Eccellenza - girone B

Buona la prima per il Calcio Derthona...e Guazzo bagna l'esordio con un gol

Un gesto di follia di Anibri lascia i bianconeri in dieci per 75', ma le reti di Guazzo e Acerbo permettono di superare la Cheraschese

PONTECURONE - Esordio baciato dal sole per il Calcio Derthona che contro la Cheraschese si presenta subito con un tiro da fuori di Mazzocca che esce di poco sopra la traversa e con un suggerimento di Genocchio per Guazzo che credendosi in fuorigioco si ferma e lascia scorrere il pallone poco avanti la sua fronte. Al 12’ Rosset raccoglie un cross da sinistra di Echimov e gira a rete mancando il bersaglio grosso; ancora più bella l’azione corale che al 19’ porta Echimov ad appoggiare di testa a Rosset sul palo lontano, gran girata al volo e palla che esce larga di poco. La Cheraschese reagisce con un tiro da fuori di Costamagna che impegna Gaione in angolo e poco dopo i padroni di casa rimangono in dieci quando Anibri ed Orofino si affrontano sulla fascia ed il tortonese ha la meglio sul campo ma l’arbitro vede un contatto proibito e lo espelle. La reazione passa per i piedi di Guazzo che al 29’ raccoglie al limite e spaventa Nurisso, poi la Cheraschese infila cinque calci d’angolo consecutivi ma è costretta a far sprecare un giallo a Nastasi per fermare Guazzo in contropiede. Gli ospiti premono ma a passare nel finale di tempo è il Calcio Derthona: Gaione raccoglie un cross di Costamagna e rinvia lungo innescando Guazzo (foto sotto) bravissimo a superare al primo tocco Nurisso con una palombella morbida.

Bastano solo sette minuti nella ripresa perchè la Cheraschese pareggi con un’azione fotocopia: angolo da sinistra, carambole varie con alla fine Capocchiano che innesca Vernero freddo davanti a Gaione e bravo a superarlo eludendo il disperato recupero di Silvestri. Merlo deve sostituire Guazzo dolorante con Acerbo cercando il contropiede perchè gli avversari, tutti molto giovani, mantengono alto il ritrmo della gara e fanno valere l’uomo in più. Ci vuole così uno schema da calcio d’angolo perchè il Calcio Derthona torni in vantaggio: Mazzocca apre, Silvestri prolunga di testa e sul secondo palo Acerbo deve solo appoggiare in porta. Al 18’ potrebbe arrivare anche il tris: Rosset impegna Nurisso che si lascia scappare la palla ma nessuno riesce a trovare l’ultimo tocco finchè la difesa non appoggia in corner. Scampato il brivido del pareggio di Rocca annullato per una precedente posizione di fuorigioco il Calcio Derthona va vicino al terzo gol con un tiro da fuori di Acerbo, lo trova con un’autorete che però viene annullata per un fallo sul portiere ed infine, sotto la pressione della Cheraschese che colleziona calci d’angolo, sceglie di gestire i minuti rimanenti con Merlo che inserisce Giordano per Rosset. Arrivano così due conclusioni da fuori di Rocca che non centrano lo specchio della porta ma soprattutto Barcella si guadagna una punizione dal limite sulla quale Nurisso si riscatta parando la conclusione di Silvestri. Al fischio finale partono i festeggiamenti ma c'è poco tempo in una settimana frenetica: mercoledì al "Grassi" arriva il Castellazzo, domenica prima trasferta sul campo insidioso dell'Olmo. 


CALCIO DERTHONA - CHERASCHESE 2-1
Reti: pt 43’ Guazzo; st 7’ Vernero, 13’ Acerbo

Calcio Derthona (4-1-3-2): Gaione 6.5; Artioli 6.5 (44’ st Concolino ng), Silvestri 6, Rabuffi 6, Mazzocca 6.5; Genocchio 6; Anibri 4, Barcella 6, Echimov 6.5; Guazzo 6.5 (8’ st Acerbo 7), Rosset 6.5 (37’ st Giordano ng). A disp. Torre, Adani, Santamaria, Gay, Hysa, Gugliada. All. Merlo
Cheraschese (4-3-3): Nurisso 5.5; Costamagna 6 (41’ st Marchetti ng), Battisti 6, Vittone 6, Vernero 6.5 (34’ st Gandino ng); Nastasi 6.5, Capuano 5.5, Casassa Mont 5.5 (3’ st Savino 6); Orofino 6, Capuani 5.5 (20’ st Rocca 6), Capocchiano 5.5. A disp. Scarzello, Rinero, Olivero, Laneve, Vacchetta. All. Ricardo

Arbitro: Moncalvo di Collegno 5.5

NOTE Espulso Anibri (23’) per gioco falloso. Ammoniti Rosset, Concolino; Casassa Mont, Nastasi, Capuano. Calci d’angolo 13-4. Recupero pt 2’; st 5’. Spettatori 150 circa.
 
10/09/2018
Fabrizio Merlo - sport@alessandrianews.it







blog comments powered by Disqus


Accusato di lesioni e stalking, condannato

Cronaca | Un uomo di 60 prese “di mira” due giovani donne, una delle quali non aveva accettato di avere una relazione con lui. In tribunale è stato condannato

Primarie Pd: vince Marino ma crolla l'affluenza

Politica | Si dimezza in provincia l'affluenza alle urne per le primarie del Pd. Militanti e simpatizzanti erano chiamati a scegliere il futuro segretario regionale. In testa Mauro Maria Marino, di estrazione renziana. Nessuno ha raggiunto però il 50%: la scelta quindi passa all'assemblea regionale

Lightboxe, i pugili tortonesi chiudono sul podio

Tortona | Cinture regionali di stampo tortonese per gli atleti della Boxe Tortona. Fagnano, De Grazia e Pujia, nelle rispettive categorie, sono campioni e vicecampioni

Risveglio Bertram a Castellanza. decisivo un grande secondo tempo

Basket - Serie A2 | Torna al successo la Bertram Derthona che, priva degli infortunati Ganeto e Tuoyo, sbanca il PalaBorsani di Castellanza al termine di una gara che i bianconeri hanno condotto sin dalle prime battute

Moretta corsaro a Pontecurone: crolla il Calcio Derthona

Eccellenza - girone B | Le assenze di Farina e Gaione costano caro ai bianconeri, che perdono in casa la terza gara stagionale; fatale l'inizio della ripresa