Promozione - girone D

Valenzana, il poker è servito!

Boscaro, Beltrame e la doppietta di Bennardo decidono già nel primo tempo la gara con la Pro Collegno

VALENZA - Bastano 45' minuti alla Valenzana Mado di Fabrizio Scalzi per rifilare quattro gol al Collegno di mister Rubino e portare a casa i tre punti per la terza giornata consecutiva. 

Al 10’ la prima azione della gara: Casalone apre bene all’altezza della trequarti avversaria per Boscaro che entra in area e conclude di potenza mandandola di poco a lato. I primi 20' di gioco vedono un ottimo gioco da parte di entrambe le squadre, equilibrato e intenso nonostante il fondo pesante. Lo stallo, tuttavia, non durerà oltre: al 22’, su retropassaggio errato di Vignale per il proprio portiere, ne approfitta Bennardo che supera con un pallonetto di testa Sergi e crossa dal fondo per Boscaro, bravo a girare di testa in rete e sbloccare il match. Al 25’ arriva anche il raddoppio di Beltrame, che conclude a botta sicura dopo un batti e ribatti confusionario in area. I torinesi faticano ad entrare in area e riescono solo a realizzare qualche conclusione da fuori area, ma l'egemonia Valenzana è ormai inarrestabile e tra il 42’ e il 44’ il secondo affondo dei valenzani vede un Bennardo scatenato segnare due gol fotocopia e calare il poker orafo, mandando tutti negli spogliatoi sul 4-0. 

Il secondo tempo è solo un pro forma per i padroni di casa, che in un paio di occasioni peccano però di un calo di intensità e di attenzione che permettono al Collegno di andare a segno due volte, prima al 17’ con Busso, che batte Teti con un rasoterra ad incrociare che sbatte sul palo interno e si insacca alle spalle dell’estremo difensore orafo e, al 37’, con Amoroso, che raccoglie il pallone al limite dell’area da punizione di Sansone e segna da distanza ravvicinata. La sostanza della gara, comunque, non cambia e la Valenzana Mado conquista i 3 punti e può festeggiare una vittoria che grazie anche alla brutta caduta dell’Acqui subita in casa contro il Cenisia, vale sicuramente doppio in ottica play off.


VALENZANA MADO - PRO COLLEGNO 4-2
Marcatori: pt 22’ Boscaro, 25’ Beltrame, 42’, 44’ Bennardo; st 17’ Busso, 37’ Amoroso

Valenzana Mado: (4-3-3) Teti 6.5; Gramaglia 6.5, Cimino 6.5 (7’ st Michellerio 6.5), Marelli 6.5, Casalone 6.5; Bennardo 8, Beltrame 6.5 (15’ st Icardi 6), Marinello 6.5 (25’ st Roluti 6); Boscaro 7 (21’ st Deleani 6), Savino 7 (10’ st Nico Nese 5.5), Davide Rizzo 6. A disp.: Luca Nese, Roluti, Icardi, Michellerio, Deleani, Nico Nese, Alessandro Rizzo. All. Scalzi
Pro Collegno Collegnese: (4-3-3) Sergi 5.5; Bonni 5.5 (43’ st Alessandro Muolo ng), Taverniti 6, Vignale 5 (1’ st Christian Muolo 6), Miglio 5 (24’ st Calafato 5.5); Busso 6.5, Bdour 6, Ruzza 6; Daviduta 5, Sansone 6, Gritella 5 (28’ st Amoroso 6.5). A disp.: Palazzolo, Calafato, Alessandro Muolo, Christian Muolo, Fichera, Amoroso, Baldin. All. Rubino

Arbitro: Scala di Nichelino 6.5

Note: Spettatori: circa 70 Ammoniti: Sansone, Savino, Bennardo, Ruzza, Sergi, Nico Nese Recupero: pt 1’; st 4’ Calci d’angolo: 2-2
19/03/2018
Tiziano Fattori - sport@alessandrianews.it







blog comments powered by Disqus


Per i vent'anni del Festival Echos tre week-end di turismo e musica

Provincia | Si parte il 28 aprile al Sociale di Valenza, per poi toccare quindici comuni della provincia di Alessandria, in un tour turistico-musicale che coniuga grande musica, luoghi da scoprire e eccellenze enogastronomiche da gustare

Export, la Regione aiuta le piccole e medie imprese

Economia | Dodici milioni di euro per l'innovazione delle piccole e medie imprese piemontesi. Il bando scade il 24 aprile. Saranno "premiati" soprattutto i progetti rivolti all'export e alla partecipazione a fiere e mercati internazionali

Tecnico Amv si è intascato duemila euro, denunciato e sospeso

Valenza | Secondo i carabinieri il tecnico avrebbe preso circa duemila euro di rimborsi carburante per rifornimenti mai effettuati. L'indagine è durata sei mesi

Carrà, Carrà, ancora Carrà...

Opinioni | Il grandissimo artista nato a Quargnento protagonista con molte opere della grande mostra in corso alla Fondazione Prada di Milano

Investì il rivale d'amore, il processo inizia a settembre

Cronaca | Impresario di Valenza comparirà davanti al giudice il prossimo settembre. E' accusato di omicidio: aveva fatto cadere dalla bici un orafo di 68 anni il quale aveva battuto la testa a seguito della caduta. Morì nella casa di riposto per una polmonite qualche mese dopo