Serie D - girone A

Derthona Calcio, finalmente tre punti con la Varesina...

Tre punti fondamentali per il Derthona che al “Coppi” supera di misura la Varesina e riaccende qualche (flebile) speranza in ottica salvezza


TORTONA - Tre punti fondamentali per il Derthona che al “Coppi” supera di misura la Varesina nell'upset della 20° giornata di campionato. Tuttavia, non una partita facile per gli uomini di mister Ascoli che, dopo una partenza lampo con un gol sfiorato da Rebecchi su punizione 5', si ritrovano a soffrire per il resto dei primi 45'. La prima occasione ospite arriva dopo 8 minuti con una punizione a due regalata da Moretti per via di un retropassaggio a Murriero, ma la difesa sventa il pericolo. A metà frazione sale in cattedra Caldirola che non solo impegna Murriero al 23' e al 36', ma serve anche un assist perfetto per Osuji che spreca mandando alto al 28'. Gihiottissima, infine, la chance divorata da Broggi che a porta vuota colpisce una clamorosa traversa sul rasoterra di Giglio proprio a ridosso dell'intervallo. 

La ripresa si apre come si era chiuso il primo tempo: Varesina subito grintosa e Murriero provvidenziale sul tap-in di Osuji liberato da Caldirola al 47'. Al 50', poi, l'azione che cambia la partita: Personé verticalizza per Rebecchi, cross di destro per Busatta che controlla e con un movimento da vero centravanti fulmina Vaccarecci in diagonale. Il gol dell'ex Montebelluna dà coraggio ai padroni di casa, che immediatamente sfiorano il raddoppio con la conclusione di Solinas dai 25 metri: traversa piena. Marzio prova ad inserire Franzese al posto di Broggi per garantire più verve al reparto offensivo, mentre sull'altro fronte Personé giganteggia e spaventa Vaccarecci dalla distanza (64'). Al minuto 71, l'episodio-chiave dell'incontro: Mazzocca anticipa nettamente Caldirola in area con un tackle pulitissimo, non per il signor Robilotta di Sala Consilina che decreta un penalty inesistente scatenando le vibranti proteste dei bianconeri in campo e del pubblico sugli spalti. Dal dischetto va il neoentrato Franzese che calcia di potenza, ma Murriero è fantastico nel tuffarsi e bloccare la sfera conservando il vantaggio. É l'ultimo sussulto di una partita sofferta, ma vinta dal Derthona, finalmente.


CALCIO DERTHONA – VARESINA 1-0
Reti: 5' st Busatta

Calcio Derthona (4-4-2): Murriero 7.5; Moretti 6, Moretto 6.5, Mazzocca 6, De Santis 6 (30' st Mutti 6.5); Solinas 6 (16' st Giordano 6), Monteleone 6.5, Rebecchi 6.5 (34' st Di Fiore 6), Barcella 7; Personé 7, Busatta 7.5 (30' st Echimov 6). A disp: Paioli, Manzati, Speranza, Piccinini, Dagnoni. All.Ascoli
Varesina (4-3-2-1): Vaccarecci 6; Tino 6, Menga 5.5 (38' st Shiba ng), Albizzati 6.5, De Min 5; Mavrov 6 (34' st Martinoia 5.5), Morello 7, Giglio 6.5; Broggi 5 (23' st Franzese 5), Osuji 6.5; Caldirola 7. A disp: Del Ventisette, Vinasi, Vitulli, Leotta, Segalini, Russo. All.Marzio

Arbitro: Robilotta di Sala Consilina 5.5

NOTE: terreno in buone condizioni, giornata fredda e nuvolosa. Ammoniti Monteleone e Barcella. Murriero para un calcio di rigore a Franzese al 27' st. Calci d'angolo: 4-2 per la Varesina. Recupero: pt 3'; st 6'. Spettatori circa 80.
8/01/2018







blog comments powered by Disqus


Terzo Valico, Toninelli annuncia: andrà avanti

Grandi opere | Il ministro per le Infrastrutture Danilo Toninelli il Terzo Valico “non può che andare avanti”. Un eventuale recesso costerebbe circa 1,2 miliardi di Euro, a fronte di 1.5 miliardi già spesi, su un costo compressivo di 6,2. “Sarebbe uno spreco di risorse pubbliche”. Ma avverte: binari devono arrivare fin dentro il porto di Genova e bisogna poi rendere pienamente operativo lo snodo retroportuale di Alessandria

Asse Alessandria-Asti contro i tagli di Rfi

Provincia | Il consiglio provinciale ha approvato un ordine del giorno per "il mantenimento dei servizi indispensabili per l'economia del territorio provinciale". Asti sarà alleata di Comune e Provincia per la battaglia per garantire i collegamenti del sud ovest della regione con le dorsali tirreniche e adriatiche

“Uomo d'onore”, minacciò di ridurre sulla sedia a rotelle chi, a suo avviso, gli doveva dei soldi

Cronaca | In tribunale è sotto processo un uomo che, presentandosi con falso nome come “uomo d'onore” minacciò una famiglia di imprenditori del tortonese. L'imputato principale per gli stessi fatti è già stato condannato in secondo grado

Videosorveglianza nei punti di raccolta rifiuti, partono le prime sanzioni

Tortona | Attraverso l'analisi dei filmati acquisiti nelle ultime due settimane sono stati individuati sette soggetti responsabili degli abbandoni documentati dalle immagini ai quali è stata comminata la relativa sanzione amministrativa

Il Pd alle primarie, domenica urne aperte il 19 centri

Politica | Domenica 16 dicembre il Partito Democratico chiama a raccolta i propri iscritti e simpatizzanti per l’elezione del segretario e dell’assemblea regionale, in vista del congresso per l'elezione del segretario nazionale. Urne aperte in 19 seggi dalle 8 alle 20