Promozione - girone D

Valenzana, il poker è servito!

Boscaro, Beltrame e la doppietta di Bennardo decidono già nel primo tempo la gara con la Pro Collegno

VALENZA - Bastano 45' minuti alla Valenzana Mado di Fabrizio Scalzi per rifilare quattro gol al Collegno di mister Rubino e portare a casa i tre punti per la terza giornata consecutiva. 

Al 10’ la prima azione della gara: Casalone apre bene all’altezza della trequarti avversaria per Boscaro che entra in area e conclude di potenza mandandola di poco a lato. I primi 20' di gioco vedono un ottimo gioco da parte di entrambe le squadre, equilibrato e intenso nonostante il fondo pesante. Lo stallo, tuttavia, non durerà oltre: al 22’, su retropassaggio errato di Vignale per il proprio portiere, ne approfitta Bennardo che supera con un pallonetto di testa Sergi e crossa dal fondo per Boscaro, bravo a girare di testa in rete e sbloccare il match. Al 25’ arriva anche il raddoppio di Beltrame, che conclude a botta sicura dopo un batti e ribatti confusionario in area. I torinesi faticano ad entrare in area e riescono solo a realizzare qualche conclusione da fuori area, ma l'egemonia Valenzana è ormai inarrestabile e tra il 42’ e il 44’ il secondo affondo dei valenzani vede un Bennardo scatenato segnare due gol fotocopia e calare il poker orafo, mandando tutti negli spogliatoi sul 4-0. 

Il secondo tempo è solo un pro forma per i padroni di casa, che in un paio di occasioni peccano però di un calo di intensità e di attenzione che permettono al Collegno di andare a segno due volte, prima al 17’ con Busso, che batte Teti con un rasoterra ad incrociare che sbatte sul palo interno e si insacca alle spalle dell’estremo difensore orafo e, al 37’, con Amoroso, che raccoglie il pallone al limite dell’area da punizione di Sansone e segna da distanza ravvicinata. La sostanza della gara, comunque, non cambia e la Valenzana Mado conquista i 3 punti e può festeggiare una vittoria che grazie anche alla brutta caduta dell’Acqui subita in casa contro il Cenisia, vale sicuramente doppio in ottica play off.


VALENZANA MADO - PRO COLLEGNO 4-2
Marcatori: pt 22’ Boscaro, 25’ Beltrame, 42’, 44’ Bennardo; st 17’ Busso, 37’ Amoroso

Valenzana Mado: (4-3-3) Teti 6.5; Gramaglia 6.5, Cimino 6.5 (7’ st Michellerio 6.5), Marelli 6.5, Casalone 6.5; Bennardo 8, Beltrame 6.5 (15’ st Icardi 6), Marinello 6.5 (25’ st Roluti 6); Boscaro 7 (21’ st Deleani 6), Savino 7 (10’ st Nico Nese 5.5), Davide Rizzo 6. A disp.: Luca Nese, Roluti, Icardi, Michellerio, Deleani, Nico Nese, Alessandro Rizzo. All. Scalzi
Pro Collegno Collegnese: (4-3-3) Sergi 5.5; Bonni 5.5 (43’ st Alessandro Muolo ng), Taverniti 6, Vignale 5 (1’ st Christian Muolo 6), Miglio 5 (24’ st Calafato 5.5); Busso 6.5, Bdour 6, Ruzza 6; Daviduta 5, Sansone 6, Gritella 5 (28’ st Amoroso 6.5). A disp.: Palazzolo, Calafato, Alessandro Muolo, Christian Muolo, Fichera, Amoroso, Baldin. All. Rubino

Arbitro: Scala di Nichelino 6.5

Note: Spettatori: circa 70 Ammoniti: Sansone, Savino, Bennardo, Ruzza, Sergi, Nico Nese Recupero: pt 1’; st 4’ Calci d’angolo: 2-2
19/03/2018
Tiziano Fattori - sport@alessandrianews.it







blog comments powered by Disqus


Amministratori comunali al voto per il rinnovo del consiglio provinciale

Politica | Sindaci e consiglieri dei 188 comuni della provincia sono chiamati alle urne per il rinnovo del consiglio provinciale. Due liste per dodici posti che dovranno rapportarsi alla giunta del presidente Baldi, che resta in carica

Attenzione alla nebbia

Meteo | Settimana di stampo autunnale, con tempo nuvoloso e nebbia a banchi

Paolo VI, oltre la “falange di Cristo Redentore”

Opinioni | Domani sarà canonizzato Paolo VI; l’occasione suggerisce un ritorno alla sua vicenda, dal punto di vista della storia della Chiesa e in considerazione della centralità di un personaggio troppo dimenticato dall’opinione pubblica anche cattolica

Condannati per bancarotta gli ex vertici della Ge.ri.co

Cronaca | Al termine di una lunga vicenda giudiziaria, hanno patteggiato la pena per bancarotta i vertici della Ge.ri.co, consorzio che gestiva una serie di case di riposo, fallito nel 2014. La pena più alta di un anno e8 mesi all'ex presidente

Ritratto di cena con artista, una mostra che racconta l'arte di rappresentare il cibo

Opinioni | A Valenza una mostra per raccontare l’arte di rappresentare il cibo. Tra le opere esposte una selezione di dipinti della collezione d’arte del Centro comunale di cultura cui si aggiungono lavori di artisti e designer contemporanei