La spedizione in bici di un biologo italiano in Sudamerica per dire basta alla plastica

Cinque mesi di pedalate in quattro Paesi dalla bellezza straordinaria (Ecuador, Perù, Bolivia, Cile) ma già gravemente deturpati dall'inquinamento plastico: è il viaggio che un biologo ferrarese, Dario Nardi, sta completando. Il suo "Ocean traceless" è un progetto che diventerà documentario per mettere in guardia l'Italia e l'Europa dai rischi concreti di devastazione ambientale cui andranno incontro se non diranno stop alla produzione e al consumo della plasticaVideo Dario Nardi, montaggio Andrea Vittorio

blog comments powered by Disqus