Ovada

L'Ovadese Silvanese riaccende i motori

Amichevole con la Capriatese, al lavoro per il recupero di domenica prossima. La classifica molto corta concede possibilità alla squadra di Vennarucci

OVADA - E’ finita 1-1 l’amichevole del Maccagno tra Capriatese e Ovadese Silvanese. Il gruppo di Ajjor lavora in vista del recupero di domenica prossima al Geirino con “l’altra” Ovada. Per la squadra guidata da Maurizio Vennarucci si tratta di riaccendere il motore in vista di un girone di ritorno che dovrà ridefinire la prospettiva della stagione. ““Sono contento – ha commentato al termine l’allenatore – per un buon allenamento. Ci servono partite ad alta intensità per avvicinarci alla ripresa. La gara con il Libarna sarà tosta”. Si riparte dalla sconfitta di misura con l’HSL Derthona. E da una classifica che parla di 19 punti, che valgono un nono posto, frutto di cinque vittorie, altrettante sconfitte e quattro pareggi. Il gol rimane il problema da risolvere con maggiore urgenza con continuità tra le due gestioni tecniche: da inizio campionato la squadra è andata in rete 18 volte, dieci volte in tre gare con Cassine, Aurora (4) e Libarna. Due reti anche nella sconfitta con la Canottieri Alessandria. Il resto una “semi miseria” per un organico molto compatto. In particolare con Sexadium e Fulvius al Geirino la squadra ha fatto tanta fatica a cambiare passo. Dà garanzie una difesa che ha subito solo quindici reti. Confortano anche le due belle prestazioni contro Bonbon Lu e Derthona Hsl, due sconfitte al termine di gare in cui gli ovadesi se la sono giocata alla pari con le battistrada del girone. In fondo il quarto posto è a soli quattro punti: una ragione concreta per dare una bella accelerata. 

9/01/2018







blog comments powered by Disqus


Master di nuoto, un valenzano si impone ad un anno dalla 'ripresa'

Valenza | Orafo, Guardia d'Onore al Pantheon, concorrente ad un reality americano e nuotatore da podio. Alberto Raspagni torna da Palermo con grandi risultati. E dire che aveva ripreso da pochi mesi gli allenamenti

Lucrezia Lupi e la Novese: una storia che ricomincia

Novi Ligure | Lucrezia Lupi, 27 anni, torna a giocare nella Novese. Fortemente voluta in squadra dal mister Fossati e dal presidente Saccone, in passato ha militato nell'Alessandria, nell'Acqui e nel Borghetto. "Indossare la maglia del club dove sei nata è una responsabilità e una gratifica enorme"

Sogni in campo aperto

Campionati Mondiali di Calcio 2018 | Dunque dopo due partite vinte ai rigori ed una ai supplementari, dopo aver cantato tra le più belle arie calcistiche di questo mondiale, la Croazia, come Gilda, la figlia di Rigoletto, al fin è caduta. Il condottiero Didier Deschamps, non lo ammetterà mai, ma ha vinto giocando all'italiana

Tacchino: un'estate brillante con le promesse del ciclismo

Castelletto d'Orba | Il preparatore atletico castellettese ha curato la preparazione della nazionale juniores e ha portato un suo atleta al successo nei campionati giovanili di mountain bike

Ovadese Silvanese: prima uscita pubblica, in attesa del ritiro

Ovada  | Dopo settimane di lavoro e di attesa la compagine di mister Vennarucci è stata svelata agli ovadesi, che hanno approfittato della festa serale per conoscere gli ultimi arrivi dal calciomercato