Promozione - girone D

Tigani ferma l'HSL: festa rinviata con il San Giacomo

Una disattenzione difensiva costa carissimo ai tortonesi, che vedono avvicinarsi la CBS

TORTONA - Una pioggia battente accoglie in campo l’HSL che deve mostrare come il k.o. di Torino sia stato solo un incidente di percorso, ma gli avversari hanno bisogno di punti per evitare i playout. La prima vera occasione sorprendentemente è per il San Giacomo con una combinazione fra Velardita e Balan che mette quest’ultimo solo davanti a Decarolis bravo a prolungare il suo diagonale rasoterra oltre il palo lontano; la risposta dei padroni di casa arriva al 12’ con Merlano che colpisce di testa su angolo dalla sinistra di Rizzo ma con poca fortuna. Il vantaggio arriva comunque al 18’ quando Russo da fuori area si inventa una palombella insidiosa ed il portiere del San Giacomo ci mette del suo sbagliando completamente il tempo dell’intervento. Palazzo cade a terra in area qualche minuto dopo ma invece del rigore rimedia un giallo per simulazione forse eccessivo, poi nonostante il predominio territoriale i bianconeri non riescono a trovare la rete della sicurezza penalizzati anche dalla sfortuna come al 44’ quando da calcio d’angolo Magnè di testa non trova la deviazione di Bardone per un soffio.

Al 7’ della ripresa a scuotere un po’ il pubblico arriva un calcio di rigore per il San Giacomo Chieri concesso per un fallo di mano di Calvio in area: dal dischetto Tigani è glaciale nello spiazzare Decarolis e riequilibrare l’incontro. Pellegrini inserisce Calogero per Palazzo, ma il San Giacomo ci crede e Magnè deve spendere un cartellino per fermare Rolfo lanciato a rete. Entrano anche Roncati e Mutti e la palla buona per il sorpasso è sui piedi di Merlano che dal limite mette fuori di pochissimo rasoterra; un minuto dopo però solo un miracolo di Decarolis impedisce a Balan servito da Perrino di segnare con un rigore in movimento. Il 3-4-3 con cui Pellegrini fa “all-in” crea occasioni come i tiri di Mutti e Russo, ma costringe anche al superlavoro Magnè che cerca anche in prima persona di avviare un’azione pericolosa. Il finale è un crescendo bianconero: Mutti non arriva per un soffio sul cross di Soumah dalla destra, poi proprio al 90’ Russo strattona un difensore avversario e rimedia un cartellino rosso lasciando i suoi in dieci. La carambola sul primo palo in occasione del decimo calcio d’angolo a favore mostra che la fortuna ha definitivamente girato le spalle ai tortonesi, ed i risultati dagli altri campi non aiutano: nelle ultime due giornate occorreranno altrettante vittorie per la certezza del primo posto. 


HSL DERTHONA - SAN GIACOMO CHIERI 1-1
Reti: pt 18’ Russo; st 8’ Tigani rig.

Hsl Derthona (4-3-3): Decarolis; Mazzaro, Magnè, Pagano (17’ st Mutti), Calvio (17’ st Roncati); Bardone, Palazzo (12’ st Calogero), Soumah; Rizzo, Merlano, Russo. A disp. Lorenzon, Mazzola, Cirafici, Canepa, Mandirola, Muca. All. Pellegrini
San Giacomo Chieri (5-3-2) Nebiolo; Sacco (37’ st Berrone), Mignano, Tigani, Calzolai, Parrino; Anselmi, Balan, Fascio. Rolfo (25’ st Oddenino), Velardita (48’ st Dogliani). A disp. Malune, Stevenin, Berrone, Rinarelli, Grieco, Cannizzaro, Presta. All. Ballario

Arbitro: Cafaro di Bra   
NOTE Espulso Russo (46’ st) per fallo di reazione. Ammoniti Palazzo, Magnè, Calogero; Mignano, Calzolai. Calci d’angolo 10-2 per l’HSL Derthona. Recupero pt 1‘; st 5’. Spettatori 300 circa.
15/04/2019
Fabrizio Merlo - sport@alessandrianews.it







blog comments powered by Disqus


Addio a Fausto Cartasegna, Maestro dello Sport con il destino nel nome

Novi Ligure | Nato 71 anni fa a Novi Ligure, era salito ai vertici della Federciclismo e della Federazione Sport Invernali. Era stato anche ciclista: doveva il nome a Coppi, di cui i genitori erano fan

Grigi, play off (quasi) addio: la Pro Patria espugna il 'Mocca'...e Colombo stavolta si infuria

Serie C - girone A | "Giusto che abbiano vinto loro. Sono veramente incazzato, non si può interpretare una partita così delicata in questo maniera" ha detto Colombo nel dopo partita. Ora le speranze dei Grigi in ottica play off sono ridotte al lumicino

StrAlessandria: la ventiquattresima edizione è dedicata a Giovanni Carpené

Alessandria | Per la prima volta non ci sarà il 'papà' della StrAlessandria, mancato l'anno scorso. Si corre il 10 maggio. Dal Meier a piazza della Libertà, il percorso è lo stesso del 2018, in tutto cinque chilometri e 200 metri. Con il ricavato saranno sostenuti progetti di cooperazione

L'80° Giro dell'Appennino nel nome di Coppi e delle vittime del Ponte Morandi

Novi Ligure | Le squadre iscritte sono 23, 12 italiane, compresa la squadra della Nazionale Italiana U23, 11 quelle straniere. Domenica 28 l'80^ edizione del Giro dell'Appennino si corre nel ricordo dell''Airone' e delle vittime del crollo del Ponte Morandi

Bertram: Bertone si racconta agli studenti del 'Peano'

Tortona | Mercoledì 17 l'incontro che ha portato una cinquantina di studenti del Liceo 'Peano' di Tortona di fronte a un professore d’eccezione, la guardia della Bertram Derthona Pablo Bertone