Basket - Serie A2

Il Derthona Basket scrive la storia contro Siena: 86-72 ed è Final Eight!

Traguardo storico per i Leoni che battono la Mens Sana conquistando la qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia. Sorokas match winner con 34 punti e 11 rimbalzi

VOGHERA. Tortona torna a scrivere la storia. Lo fa davanti ad un pubblico mai così partecipe, superando la Mens Sana Siena e conquistando una storica qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia. Il punteggio finale segna 86-72 per i Leoni, autori di una sontuosa prestazione collettiva da ambedue le parti. Sorokas, con 34 punti e 11 rimbalzi, è il match winner di una serata che il pubblico bianconero ricorderá a lungo. 

E’ Siena ad aprire le danze, ma il break di 9-0 di Tortona costringe coach Mecacci a chiamare time-out dopo appena 4’. Saccaggi e Vildera mantengono gli ospiti in scia, ma i padroni di casa trascinati da capitan Garri e da Sorokas riescono a mantenere le due lunghezze di distacco (16-14). I Leoni fanno buona guardia sul duo americano della Mens Sana riuscendo a rendere inefficaci le conclusioni di Ebanks (1/5 da due); negli ultimi istanti c’è ancora tempo per la tripla di Francesco Quaglia, così i Leoni chiudono così il primo quarto in vantaggio sul punteggio di 19-14. Gergati, Sorokas e Johnson provano il primo allungo dalla lunga distanza, ma Sandri ed Ebanks sono puntuali nel rimettere il fiato sul collo. Nella seconda parte del secondo periodo arriva un altro break per Tortona: i liberi di Garri, Gergati, Sorokas e la tripla di Johnson mandano i Leoni nello spogliatoio sul punteggio di 44-30.
Siena rientra dagli spogliatoi con tutt’altro piglio: Turner attacca più volte lo spazio macinando punti, e riporta i suoi in singola cifra di svantaggio. I Leoni riescono però a reagire alla crisi del terzo quarto dove Siena ha agguantato i padroni di casa portandosi addirittura a portarsi a-5 punti, ma Garri e Sorokas restituiscono slancio al sodalizio di coach Pansa tornando sul +14 (64-50) quando ormai manca solo l’ultimo atto. Il Bertram Derthona controlla nel finale, ed il suo pubblico può così festeggiare un traguardo storico e più che mai meritato. 


BERTRAM DERTHONA – MENS SANA SIENA 86 -72 (19-14, 44-30, 64-50)

Bertram Derthona: Stefanelli 4, Johnson 11, Gergati 5, Sorokas 34, Garri 19, Meluzzi, Quaglia 8, Apuzzo, Divac ne, Spanghero 5, Cremaschi, Radonjic. All. Pansa
Mens Sana Siena: Turner 20, Ebanks 19, Sandri 12, Saccaggi 10, Vildera 7, Simonovic, Casella 4, Ceccarelli ne, Lestini, Lurini ne, Pannini ne. All. Mecacci.
8/01/2018







blog comments powered by Disqus


Autovelox di nuova generazione sulle strade provinciali

Provincia | Stanno per essere installati ventidue nuovi autovelox sulle strade della provincia di Alessandria. Non si tratta di nuove postazioni, precisano dagli uffici di palazzo Ghilini, bensì della sostituzione di quelli già esistenti. Saranno più efficienti e tecnologicamente avanzati

Fragile e sensibile, così Lara aveva scelto il Corano e si era convertita

Cronaca | La sorella gemella di Lara Bombonati, la 26 enne accusata di appartenenza ad una rete terroristica islamista, è stata ascoltata come testimone al processo in Corte d'Appello. “E' una persona molto sensibile. Ero preoccupata per lei. Con il marito sembrava aver trovato inizialmente un po' di serenità"

Sicurezza nei cantieri del Terzo Valico, i sindacati chiedono più controlli

Lavoro | I lavoratori dei cantieri del Terzo Valico si sono fermati per una giornata di sciopero per chiedere più sicurezza nei cantieri, dopo la morte dell'operaio caduto dall'impalcatura a Voltaggio. Le proposte presentate al Prefetto, per garantire maggiori controlli

Polfer in azione contro l'attraversamento binari

Cronaca | Nuovo servizio straordinario nelle stazioni piemontesi. In provincia sono state interessate Alessandria, Tortona e Arquata Scrivia. Trovate due persone straniere che non avrebero i documenti in regola per stare in Italia

Il Derthona perde in casa il derby con Biella

Basket - Serie A2 | Sconfitta per la Bertram Derthona, che cade nel derby con Biella al termine di una partita in cui gli ospiti hanno trovato maggiore lucidità offensiva