Prima Categoria - girone H

Sexadium-Pontestura, battaglia nel fango senza vincitori

La pioggia battente danneggia entrambe le formazioni: finisce 1-1 con una rete per tempo

SEZZADIO - Battaglia nel fango. Perchè Sexadium-Junior Pontestura, anche per via di alcuni episodi degli scorsi anni, è sfida molto sentita da entrambe, soprattutto dai casalesi. Ma era il Sexadium a giocarsi una posta più alta, ed è sempre il Sexadium a poter recriminare, perchè il pari non rispecchia fino in fondo l'impegno profuso ai padroni di casa, che restano sempre impantanati (termine che appare quantomai appropriato) in zona playout.

Il rammarico è quello di non essere entrati subito in partita. Il primo tempo vede infatti i ragazzi di Merlo decisamente all'offensiva. Già al 4' il Sexadium rischia perchè uno scontro fra Marcon e Camarà è punito col penalty, e per fortuna Gallisai ha il riflesso giusto e respinge il tiro di Roccia.
Il Sexadium prova a riorganizzarsi e ad attaccare, ma paga comunque dazio, perchè le distanze non sono quelle giuste e al quarto d'ora, il contropiede della Junior affonda come la lama nel burro: imbucata da sinistra di Di Martino che smarca Camara a tu per tu con Gallisai, che stavolta non fa miracoli: 0-1. Il Sexadium è sotto choc, il gioco latita, la palla non scorre, bloccata dal fango e dal vento, ma più ancora dalle idee annebbiate dei centrocapisti di casa. Anzi, se Palumbo non venisse fermato a tu per tu con Gallisai al 22' da un fuorigioco molto molto dubbio, le cose potrebbero anche peggiorare. Solo nel finale, i padroni di casa riescono a imbastire un'azione promettente, con Avella, che manda al tiro Ranzato, che conclude però di poco alto. 

Nell'intervallo, Pontarolo si fa sentire, e raddrizza la baracca. Sexadium più determinato e grintoso, che lentamnete guadagna campo, trovando anche l'aiuto inaspettato di Bet, che al 51' rimedia la seconda ammonizione e lascia la Junior in dieci. Il Sexadium ora ci crede e al 21' pareggia: su un cross basso proveniente dalla fascia sinistra, vescovi riesce a girare a rete, e insacca sul palo lontano. Ora il Sexadium ha il morale a mille, la Junior è in difficoltà e ha un uomo in meno. Al 36' la palla buona capita al neo entrato Cipolla, che si ritrova sulla testa una palla su cui M.Ottria ha scritto "basta spingere". Cipolla spinge, ma centra la traversa. Poco dopo, il Sexadium reclama un rigore per un presunto fallo in area su S.Ottria (ci poteva stare), e anzi il direttore di gara sull'azione successiva ristabilisce la parità numerica, espellendo Caligaris per un fallo tattico. Finisce 1-1, e al Sexadium non è che serva granchè.


SEXADIUM – JUNIOR PONTESTURA 1-1
Reti: pt 14’ Camara; st 21’ Vescovi

Sexadium (4-3-1-2): Gallisai 7; M.Ottria 6.5, Marcon 6.5, Caligaris 6, Bonaldo 6 (20’ st Aloi 6.5); Cirio 6, Palumbo 5 (10’ st Giraudi 6), S.Ottria 5.5 (48’ st Alb ng); Vescovi 6 (28’ st Cipolla 6), Ranzato 6 Avella 5 (35’ st Gandino ng). A disp: Goracci, Rapetti. All: Pontarolo
Junior Pontestura (4-4-1-1): Ormellese 6; Temporin 6.5, Santello 6.5, Giorcelli 6.5, Carachino 6.5; Grimaldi 6 (40’ st La Porta ng), Bet 5, Vellano 6, Roccia 5 (35’ st Vergnasco ng); Camara 6.5; Di Martino 5.5. A disp: Tarlev, Sgarano, Romano, Marchi, Tortorella. All: S.Merlo

Arbitro: Sorrentino di Torino 5 
12/03/2018







blog comments powered by Disqus


Novipił a caccia della terza consecutiva contro una Scafati in crisi

Basket - Serie A2 | Domenica (ore 18, diretta su LNP TV Pass) i rossoblu cercano il terzo successo consecutivo, davanti a loro i gialloblu di coach Lardo

La Pallacanestro Tortona riceve Gravellona, con la terza in classifica difficile ma non impossibile

Basket - Serie D | Domenica 16 alle 18 i Leoni saliranno sul parquet casalingo per andare alla ricerca della prima vittoria stagionale contro la BK Gravellona, la terza forza del campionato

Stefano Venneri speaker ufficiale di Toro-Juve, e nel pre partita intrattenimento al 'Grande Torino'

Alessandria | Domani, sabato 15, tra i protagonisti ci sarą anche il dj alessandrino e speaker granata Stefano Venneri che come sempre trascinerą con la sua carica i tifosi del Toro

Ovadese Silvanese: il girone di andata si chiude con la Luese

Ovada  | Obiettivo mantenere la scia all'Asca capolista. Precisazione della societą dopo la polemica sul terreno di gioco In Seconda derby Mornese-Pro Molare, Capriatese a Spinetta Marengo

Il Monferrato Rugby riceve Bergamo nell'ultima del 2018. In C2 sfida alla capolista

Rugby | Domenica 16 con inizio alle 14,30, č in programma il match ad Asti (Cittadella del rugby, Lungotanaro) contro il Rugby Bergamo. Si tratta dell’ultima gara prima della sosta natalizia e di fine anno: si ritornerą infatti in campo il prossimo 13 gennaio