Casale Monferrato

Premiate le squadre di tennis "che hanno tenuto alto il nome di Casale"

L’assessorato allo Sport del Comune di Casale Monferrato ha deciso di premiare le società Canottieri Casale e Sport Club Nuova Casale per gli ottimi risultati raggiunti dalle loro squadre di tennis nell’anno appena concluso

 CASALE MONFERRATO - L’assessorato allo Sport del Comune di Casale Monferrato ha deciso di premiare le società Canottieri Casale e Sport Club Nuova Casale per gli ottimi risultati raggiunti dalle loro squadre di tennis nell’anno appena concluso. Alle società saranno consegnate targhe premio nel corso di due cerimonie che avranno luogo nella Sala Consiliare del Palazzo Municipale sabato 13 gennaio alle ore 11,30 (per la Società Canottieri) e sabato 27 gennaio alle ore 11,30 (per lo Sport Club Nuova Casale).

"Abbiamo deciso di dedicare questi due premi ad altrettante realtà che con i loro risultati hanno contribuito a diffondere il nome di Casale Monferrato e reso orgogliosi i cittadini" ha spiegato l’Assessore allo Sport Angelo Di Cosmo.

Società Canottieri
Il 18 giugno del 2017 la squadra femminile ha conquistato la promozione in serie A1, sconfiggendo nella finale playoff le ragazze del Tennis Beinasco. Le monferrine Giulia Gabba, Irina Smirnova ed Enola Chiesa, insieme a Deborah Chiesa, Michaela Honcova e Cristina Dinu, coordinate dalla capitana Alice Canepa, hanno raggiunto l’Olimpo della racchetta nazionale, con un posto tra le magnifiche otto dell’A1 femminile. La nuova stagione prenderà il via nell’ottobre 2018.

Sport Club Nuova Casale
La squadra maschile ha vinto il suo girone di serie C ha conquistato la promozione in serie B con Alberto Bagarello, Andrea Turco, Filippo Moroni, Alessandro Demichelis, Vittorio Intorcia, Alessandro Bovone, Alex Chiaria capitanati da Sergio Piccinini e Renato Ravizza.
Anche la squadra femminile ha avuto prestigiosi risultati, laureandosi campione regionale in D1 con Beatrice Ottone, Estefania Aldana, Caterina Caprioglio e Carolina di Matteo capitanate da Sergio Piccinini.
10/01/2018







blog comments powered by Disqus


Master di nuoto, un valenzano si impone ad un anno dalla 'ripresa'

Valenza | Orafo, Guardia d'Onore al Pantheon, concorrente ad un reality americano e nuotatore da podio. Alberto Raspagni torna da Palermo con grandi risultati. E dire che aveva ripreso da pochi mesi gli allenamenti

Lucrezia Lupi e la Novese: una storia che ricomincia

Novi Ligure | Lucrezia Lupi, 27 anni, torna a giocare nella Novese. Fortemente voluta in squadra dal mister Fossati e dal presidente Saccone, in passato ha militato nell'Alessandria, nell'Acqui e nel Borghetto. "Indossare la maglia del club dove sei nata è una responsabilità e una gratifica enorme"

Sogni in campo aperto

Campionati Mondiali di Calcio 2018 | Dunque dopo due partite vinte ai rigori ed una ai supplementari, dopo aver cantato tra le più belle arie calcistiche di questo mondiale, la Croazia, come Gilda, la figlia di Rigoletto, al fin è caduta. Il condottiero Didier Deschamps, non lo ammetterà mai, ma ha vinto giocando all'italiana

Tacchino: un'estate brillante con le promesse del ciclismo

Castelletto d'Orba | Il preparatore atletico castellettese ha curato la preparazione della nazionale juniores e ha portato un suo atleta al successo nei campionati giovanili di mountain bike

Ovadese Silvanese: prima uscita pubblica, in attesa del ritiro

Ovada  | Dopo settimane di lavoro e di attesa la compagine di mister Vennarucci è stata svelata agli ovadesi, che hanno approfittato della festa serale per conoscere gli ultimi arrivi dal calciomercato