Life

Ottobre, tempo di castagne: in tanti paesi si aprono le danze

Ottobre tempo di castagne! Bosio, Vignole Borbera, Garbagna, Fresonara e Bavantorino di Sardigliano non fanno eccezione a questa regola e le rispettive proloco sono al lavoro per organizzare le tradizionali castagnate

TEMPO LIBERO – Ottobre tempo di castagne! Bosio, Vignole Borbera e Bavantorino (frazione di Sardigliano) non fanno eccezione a questa regola e per domenica 14 le rispettive proloco hanno organizzato la tradizionale castagnata.

A Bosio appuntamento a partire dalle 12.30 per il pranzo a base di polenta con sugo di funghi e cinghiale in umido, e poi castagne, vini novelli e frittelle. Il programma prevede anche l’esibizione e la sfilata di majorette, banda musicale e carri allegorici, nonché la mostra micologica a cura del Consorzio di miglioramento fondiario. Ci saranno anche bancarelle di prodotti enogastronomici e le giostre per i più piccoli.

A Vignole la manifestazione prenderà il via alle 14.00 nell’area sagre. Si potranno gustare le caldarroste, ma non solo: nel menu anche gnocco fritto, salumi, frittelle dolci, crepes alla Nutella, cioccolata calda e vin brulè. E se avete la passione per i dolci, potrete anche partecipare alla gara di torte che premierà quella più buona e quella più bella. A fare da sfondo alla manifestazione ci sarà un mercatino di prodotti artigianali e giochi gonfiabili per i bambini.

La castagnata di Bavantorino è un appuntamento che si ripete ormai da 47 anni, precisamente da quando, nel 1971, venne fondata la proloco della frazione. L’appuntamento è alle 14.30 con caldarroste, crepes, “puciacrine” e pop corn, il tutto annaffiato dall’ottimo vino locale. Il pomeriggio danzante sarà allietato da Patty Baroni e la sua band. Un’occasione per passare qualche ora in allegria, con musica e danze per tutti i gusti e per tutte le età, in una bella valle ricca di prati e boschi che si tingono già dei caldi colori autunnali.

Anche Garbagna si aggiunge ai succolenti festeggiamenti con la 49esima sagra delle castagne di domenica 14 ottobre: dalle 12.30 in piazza Doria caldarroste, vin brulé, crema di marroni, salamini e patatine fritte; musica con l'orchestra Simpatia; arte ed artigianato lungo le vie e nelle piazze del centro storico; pesca di beneficenza a cura della Confraternita Ss. Trinità e San Rocco. Iniziativa a cura di proloco, Comune e operatori economici.

Domenica 14 festa d'autunno a base di castagne anche a Fresonara. Dalle 14.30 in piazza Don Orione si potranno gustare caldarroste, frittelle e farinata. Inoltre balli country con la scuola Country Paradise, giri sul cavallo e battesimo della sella con il gruppo Clayland Ranch. Organizzano Comune e proloco.
10/10/2018







blog comments powered by Disqus


Giovanili Derthona Basket: successi per U18 Regionale, U15 e U14

Basket Giovanile | I risultati delle formazioni giovanili del Derthona Basket dall'U18 DNG all'U14 Elite

Amministratori comunali al voto per il rinnovo del consiglio provinciale

Politica | Sindaci e consiglieri dei 188 comuni della provincia sono chiamati alle urne per il rinnovo del consiglio provinciale. Due liste per dodici posti che dovranno rapportarsi alla giunta del presidente Baldi, che resta in carica

Esperti nel taccheggio avevano razziato l'Outlet: centinaia i capi rubati

Carbonara Scrivia | Nell'auto c'erano proprio tutti gli attrezzi del mestiere: cacciavite, magnete e borsa schermata per mandare in tilt i sensori dei negozi. Con questo metodo due giovani ladri hanno portato via migliaia di euro in abbigliamento firmato

La Pallacanestro Tortona ci prova ma perde in casa con Novara

Basket - Serie D | La Pallacanestro Tortona cede il passo alla Victoria Basket Novara per 57-74 rimandando cosģ l'appuntamento per la prima vittoria stagionale dei Leoni

Novi e Tortona, gemellaggio in musica nel nome di Marenco e Perosi

Novi Ligure | Novi e Tortona unite nel segno della musica: le due cittą saranno gemellate dai concerti della "Maratona musicale Marenco Perosi", punto d'incontro tra i due festival dedicati ai compositori Romualdo Marenco e Lorenzo Perosi