Valenza

Uomo avvisato... viene arrestato. Droga e soldi in casa

Durante un servizio specifico contro lo spaccio di droghe i militari della città dell'oro hanno tenuto d'occhio un 36enne già noto alle forze dell'ordine. Il movimento di noti tossicodipendenti li ha insospettiti, fino alla perquisizione decisiva

VALENZA -  Gli avevano già dato un 'avviso orale', una sorta di ammonizione a comportarsi bene perché già nelle attenzioni delle forze dell'ordine.

E invece l'albanese Renato Kllapi, 36 anni, è stato trovato in possesso di una ventina di grammi di cocaina - trovate in casa sua -

In casa i carabinieri hanno anche sequestrato 1.500 euro, ritenuti provento dell’attività illecita, nonché un bilancino di precisione utilizzato per pesare le dosi.
 
23/02/2018







blog comments powered by Disqus


Poste, rebus sulle assunzioni e stabilizzazioni

Provincia | In provincia di Alessandria mancano almeno trenta porta lettere, ma l'azienda, dicono i sindacati, non ha intenzione di procedere con nuove assunzioni o di stabilizzare i precari. Cgil, Cisl e Uil chiedono come Poste Italiane intenda garantire gli standard qualitativi del servizio

Due k.o casalinghi: domenica nera per Acqui e Valenzana

Promozione - girone D | I termali cedono in casa alla CBS ed incassano la terza sconfitta consecutiva. Per i rossoblu pesante k.o. con il San Mauro

Calano le temperature, in attesa delle piogge autunnali

Meteo | Vento moderato ma fastidioso, nubi basse e clima frizzante. La settimana si presenta meno afosa, con temperature in ribasso. Ma nel fine settimana potrebbe verificarsi un rialzo termico, fino ad arrivare alle piogge di ottobre

Da tutto il nord-ovest 150 ragazzi disabili per arrivare "Insieme al traguardo"

Valenza | Domenica 23 torna l’ormai consueto appuntamento con la manifestazione “Insieme al traguardo”, giunta ormai alla quindicesima edizione. Una giornata che sarà resa speciale dalla presenza di quasi 150 ragazzi diversamente abili e da oltre duecento volontari

Un affare di famiglia

Cinema | "Tutte le famiglie felici si assomigliano fra loro, ogni famiglia infelice è infelice a suo modo". Sembra nascere e crescere sotto questo assunto, l’ultima opera cinematografica - vincitrice della Palma d'oro la scorsa primavera al Festival di Cannes - del giapponese Kore'eda, indefesso e acuto esploratore della complessità dei legami familiari già nei suoi precedenti film