Eccellenza - girone B

Olmo inarrestabile: poker all'Asca, sempre più inguaiata

Niente da fare per i gialloblu: con il Denso l'ultima chiamata per la salvezza. Tutto bello, invece, per l'Olmo, che con questi tre punti ritocca il suo record di punti in Eccellenza (erano 45)

CUNEO - L'Olmo è inarrestabile. O almeno inarrestabile per l'Asca. I ragazzi di Magliano conquistano la quattordicesima vittoria in campionato, consolidano il terzo posto in classifica salendo a quota 48 e allungando a 11 (8 vittorie e 3 pareggi) la striscia di risultati utili consecutivi. Bei numeri, ben diversi da quelli dell'Asca, che contro i cuneesi non ha avuto scampo. Il 4-0 finale certifica una gara a senso unico, illuminata (o rabbuiata, per gli alessandrini) dalle reti di Bertaina (doppietta), Dalmasso e Pernice.

I gialloblù di mister Milanese (ormai da tempo in panchina al posto di Nobili) non sono riusciti a rispondere al terribile uno-due dei padroni di casa, maturato nel breve volgere di tre minuti. E dire che fino a quel momento la gara era stata tutto sommato in equilibrio. Asca chiusa, ma non rinunciataria, tanto che, dopo un bel tentativo di Dalmasso al 10', gli alessandrini si erano fatti pericolosi al 23' con Lombardi, che ha impegnato alla parata campana. L'Olmo però accelera e passa al 27': gol straordinario di Bertaina, che al limite dell'area rientra sul mancino e lascia partire un tiro a giro favoloso che si infila nel sette. L'Asca accusa il colpo e viene affondata tre minuti dopo: cross da sinistra ribattuto dalla difesa, sulla sfera si avventa Andrea Dalmasso che spara sotto la traversa. Prima della fine del primo tempo c'è spazio anche per il 3-0, logica conseguenza di una superiorità ormai diventata nettissima: al 42' Capitao mette dentro un traversone basso da destra, Bertaina a centro area gira in gol e completa la propria doppietta personale.

Nella ripresa i ritmi si abbassano, l'Olmo gestisce e l'Asca non ha forza e idee per reagire. Al 16' arriva anche il 4-0 su bella azione corale orchestrata da Giacomo Dalmasso e rifinita da Capitao, con una imbucata precisa per Pernice, che in scivolata anticipa il portiere e fa 4-0. Nella prossima giornata l’Asca ospiterà in casa il Denso, reduce dal pareggio casalingo contro il Rivoli, per un match che Della Bianchina e compagni non dovranno sbagliare per continuare a sperare nella salvezza, che però sembra allontanarsi di partita in partita. Tutto bello, invece, per l'Olmo, che con questi tre punti ritocca il suo record di punti in Eccellenza (erano 45). E alla fine del campionato mancano ancora 8 partite.


OLMO - ASCA 4-0
Reti: pt 27' Bertaina, 30' A.Dalmasso, 42' Bertaina; st 16' Pernice

Olmo: Campana (78' Giordano), Bernardi, Bertaina (82' Rosso), Pepino, Giordanengo, Biondi (75' Blua), Capitao, Pernice, Rostagno (59' Sabena), Dalmasso A., Dalmasso G. All.: Magliano
Asca: Benabid, Carangelo, Sola, Ravera, Pagano, Della Bianchina, Lombardi (83' Polizzi), Gramaglia, Traore (46' Abrazhda), Mezzanotte (73' Lombardi), Pellicani. All.: Nobili (in panchina: Milanese)

Arbitro: Loiodice di Collegno. 
12/03/2018
Ezio Bruzzesi - sport@alessandrianews.it







blog comments powered by Disqus


Il Monferrato Rugby riceve Bergamo nell'ultima del 2018. In C2 sfida alla capolista

Rugby | Domenica 16 con inizio alle 14,30, è in programma il match ad Asti (Cittadella del rugby, Lungotanaro) contro il Rugby Bergamo. Si tratta dell’ultima gara prima della sosta natalizia e di fine anno: si ritornerà infatti in campo il prossimo 13 gennaio

Ancora fatali gli ultimi minuti: pasticcio di Gjura e il Novara riacciuffa l'Alessandria

Serie C - girone A | Alessandria ancora una volta punita nei minuti finali: eurogol di De Luca al 40', poco prima del 90' Prestia e Gjura regalano ad Eusepi la palla del nono pareggio stagionale

Il Casale esulta all'ultimo respiro con il Borgaro Nobis

Serie D - girone A | A Borgaro Torinese una rete in zona Cesarini del giovane Colla vale la sesta vittoria consecutiva per i nerostellati

Atletica Ovadese: aperitivo al Geirino per salutare il 2018

Ovada  | Saranno festeggiati domenica sera i risultati ottenuti nel corso del 2018 dagli iscritti dell’Atletica Ovadese Ormig, un’istituzione più che una “semplice” società sportiva che da 34 anni accoglie tesserati di ogni età.

Colpo Novipiù: ingaggiato Nazzareno Italiano

Basket - Serie A2 | Ala classe 1991, in uscita da Scafati; nelle tre stagioni precedenti alla Fortitudo Bologna. Ferrari: “Italiano arriva in un gruppo funzionante: la sua intelligenza dovrà portarlo ad entrare in punta di piedi per conoscere e farsi conoscere”