tanto cuore, che però non è bastato agli uomini di D'Agostino ad evitare la seconda sconfitta in campionato. Al termine dell'incontro applausi per i giocatori ma cori di contestazione diretti al presidente Di Masi.

La cronaca
Gazzi dal 1' al posto di Bellazzini e il ritorno di De Luca in avanti sono gli unici due cambi operati ds D'Agostino rispetto alla gara di Pistoia. Nella Carrarese Tavano unica punta. Moccagatta ancora una volta semivuoto con una buona rappresentanza di tifosi gialloblù in curva sud (poco più di un centinaio).



Dopo poco più di un minuto di gioco grigi subito vicini al vantaggio: uscita a vuoto di Borra sul vertice destro dell'area, De Luca ne approfitta e calcia in porta ma la conclusione è troppo angolata, recupera la sfera Santini che rimette in mezzo, ponte di Ricci su De Luca in elevazione, il numero 9 finisce a terra, vibranti proteste dei giocatori grigi ma per Robilotta è tutto regolare. Primi minuti subito ad alta intensità al Moccagatta, padroni di casa subito aggressivi. Al 13' ancora Alessandria con Santini che conclude dal limite, tiro centrale, blocca a terra Borra. In campo c'è grande agonismo e al 22' scontro aereo tra Borra e Santini su uscita al limite dell'area del numero uno toscano. L'attaccante mandrogno è costretto a ricorrere alle cure del caso rientrando in campo con il classico turbante (stessa sorte per Borra) ma pronto a riprendere il gioco. Pian piano la Carrarese prende campo e inizia a farsi vedere con una certa continuità nella trequarti di casa. Al 30' il primo giallo dell'incontro è per Agyei. Poco dopo arriva il primo tiro in porta degli apuani con Caccavallo che con un sinistro diretto all'incrocio impegna severamente Cucchietti, grande intervento dell'estremo difensore. Al 35' giallo anche per Agostinone per trettenuta su Caccavallo. Quattro minuti più tardi l'Alessandria torna a riaffacciarsi in area di rigore: cross di Badan, conclusione di prima intenzione di De Luca in semiacrobazia, palla alta sulla traversa. Al 45' toscani pericolosi sugli sviluppi di un corner. Tavano però impatta male con il pallone dopo un batti e ribatti, l'azione si spegne in un nulla di fatto. Al termine del minuto di recupero Robilotta manda tutti negli spogliatoi.



Dopo soli 2' dal rientro in campo la Carrarese passa in vantaggio: la difesa mandrogna lascia Tavano libero di scambiare al limite dell'area con Coralli, l'ex Serie A penetra nei 16 metri servito dal perfetto lob del compagno e davanti a Cucchietti mette la palla sul palo più lontano. Doccia fredda per i supporters locali, rete numero 10 per il centravanti campano. Tavano che al 53' viene richiamato in panchina da Baldini, al suo posto Piscopo. Al 57' primo cambio anche per D'Agostino: fuori un deludente Maltese, dentro Bellazzini. Al 62' l'improvviso pareggio mandrogno: Gatto dalla propria metà campo pesca Santini sul limite del fuorigioco sorprendendo la difesa troppo alta della Carrarese, l'ex Siena si invola verso la porta e trafigge Borra. Al 64' fuori Coralli e Caccavallo nei gialloblù, dentro Bentivegna e Maccarone. Al 70' ospiti di nuovo in vantaggio: calcio di punizione dai 25 metri, capolavoro balistico del neoentrato Bentivegna che infila la palla nel sette proprio lì dove Cucchietti non può arrivare, 1-2. Bentivegna viene poi ammonito per essersi tolto la maglia nell'esultanza. Nemmeno il tempo di riordinare le idee e la Carrarese fa il terzo: Bentivegna serve Agyei sulla trequarti, il numero 4 libero una conclusione a metà tra il tiro e l'assist per Valente che sul filo del fuorigioco da posizione defilata stoppa la palla di sinistro e di destro infila Cucchietti. Al 78' mister D'Agostino gioca le ultime carte disponibili con il doppio cambio Talamo-Rocco al posto di De Luca e Sartore. All'82' gol annullato a Talamo su cross dalla sinistra di Rocco, il numero 25 la mette dentro ma viene pescato in offside. Dalla curva nord iniziano i primi cori diretti al presidente Di Masi, "sotto la curva, sotto la curva" invocano i tifosi grigioneri. All'86' Maccarone sfiora il poker con un tiro ad incrociare che manca di un soffio il palo più lontano. Al secondo dei 6' di recupero i grigi accorciano le distanze: punizione di Bellazzini dalla destra, tocco di Prestia, Borra respinge a terra ma Santini è lesto ad appoggiare in rete. Negli ultimi minuti assalto grigionero nella trequarti avversaria ma dopo 6' Robilotta dice che può bastare così.

 
ALESSANDRIA - CARRARESE 2-3
Reti: st 3' Tavano, 17' Santini, 25' Bentivegna, 29' Valente, 47' Santini

Alessandria (3-5-2): Cucchietti; Gjura, Prestia, Agostinone; Sartore (33'st Rocco), Gatto, Gazzi, Maltese (12'st Bellazzini), Badan; De Luca (33'st Talamo), Santini. A disp.: Pop, Sessa, Zogkos, Delvino, Scatolini, Gerace, Sbampato, Fissore, Cottarelli. All.: D'Agostino 
Carrarese (4-2-3-1): Borra; Rosaia, L.Ricci, G.Ricci, Karkalis; Foresta, Agyei (38'st Carissoni); Caccavallo (19'st Bentivegna), Valente (38'st Biasci), Tavano (8'st Piscopo); Coralli (19'st Maccaron). A disp.: Mazzini, Alari, Rollandi, Mobilio, Cardoselli, Pugliese. All.: Baldini

Arbitro: Robilotta di Sala Consilina

Ammoniti: Agyei, Agostinone, Foresta, Gatto, Karkalis, Coralli, Bentivegna,

Spettatori: 1600 circa

11/11/2018
Alessandro Francini - sport@alessandrianews.it







blog comments powered by Disqus


Una gara di Natale ricca di successi per la Palestra Sport Club di Spinetta Marengo

Spinetta Marengo | Quella che si è tenuta a Lecco nella giornata di domenica 16 è stata una gara ricca di successi per la Palestra Sport Club di Spinetta Marengo

Novi Pallavolo fa 3-2 in casa del S. Anna e non perde terreno dalle prime

Pallavolo - Serie B Maschiel | Vincendo al tie-break 3-2 in casa del S. Anna la Novi Pallavolo mantiene il passo di chi la precede e diventa prima inseguitrice delle lepri Alba Parella Torino e Cirié

Lightboxe, i pugili tortonesi chiudono sul podio

Tortona | Cinture regionali di stampo tortonese per gli atleti della Boxe Tortona. Fagnano, De Grazia e Pujia, nelle rispettive categorie, sono campioni e vicecampioni

Galà del ciclismo: all'iridata Gloria Scarsi la Coppa di Legno

Ovada  | Sabato scorso, presso la Loggia di San Sebastiano, Fabrizio Tacchino ha assegnato diversi riconoscimenti ad alcuni fra i migliori atleti del 2018, fra cui la Coppa di Legno intitolata alla campionessa del mondo Juniores su pista

Evo Volley: l'Oasi Cusio espugna il CentoGrigio

Pallavolo - Serie C Femminile | L'Evo Volley porta il Cusio Sud Ovest al quinto set ma alla fine deve capitolare. Grande prova della difesa ospite