Cronaca

Maltempo in Provincia, vigili del fuoco al lavoro per caduta alberi e pali

Il maltempo ha creato qualche disagio in Provincia. Diverse le chiamate al centralino dei vigili del fuoco per segnalare caduta di alberi, pali o calcinacci. Circa una quarantina gli interventi

CRONACA - Notte di super lavoro per i vigili del fuoco del comando provinciale di Alessandria. Circa quaranta sono stati gli interventi, soprattutto nella zona di Alessandria e Valenza, a causa di danni provocati dalle forte raffiche di vento e dalla pioggia caduta nella notte tra lunedì e martedì.
Sono state segnalate cadute di alberi, pali e cartelloni pubblicitari. Ad Alessandria, in via Galilei, sono caduti calcinacci, subito rimossi.
Fortunatamente si è trattato solo di danni materiali lievi che hanno causato però qualche disagio lungo le strade provinciali.
Il maltempo dovrebbe proseguire anche nella giornata di oggi, martedì, con miglioramenti verso la serata. 
9/01/2018







blog comments powered by Disqus


Tecnico Amv si è intascato duemila euro, denunciato e sospeso

Valenza | Secondo i carabinieri il tecnico avrebbe preso circa duemila euro di rimborsi carburante per rifornimenti mai effettuati. L'indagine è durata sei mesi

Carrà, Carrà, ancora Carrà...

Opinioni | Il grandissimo artista nato a Quargnento protagonista con molte opere della grande mostra in corso alla Fondazione Prada di Milano

Investì il rivale d'amore, il processo inizia a settembre

Cronaca | Impresario di Valenza comparirà davanti al giudice il prossimo settembre. E' accusato di omicidio: aveva fatto cadere dalla bici un orafo di 68 anni il quale aveva battuto la testa a seguito della caduta. Morì nella casa di riposto per una polmonite qualche mese dopo

Pontestura, blitz a Valenza...ma la Fulvius recrimina

Prima Categoria - girone H | Una direzione di gara molto discutibile condanna la Fulvius che subisce un gol da Vergnasco e resta in nove; Pontestura quarto

Asl, si riducono i tempi dei pagamenti. Ma Alessandria è tra le peggiori

Alessandria | Per la prima volta in tanti anni, la sanità piemontese riesce a pagare abbastanza puntualmente i propri fornitori. L'Asl di Alessandria rimane però tra le peggiori, con 30 giorni di ritardo medio. Pochi comunque rispetto ai 159 giorni di quattro anni fa. Tra le virtuose c'è invece l'azienda ospedaliera