Ovada

Ovadese Silvanese: grande rammarico il giorno dopo la beffa

Le occasioni sprecati in avanti, il gol dell'Asca a tempo abbondantemente scaduto. "Qualche errore - analizza il mister Maurizio Vennarucci - ma la prestazione stata ampiamente positiva"

 OVADA - C’è grande rammarico in casa Ovadese Silvanese dopo il pareggio 1-1 contro l’Asca. Al triplice fischio finale i giocatori della formazione di casa sono corsi verso il direttore di gara a far notare come la rete decisiva di Borromeo è arrivata quando il recupero indicato precedentemente (tre minuti) era abbondantemente scaduto. E’ un argomento che non vuole toccare l’allenatore Maurizio Vennarucci che preferisce parlare della prestazione della squadra. “Brucia molto subire il pareggio in quel modo – analizza – Ma non posso rimproverare ai ragazzi impegno e qualità della partita disputata. Abbiamo creato diverse occasioni, al di là del gol, per chiudere la partita. Ci è mancato qualche dettaglio e un po’ di malizia per arrivare fino in fondo e prendere tre punti che sarebbero stati importanti”. Sfida divisa in due parti quella di ieri. Per più di un’ora l’Ovadese ha lasciato agli avversari la possibilità di avanzare per poi poter gestire il gioco su spazi più larghi. Nell’ultimo frammento la pressione dell’Asca si è fatta più incessante anche per la fatica del centrocampo della squadra di casa. “Il campo – prosegue Vennarucci – è spesso pesante. E quindi è più facile rigiocare la palla su spazi lunghi rispetto al fraseggio. L’idea era quella di rimanere il più possibile compatti per non dare spazio ai loro centrocampisti. Ci siamo riusciti fino ai minuti finali”. Con il risultato di ieri l’Ovadese Silvanese rimane prima in classifica. “Se all’inizio mi avessero detto che dopo dieci partite avremmo avuto 25 punti – conclude l’allenatore – ci avrei messo la firma. Ora andiamo avanti. Già domenica a Tassarolo troveremo un avversario scorbutico su un campo molto diverso dal nostro”.
12/11/2018







blog comments powered by Disqus


Una gara di Natale ricca di successi per la Palestra Sport Club di Spinetta Marengo

Spinetta Marengo | Quella che si tenuta a Lecco nella giornata di domenica 16 stata una gara ricca di successi per la Palestra Sport Club di Spinetta Marengo

Novi Pallavolo fa 3-2 in casa del S. Anna e non perde terreno dalle prime

Pallavolo - Serie B Maschiel | Vincendo al tie-break 3-2 in casa del S. Anna la Novi Pallavolo mantiene il passo di chi la precede e diventa prima inseguitrice delle lepri Alba Parella Torino e Ciri

Lightboxe, i pugili tortonesi chiudono sul podio

Tortona | Cinture regionali di stampo tortonese per gli atleti della Boxe Tortona. Fagnano, De Grazia e Pujia, nelle rispettive categorie, sono campioni e vicecampioni

Gal del ciclismo: all'iridata Gloria Scarsi la Coppa di Legno

Ovada  | Sabato scorso, presso la Loggia di San Sebastiano, Fabrizio Tacchino ha assegnato diversi riconoscimenti ad alcuni fra i migliori atleti del 2018, fra cui la Coppa di Legno intitolata alla campionessa del mondo Juniores su pista

Evo Volley: l'Oasi Cusio espugna il CentoGrigio

Pallavolo - Serie C Femminile | L'Evo Volley porta il Cusio Sud Ovest al quinto set ma alla fine deve capitolare. Grande prova della difesa ospite